Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Cpa scrive al governatore della Sardegna

| 8 novembre 2013 | 6 Comments

Cpa scrive al governatore della Sardegna
Oggetto: elezioni per rinnovo del Consiglio Regionale.

cpaEgregio Governatore, nel lontano mese di marzo del 2009, subito dopo il suo insediamento, le inviammo una lettera per complimentarci con lei e la sua coalizione, significandole che il 70 % dei cacciatori appoggiò la sua candidatura in quanto la precedente Giunta Regionale non aveva mai affrontato seriamente le problematiche legate all’attività venatoria.

La sostenemmo anche perché lei, in più di un’occasione, durante le sue assemblee in campagna elettorale dichiarò che i cacciatori sardi, nel 2010 sarebbero andati a caccia a febbraio.

Le scrivemmo anche questa frase: “Egregio Governatore, i cacciatori sardi chiedono che siano rispettate le peculiarità della propria terra e le loro tradizioni. Non vorremmo più subire le ingiustizie e le penalizzazioni che gli altri cacciatori della penisola e degli altri Paesi Europei non subiscono. Insomma, chiediamo di non essere trattati più come cittadini di terza classe.

Le chiediamo inoltre che nei comitati faunistici siedano solo persone competenti e conoscitrici delle reali esigenze del territorio, non individui che partecipano solo per incassare il gettone di presenza. I cacciatori versano nelle casse regionali fior di quattrini, perciò vorremmo che i nostri soldi siano reinvestiti per pianificare il ripopolamento su tutto il territorio regionale, con la speranza che sia stilato un calendario venatorio consono alle nostre esigenze…”.

Caro Governatore, a quattro anni e 8 mesi di distanza, praticamente a ridosso delle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale della Sardegna, avremo voluto scriverle una lettera per ringraziarla e per dirle che avremo continuato a sostenerla, ma ahimè è triste segnalarle che la situazione invece di migliorare è peggiorata.

Personalmente (ma le posso garantire che è il pensiero di tanti cacciatori e addetti ai lavori), in materia venatoria, penso che questa sia stata la peggiore amministrazione regionale che abbiamo mai avuto. Lo scorso anno in occasione di un incontro avuto con i rappresentanti degli armieri, e le AA.VV. guardandola negli occhi le dissi anche che se non fosse cambiato qualcosa non l’avremmo più sostenuta, e lei mi rispose: “questo è un ricatto” e io le dissi ancora: questo non è un ricatto, sarà la giusta “ricompensa” per non aver mantenuto gli impegni presi!

Avete ancora qualche mese per mettere mano alla nuova Legge regionale sulla caccia, vediamo cosa riuscirete a fare, buon lavoro Governatore, a lei e a tutta la coalizione, noi attendiamo fiduciosi, in caso contrario sapremo cosa fare!

Ales, 7 Novembre 2013
Il Presidente Regionale
Marco Efisio Pisanu

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , ,

Category: CPA, Sardegna

Comments (6)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Peter scrive:

    Fanno promesse (da marinaio ovviamente) per carpire i voti, quando poi non mantengono la parola data e lo si rinfaccia dicono che è un ricatto. Il fatto vero è che dei politici (di nessun politico attuale) ci si può più fidare. Dobbiamo imparare a dare il nostro appoggio solo a chi si è prodigato veramente per i nostri interessi e mai più a priori: prima fai, poi constato e solo dopo ti premio. Quando si lavora che si paga per caso in anticipo? Ergo…………………

  2. Argo scrive:

    Complimenti a Marco Pisanu, unico presidente di associazione venatoria che ha avuto il coraggio di mettere in chiaro le cose. 
    Caro Marco, tieni presente che al Presidente della regione, gli hanno arrestato due consiglieri della sua coalizione, e gli vien difficile giustificare il perché non trovi i denari per i miglioramenti ambientali o i ripopolamenti nonostante le ingenti somme versate dai cacciatori sardi, ma li trovi facilmente per pagare matrimoni, libri di pregio e penne di valore ai due arrestati.
     

    • Marco Efisio Pisanu scrive:

      Grazie Argo.
      Per la questione dei soldi versati dai cacciatori, tra non molto partirà la nostra denuncia agli organi competenti, ma questa è un’altra storia.
      Devo anche ammettere che purtroppo degli altri non si muove nessuno, forse hanno paura ad esporsi, o forse c’è dell’altro. Ad ogni modo, secondo me, chi rappresenta una categoria non deve guardare in faccia nessuno, deve solo cercare di tutelare i propri diritti.
      Saluti
      Mep

  3. Giovanni59 scrive:

    “Questo è un ricatto”…….  certo che lo è, cosa crede che non conosciamo i “metodi” in uso nella politica??,  crede forse che la suddetta sia onestà e buoni sentimenti??..ma quando mai!!. la Politica (E’) solo ed esclusivamente una somma di numeri ottenuti in tutti i modi possibili non escluso il ricatto (politico s’intende), se mi voti questa legge io voto la tua, mentre se NON la voti non avrai alcun appoggio, i tempi del votatemi E POI vedremo sono finiti caro presidente cappellacci, lei ci ha deluso e col cazz che la ri-votiamo. Caro Mep, se x le prossime elezioni sarai presente in un movimento di “SOLI” cacciatori ci impegneremo affinchè siate presenti DENTRO al palazzo della regione, ma datevi da fare in termini di campagna elettorale, lo sai che siamo duri d’orecchio e pure di comprendonio. (:-p)

Leave a Reply


1 + = 9

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.