Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Andrea Ferrara nuovo presidente Fidc campania

| 27 novembre 2013 | 5 Comments

FEDERCACCIAAndrea Ferrara nuovo presidente della Fidc campania

Nella giornata di ieri, martedì 26 novembre 2013, presso la sede regionale, la Fidc Campania ha eletto il nuovo Presidente nella persona di Andrea Ferrara, dirigente nazionale Fidc di lungo corso e già Presidente della Fidc Sezione Provinciale di Caserta.

Dopo la scelta del Presidente uscente Felice Buglione per un passaggio di consegne dopo un lungo e costante impegno per la causa della caccia in Campania su tutti i fronti, il Consiglio Regionale Fidc ha convocato i Delegati Regionali che, a conferma di una grande famiglia sempre forte e unita, hanno partecipato in massa alla giornata dell’elezione del nuovo Presidente. Tra i delegati, hanno partecipato il Vice-Presidente Nazionale Fidc Antonio D’Angelo ed i Presidenti delle Sezioni Provinciali Fidc.

Nel corso della riunione elettiva del 26.11.2013, il Presidente dell’Assemblea Regionale Antonio Ricciardi, Presidente in carica della Fidc Sezione Provinciale di Benevento, ha avuto parole di profonda riconoscenza, a nome dei Presidenti delle Sezioni Provinciali, delle Sezioni Comunali e di tutti i cacciatori iscritti alla Fidc, per il Presidente uscente Buglione. Ciò in ragione della sua lunga carriera segnata da tanti successi per il bene dei cacciatori e della caccia. Parimenti, ha avuto modo di complimentarsi con il nuovo Presidente augurando un proficuo impegno in rappresentanza della famiglia Fidc.

La candidatura unica del nuovo Presidente Ferrara ha dimostrato la volontà di Fidc Campania di voler rinnovare nel percorso della continuità al fine di guidare con sicurezza ed esperienza il difficile percorso della caccia in Campania, reso complicato e sempre più simile ad una corsa ad ostacoli a causa del combinato disposto del sistema di leggi, regolamenti, istituti che, con il loro susseguirsi di applicazioni affastellate, creano una situazione di grande incertezza e confusione. Proprio da qui occorre ripartire, con la nuova Presidenza, per riprendere il filo della politica costruttiva nell’interesse di tutte le parti sociali interessate : istituzioni pubbliche, associazioni venatorie, ambientaliste e agricole, cacciatori, cittadini.

“Il primo ringraziamento va al Presidente uscente Buglione – ha dichiarato il neo Presidente Ferrara – che, in questi anni difficili per la caccia, tra mille difficoltà, ha lavorato per trovare soluzioni utili alla caccia ed ai cacciatori. Ulteriore ringraziamento – ha continuato – va ai Presidenti delle Sezioni Provinciali ed ai Delegati Regionali che hanno voluto individuare nella mia persona il prosecutore di una storia, quella della Fidc, forte di tradizioni e di uomini che hanno rappresentato e rappresentano il sicuro pilastro sul quale costruire un futuro migliore. Il mio lavoro di Presidente Regionale sarà proprio quello di dare – ha aggiunto – ancora più forza e unità politica e operativa alla Fidc Campania per fare argine e trovare soluzioni ai tanti problemi che affliggono l’esercizio dell’attività venatoria in Campania. A tal fine, apriremo tavoli di lavoro e dialoghi costruttivi con la Regione Campania, le Province, gli Atc, le altre Associazioni Venatorie, le Associazioni Ambientaliste e Agricole per trovare soluzioni e miglioramenti concreti nella legislazione e nella regolamentazione, nonché forme di coordinamento operativo. Federcaccia Campania – conclude il Presidente – resterà sempre e comunque presidio per la tutela dei diritti dei cacciatori campani.
Ufficio Comunicazione Istituzionale
federcacciacampania@gmail.com

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , ,

Category: Campania, Federcaccia

Comments (5)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giacomo scrive:

    Federcaccia Campania – conclude il Presidente – resterà sempre e comunque presidio per la tutela dei diritti dei cacciatori campani.
    —————————————————————————————-
    Nel fare i migliori auguri al nuovo presidente Fidc Campania vorrei fargli presente che secondo il mio modesto avviso e forse anche quello di tanti cacciatori campani è nostro diritto secondo la nuova legge regionale sulla caccaccia modifica 2013, di avere il 70 % di territorio ASP libero per l’esercizio della caccia entro 6 (sei) mesi  come da legge approvata,
    Legge regionale 6 settembre 2013, n. 12. Nel ringraziare il presidente per il nuovo impegno preso verso i cacciatori campani e per il rispetto della legge sulla caccia faccio un cordiale in bocca al lupo. :wink:    

     

  2. *Antonio scrive:

    In un passato ormai lontano, di tanto in tanto e soprattutto un tantino prima delle elezioni, si organizzavano delle cene alla fine delle quali oltre agli encomi e riconoscimenti a taluni, per cose che non ho mai ben capito, vi era il “”presidente” che nel suo discorso e nelle sue “raccomandazioni”, interloquiva con delle esclamazioni del tipo “asfastellate” (vedi sopra) che oltre a mantenere “le distanze culturali” tra Lui e te, nel  mentre restavi a bocca aperta e pur non avendo capito niente, per il solo fatto di “esserci”,  ti sentivi immensamente… “forte e capace”.
    Mi si perdoni questo lungo sproloquio, ma era per dire che mentre il tempo passa,  si continua  con le solite chiacchiere che non portano da nessuna parte. Si, si cambiano i presidenti, ma a che serve cambiarli se poi non si cambia mentalità e sistemi di gestione verso una realtà ambientale sempre più complessa laddove il nemico “la sa sempre più lunga”.
    Come si può pensare di continuare a discutere di caccia quando si continua a parlare il “politichese” perchè non si hanno idee, qualità e capacità. 
    Continuare potrebbe essere umano, ma perseverare è diabolico. *Cacciatore a vita           

  3. valentino carbone scrive:

    sicuramente un altro come loro,si cambia per non cambiare niente….. :evil: (f) (dw) (:n)

  4. Domenico scrive:

    Chi si è occupato del comunicato stampa ha dimenticato (o volutamente omesso?) di precisare che Ferrara non è stato eletto all’unanimità: la Fidc Prov.le di Napoli, come voluto dai suoi soci, si è astenuta dal voto in quanto stufa di un sistema di incarichi affidati su mere basi di età anagrafica e di spartizioni di tipo territoriale. Come non dar ragione, dunque, all’amico Antonio Cacciatore a vita?

Leave a Reply


3 + 9 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.