Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Piemonte: il Tar respinge il ricorso degli animalisti

| 25 ottobre 2013 | 1 Comment

IL TAR DEL PIEMONTE RESPINGE IL RICORSO DEGLI ANTICACCIA
CACCIA GARANTITA ALMENO FINO AL 27 NOVEMBRE

ArcicacciaIl Tribunale Amministrativo Regionale, in data odierna, ha respinto la sospensiva richiesta dagli anticaccia contro il Calendario Venatorio Regionale e ha rinviato al 27 novembre la sentenza definitiva sul merito.
Il TAR ha considerato apprezzabili gli elementi apportati dalla Regione, come l’adozione preliminare del Piano Faunistico Venatorio Regionale, il recepimento – nel nuovo Calendario Venatorio Regionale – di alcune modifiche e l’acquisizione del parere favorevole dell’ISPRA, nonché alcuni elementi di conoscenza del patrimonio faunistico regionale.
Pertanto, l’attività venatoria in Piemonte può svolgersi regolarmente – sulla base del Calendario Venatorio attuale – fino al 27 novembre 2013.
Come ARCI Caccia del Piemonte apprezziamo la decisione del TAR e ci auguriamo che anche la trattazione di merito – fissata a fine novembre – confermi il Calendario Venatorio per tutta l’attuale stagione, consentendo ai trentamila cacciatori piemontesi di poter svolgere la propria attività.
Alla luce del parere espresso dal TAR in data odierna, si evidenzia la giustezza della decisione presa dall’ARCI Caccia e da alcune altre associazioni venatorie di costituirsi – in sede TAR – con un proprio legale, l’Avv. Prof. Paolo Scaparone, a difesa del Calendario Venatorio e di tutti i cacciatori piemontesi.
Come Associazione interverremo con determinazione presso la Regione Piemonte, affinché il Piano Faunistico Venatorio Regionale venga approvato rapidamente, così come la Legge Regionale in materia venatoria di cui la Regione Piemonte è sprovvista.

Mario Bruciamacchie
Presidente Onorario
ARCI Caccia del Piemonte

Alessandria, 24 ottobre 2013

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , ,

Category: Arcicaccia, Piemonte

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Springer scrive:

    Assenza del Piano Faunistico Venatorio Regionale, recepimento – nel nuovo Calendario Venatorio Regionale – di alcune modifiche, Legge regionale in materia venatoria assente…e poi ce la prendiamo con gli animalisti  se stoppano i Calendari…Ma dai…..!!!!  :twisted:

Leave a Reply


+ 9 = 15

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.