Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Firenze: grazie a dei cacciatori, denunciati 10 bracconieri

| 29 novembre 2013 | 2 Comments

umgulatiCacciavano daini, cinghiali e animali protetti: denunciati 10 bracconieri

FIRENZE – Erano dieci, una specie di squadra, come avviene nella caccia al cinghiale, ma la loro era una caccia illegale, sia per le modalità che per le specie cacciate. I bracconieri, provenienti dalle province di Grosseto, Firenze, Arezzo, Siena, sono stati denunciati dalla Forestale.

Gli uomini cacciavano di notte, senza licenza, con fucili detenuti illegalmente, e in zone vietate alla caccia.

Tra le specie cacciate cinghiali, cervi, daini, caprioli. Gli uomini della Forestale hanno sequestrato 45 tra fucili e carabine, 600 munizioni di vari calibri, 200 chilogrammi di carne surgelata di fauna selvatica, 95 trofei imbalsamati, otto esemplari sottoposti alla normativa “Cites” che tutela la fauna a rischio estinzione. I cacciatori facevano a pezzi gli animali e ne congelavano la carne che poi vendevano, mentre le corna diventavano trofei da esporre.

Le indagini erano partite grazie alla denuncia di alcuni cacciatori.
Nel garage di un fiorentino di 51 anni sono stati rinvenuti un cinghiale e un daino squartati e appesi per le zampe posteriori, pronti per essere macellati, coltelli e mannaie, due fucili – a uno dei quali era stata legata una torcia per consentire la caccia notturna -, munizioni, due balestre con frecce, e un grosso quantitativo di carne surgelata, custodita in quattro congelatori, etichettata e sistemata in confezioni sottovuoto. La carne era probabilmente destinata al mercato dei privati.

http://www.ilgiunco.net

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , ,

Category: Toscana

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Springer scrive:

    “”…Gli uomini cacciavano di notte, senza licenza, con fucili detenuti illegalmente, e in zone vietate alla caccia. Gli uomini della Forestale hanno sequestrato 45 tra fucili e carabine, 600 munizioni di vari calibri, 200 chilogrammi di carne surgelata di fauna selvatica, 95 trofei imbalsamati, otto esemplari sottoposti alla normativa “Cites” che tutela la fauna a rischio estinzione…”” 
    _____________________________________________________________
    Una squadra di galantuomini….non c’e’ che dire….. Forse ( siamo in Italia e il condizionale e’ d’ obbligo ) riceveranno adeguata punizione per essersi fatti sfregio della Legge… Forse… :wink:
    Bene hanno fatto i cacciatori a denunciarne la presenza….  (n)

  2. begallo scrive:

    sicuramente non era da un giorno che questi “galantuomini” praticavano il bracconaggio….poi chissà come mai qualcuno ha pensato bene di denunciarli, nel frattempo questi avevavo avviato un florido commercio di carne di selvaggina …….ancora più stranamente, nonostante i i controlli serrati delle autorità preposte, questi signori continuavano la loro”attività”……..mah…..chissà perchè………

Leave a Reply


9 + = 13

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.