Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Fidc Arezzo: sul cinghiale una posizione ferma

| 10 dicembre 2013 | 0 Comments

FEDERCACCIAFidc Arezzo: sul cinghiale una posizione ferma

Il Consiglio Provinciale aretino della Federcaccia, nella riunione dello scorso 22 novembre, ha ribadito all’unanimità il consenso alle motivazioni già formalizzate dalla FIdC al Presidente della Provincia di Arezzo con nota prot.n.41 del 29 luglio 2013 relativa agli interventi di contenimento della specie cinghiale, in risposta alla questione danni.
Non è assolutamente più tollerabile questa campagna contro il cinghiale e la caccia allo stesso che non si era mai verificata negli anni passati, quando gli abbattimenti riguardavano migliaia di capi; nell’attuale stagione venatoria siamo al 50% degli abbattimenti realizzati nelle scorse stagioni dalle medesime squadre operanti nella nostra Provincia.
Perché non si comincia a guardare con più attenzione anche alla gestione degli altri ungulati presenti nel territorio prima di addossare interamente la responsabilità dei danni ai cinghiali?
L’approvazione del protocollo d’intesa Provincia-agricoltori non può essere “merce di scambio” per la ricostituzione degli Atc, per i quali l’unico aspetto paritetico è la componente dei Comitati e non certo la contribuzione economica per la formazione del bilancio.
Il Praf prevede un meccanismo noto per la sua brevità: interventi nelle 48 ore; e a tal proposito formalizziamo nuovamente la nostra disponibilità a ridurre questo lasso di tempo a 24 ore, ma non siamo assolutamente disponibili a transigere sull’individuazione delle squadre quale unico referente interlocutore per la gestione di questo ungulato per non correre il rischio di destrutturare il consolidato sistema che ha sempre contraddistinto l’impegno espresso dalle stesse, con l’encomiabile serietà e capacità d’intervento.

http://www.federcaccia.org

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , ,

Category: Cinghiale, Federcaccia, Toscana

Leave a Reply


1 + 7 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.