Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

il cacciatore: una risorsa per il territorio

| 12 novembre 2013 | 0 Comments

il cacciatore: una risorsa per il territorio
Convegno Nazionale sabato 16 novembre ore 9 Centro Studi “I Cappuccini”
vice Presidente Federcaccia Marcello Cei, Presidente Federcaccia Alfio Bessi, Sindaco Vittorio Gabbanini, Assessore Giacomo Gozzini, Segretario Federcaccia Piero Taddeini, Consigliere Federcaccia Luciano Pertici

cacciatore tramontoLe Associazioni venatorie del Comune di San Miniato, Federcaccia e Arcicaccia, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, organizzano il Convegno Nazionale dal titolo “Il cacciatore: una risorsa per il territorio”, in programma sabato 16 novembre dalle ore 9 alle ore 13 presso il Centro Studi “I Cappuccini” della Cassa di Risparmio di San Miniato (Pisa).
L’iniziativa, che si colloca nell’ambito della 43° Mostra Nazionale del Tartufo delle colline sanminiatesi, ha avuto il patrocinio della Fondazione San Miniato Promozione e il sostegno delle Associazioni venatorie provinciali, regionali e nazionali.
L’appuntamento rappresenta, da un lato, il punto di arrivo di un percorso che le Associazioni venatorie hanno avviato negli ultimi anni sul territorio comunale, ma dall’altro vuole essere, soprattutto, come il punto di partenza di un processo culturale che coinvolga il mondo della caccia. “Sarà una mattinata di conoscenza – la definisce il segretario Federcaccia di San Miniato Piero Taddeini – Un’occasione rivolta ai non addetti ai lavori e agli stessi cacciatori, per lanciare uno sguardo all’attività venatoria nella sua interezza e complessità, senza pregiudizi, valorizzandone il ruolo di risorsa e di salvaguardia per l’ambiente. Basti pensare al lavoro di ripulitura dei boschi, al ruolo fondamentale delle zone di ripopolamento e cattura, al contributo nel contenimento di alcune specie, anche a tutela del settore agricolo. Attività che hanno fatto “guadagnare” ai cacciatori la definizione di “sentinelle” del territorio”.
Al convegno interverranno il Presidente nazionale Federcaccia Gian Luca Dell’Olio e il vicepresidente Arcicaccia Massimo Logi, il Professor Natale Emilio Baldaccini, docente del dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa, il Presidente dell’Associazione Ristoratori di San Miniato Marco Nebbiai, il giornalista e vignettista satirico Giuliano Rossetti e il noto allenatore sanminiatese Renzo Ulivieri, testimonial dell’evento. A chiudere la mattinata sarà l’Assessore Regionale allo Sviluppo Rurale Gianni Salvadori.
I vari interventi analizzeranno la caccia nelle sue sfaccettature, anche attraverso punti di vista insoliti e meno conosciuti, dai risvolti ambientali a quelli gastronomici, dal valore economico della caccia fino a quello sportivo. Nel corso del convegno, infine, sarà anche distribuito un opuscoletto sulla sicurezza nella caccia e un ricettario con i piatti più tradizionali a base di cacciagione.
Con oltre 800 cacciatori sul territorio comunale, Federcaccia e Arcicaccia di San Miniato, negli ultimi anni, hanno collaborato spesso con l’amministrazione realizzando un serie di iniziative: dalla collocazione delle cassette di pronto soccorso nelle zone rurali ai percorsi di informazione e conoscenza con alcune classi delle scuole, fino a momenti di confronto con le istituzioni per la costituzione di un organismo di partecipazione del mondo venatorio.
“Iniziative di apertura – ha dichiarato il sindaco Vittorio Gabbanini – nei confronti del territorio, pensate soprattutto per una maggiore conoscenza. Il convegno costituisce adesso un ulteriore salto di qualità: un’occasione per fare rete tra istituzioni, associazioni venatorie, agricole e tartufigene, associazioni ambientali e cittadini, informando su chi è e cosa fa realmente in cacciatore attraverso il contributo di esperti”.
vice Presidente Federcaccia Marcello Cei, Presidente Federcaccia Alfio Bessi, Sindaco Vittorio Gabbanini, Assessore Giacomo Gozzini, Segretario Federcaccia Piero Taddeini, Consigliere Federcaccia Luciano Pertici, vice Presidente Federcaccia Marcello Cei, Presidente Federcaccia Alfio Bessi, Sindaco Vittorio Gabbanini, Assessore Giacomo Gozzini, Segretario Federcaccia Piero Taddeini, Consigliere Federcaccia Luciano Pertici

12/11/2013
Comune di San Miniato

http://met.provincia.fi.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , ,

Category: Arcicaccia, Federcaccia, Incontri/Dibattiti, Toscana

Leave a Reply


+ 4 = 12

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.