Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Liguria: Comunicato del coordinamento delle associazioni venatorie

| 25 novembre 2013 | 10 Comments

cacciatore tramontoIn merito alla manifestazione dei CACCIATORI svoltasi questa mattina e del comunicato diramato dalle Associazioni WWF, LAC e VAS il Coordinamento delle Associazioni venatorie della Liguria (Federazione Italiana della Caccia; ANUU Migratoristi; Enalcaccia; Liberacaccia; Arcicaccia):

- ringrazia tutti coloro che vi hanno preso parte;

- ringrazia tutti coloro che, a vario titolo, hanno reso possibile con il proprio lavoro tale momento di unità e di democratica espressione delle proprie istanze;

- ricorda che la democrazia non si misura con i numeri;

- ribadisce la propria solidarietà a tutti lavoratori in difficoltà ed in particolare ai dipendenti delle partecipate del Comune di Genova;

- precisa che la manifestazione non si è svolta “contro i magistrati del Consiglio di stato” ne contro nessun organo di giustizia, nei confronti dei quali i cittadini cacciatori non inveiscono ma continuano ad avere il massimo rispetto;

- e’ orgoglioso di rappresentare una minoranza di liguri con la fedina penale immacolata che svolgono un’attività legittima nel rispetto di leggi e regolamenti e per la quale versano a Regione e Stato circa 5 milioni di euro di tasse;

- è orgoglioso di rappresentare una minoranza che assieme agli agricoltori ed altri fruitori dell’ambiente contribuisce concretamente al vero presidio ambientale e alle difesa dell’ecosistema;

- rassicura tutti i cittadini Liguri che hanno a cuore l’ambiente ricordando che in data 15/10/2013 anche il Commissario europeo all’ambiente Potonik ha affermato che: “non risulta alcun elemento che confermi l’incompatibilità con la Direttiva europea Uccelli dei carnieri stagionali e giornalieri stabiliti dalle regioni italiane nei calendari venatori [quindi, anche la Liguria] per le diverse specie cacciabili

Il Coordinatore Regionale Matteo Anfossi

coordinamento delle associazioni venatorie della regione liguria
c/o corso sardegna 326 r 16142 genova
tel. 010/884253 fax 010 873537

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , , , , ,

Category: ANLC, ANUU, Arcicaccia, Enalcaccia, Federcaccia, Liguria

Comments (10)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giacomo scrive:

     
    - e’ orgoglioso di rappresentare una minoranza di liguri con la fedina penale immacolata che svolgono un’attività legittima nel rispetto di leggi e regolamenti e per la quale versano a Regione e Stato circa 5 milioni di euro di tasse;
    ————————————————————————————–
    Piccoli nel numero ma grandi pagatori.  :twisted:   Salutiaaamo :wink:

  2. Giacomo scrive:

    ricorda che la democrazia non si misura con i numeri;
    ————————————————————————————–
    Non sono d’accordo su questo !  :roll:   Intanto se fossimo tutti uniti per fondare una sola associazione come in questo caso dimostrativo, la si vedrebbe se i politici non fanno contare i numeri !

    • Ezio scrive:

      No caro Giacomo, invece è giustissima quella frase.  La democrazia è anche, o forse soprattutto, attenzione per le minoranze e comunque per le giuste istanze. E noi cacciatori siamo una minoranza che avanza giuste e ragionate e ragionevoli istanze.

      • Giacomo scrive:

        Caro Ezio, a parte che è implicito nella parola democrazia che bisogna rispettare anche le minoranze, quello che volevo dire e che noi la minoranza ce la creiamo con le nostre divisioni, come ho già detto sopra secondo me uniti non saremmo più una minoranza ma un numero di votanti di tutto rispetto ! E forse qualcuno questo non lo ha capito, mentre qualcun’altro lo sa benissimo ma non gli conviene e tu sai benissimo chi sono. Spero sia chiaro adesso.   :wink:   Salutiamo  
         

  3. Baghy scrive:

    Vorrei ricordare che i componenti del coordinamento delle aavv dovrebbero essere stati presenti alla stesura dei calendari venatori bocciati dal tar prima e dal consiglio di stato poi, mi chiedo quale apporto hanno dato alla regione Liguria o quali siano le loro responsabilità di questo disastro. Baghy 

  4. claudio ge scrive:

    Si Ezio, ma hanno corretto il tiro. Ieri,per Loro eravamo soltanto 1000 (il lupo perde il pelo ma non il vizio), anche se devo dire che oggi siamo + buoni per Loro. (gornale bandieruola e fortemente animalista, x ora, poi….) :twisted:

  5. 308 scrive:

    Invece di andare in piazza a farsi prendere per il naso, sarebbe stato più coraggioso e onorevole, riconsegnare i registri di battuta e non prestarsi più ad interventi primaverili/estivi.
    Toccarli nel portafogli è molto meglio che urlare in piazza ma in fondo non ne siamo capaci!!

    • DANIELE scrive:

      SONO DACCORDO, IO CREDO CHE CONSEGNARE I MANDATI DELLE SCUADRE SAREBBE LA COSA GIUSTA E NOI SELETTORI DOVREMMO NON ANDARE A FARE ABBATTIMENTI QUANDO RICHIESTO, ALLORA FORSE COMINCEREMMO A ESSERE ASCOLTATI.
      SE NON BASTA BISOGNA METTERCI IN TESTA DI FARE LE ASSICURAZIONI NON DA ASSOCIAZIONI VENATORIE MA DOVE ABBIAMO LE MACCHINE E SONO CONVINTO CHE CI A QUEL PUNTO AVREMMO VOCE IN CAPITOLO

  6. ENRICO scrive:

    Ma qualcuno ha notizie sulla sentenza del Consiglio di stato? E’ vero che la manifestazione non era contro i giudici e i magistrati, ma perchè non c’è stata tanta tempestività (martedì scorso alle 12:30) si sapeva che era stata accolta la richiesta di sospensiva degli “ambientalisti”) anche questa volta? Siamo a mercoledì mattina e non c’è ancora nulla di ufficiale!!! Secondo me è vergognoso!!!!

Leave a Reply


+ 4 = 12

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.