Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Liguria: Bruzzone, La risposta minima è il risarcimento

| 27 novembre 2013 | 3 Comments

Francesco Bruzzone“Con misera soddisfazione, prendo atto che il Consiglio di Stato ha riconosciuto la pressoché totale legittimità del Calendario Venatorio. Non siamo andati a caccia per una buona parte della stagione, e invece potevamo farlo. Persino sul famoso tema delle due giornate aggiuntive a ottobre e novembre, abbiamo avuto ragione, sulle specie che storicamente costituiscono oltre il 90% del prelievo. Su altri argomenti usati in modo strumentale dagli ambientalisti, quali l’uso della munizione monolitica, il prelievo del tordo fino al 31 gennaio, i piani faunistici provinciali…abbiamo avuto ragione.

Ma non c’è consolazione, purtroppo: abbiamo perso la parte più importante della stagione di caccia e oggi sappiamo che non dovevamo perderla. La risposta minima è il risarcimento dei danni arrecati da chi usa l’ambiente solo per sostenere e propagandare il proprio essere, e riconsegnare alle Regioni la possibilità di emanare il Calendario Venatorio con provvedimento di legge.

A tal proposito, richiamo l’ordine del giorno approvato su proposta del sottoscritto dal Consiglio Regionale della Liguria nella seduta di ieri, e ne auspico la condivisione da parte delle altre regioni.
Rivolgo l’ultimo invito a questi finti ambientalisti affinché prendano zappa e falcetto e ci vengano ad aiutare a mantenere integro l’ambiente naturale. Non ne abbiamo mai visto uno, questa potrebbe essere la volta buona”.
Così Francesco Bruzzone, capogruppo della Lega Nord, commenta la notizia relativa all’approvazione, da parte del Consiglio di Stato, del Calendario Venatorio della Regione Liguria.

UFFICIO STAMPA LEGA NORD LIGURIA

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , ,

Category: Liguria

Comments (3)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giacomo scrive:

    riconsegnare alle Regioni la possibilità di emanare il Calendario Venatorio con provvedimento di legge.
    ————————————————————————————–
    Io credo modestamente che su questo bisognerebbe insistere per portare la faccenda a termine, altrimenti ogni anno sarà la stessa storia. :wink:  Salutiamo

  2. mac scrive:

    in toscana non siamo messi benissimo ma amici miei in liguria siete governati da una manica di babbei…
    E adesso mentre associazioni ambientaliste ridono (GIUSTAMENTE E PER QUESTO HANNO I IMIEI MIGLIORI COMPLIMENTI) i cacciatori che fanno?
    SOLO VERGOGNA… 

  3. Maurizio scrive:

    Mi chiedo, ma queste sentenze non fanno precedente giuridico e di conseguenza dovrebbero essere valutate dai giudici prima di procedere ad una sospensiva in risposta ad un ricorso degli anticaccia, spedendoli subito a quel paese?

Leave a Reply


8 + 3 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.