Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Passo: Inizia il periodo dello svernamento

| 9 dicembre 2013 | 1 Comment

ANUUInizia il periodo dello svernamento

Anche la magica data dell’8 dicembre, in piena fase lunare di primo quarto, è trascorsa senza il passaggio delle Cesene.
Dal nord Europa giungono notizie all’Osservatorio ornitologico di Arosio della FEIN, che coordina queste notizie settimanali sul passo, che grossi contingenti di Cesene sono ancora presenti nei loro territori ricchi di cibo e con le temperature al di sopra della norma stagionale.
In questo periodo la specie, accompagnata dalle Peppole e dai Lucherini, dovrebbe essere presente numerosa, ma l’anno che sta per concludersi a livello ornitologico non ha regalato alcuna emozione particolare, e verrà considerato come uno degli anni da dimenticare sul fronte migratorio.
Sempre all’Osservatorio Ornitologico di Arosio la prima settimana di dicembre, caratterizzata da giornate soleggiate ma fredde, ha regalato la cattura di due sole Cesene lunedì 5 e di un Tordo bottaccio ancora “vagante” e in perfetta salute il giorno 7.
Non giungono notizie particolari da altre regioni italiane se non dell’arrivo di altre specie dal nord che regolarmente svernano nei nostri lidi.
Una magra consolazione che induce a sperare in un ritorno dei grandi turdidi all’inizio del prossimo anno durante i loro spostamenti erratici alla ricerca di cibo.
09/12/13

http://www.anuu.org

Tags: , , , , ,

Category: ANUU

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giacomo scrive:

    E’ evidente che le cesene per svernare devono subire grandi freddi nei luoghi di nidificazione, le beccacce hanno iniziato a scendere con il calare delle temerature di qualche grado al di sotto dello zero per il ghiaccio, ma i tordi ? La stranezza sono i tordi bottaccio e sassello dove sono finiti ? Nelle nostre zone del meridione mai visti così pochi tordi ! Comunque con tutti sti parchi e parchetti, oasi, riserve, ecc. come si fa a regolarsi, perchè sicuramente una buona parte se ne sta in questi immensi territori protetti dove non vengono disturbati. E’ il mese di Febbraio (alla risalita) quello che faceva un tempo ristabilire la caccia a questi migratori ed è per questo che le altre nazioni al passo con i tempi e alla non curanza del protezionismo sbagliato, danno la caccia fino alla fine di Febbraio. Se si dice che grossi contingenti sono ancora su, vuol dire che di tordi ce ne sono a milioni. La speranza è l’anno prossimo ? E chi ci dice che non sarà la stessa cosa di quest’anno così come poi il 2015,2016,2017, 2018……. 4199 etc.    :twisted:     Salutiaaamo    

Leave a Reply


+ 6 = 7

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.