Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Liguria: i commenti di Briano e Bruzzone al nuvo stop

| 24 ottobre 2013 | 3 Comments

tar_3Caccia: Briano, preoccupata per danni economici e all’agricoltura

(AGENPARL) – Genova, 24 ott – “Sono molto preoccupata per i danni economici, soprattutto per l’entroterra, conseguenti alla sospensione del nuovo calendario venatorio e ancora di piu’ per i danni all’agricoltura, dovuti soprattutto alla sospensione della caccia al cinghiale”.
Lo dice l’assessore all’ambiente della Regione Liguria, Renata Briano dopo la notizia della sospensione da parte del TAR, il tribunale amministrativo regionale del nuovo calendario venatorio.
“Questa sospensione giunge inaspettata – dice Briano – in quanto il nuovo calendario era molto piu’ restrittivo di quello precedente che lo stesso TAR non aveva sospeso”.

http://www.agenparl.it

——-

Sospensione calendario venatorio, il commento di Francesco Bruzzone

Il capogruppo della Leganord:”Sono abituato a portare avanti le battaglie fino in fondo e a vendere cara la pelle. La caccia in Liguria non può rimanere chiusa”

“Non è più un problema di caccia, ma di credibilità dello Stato. Sono abituato a portare avanti le battaglie fino in fondo e a vendere cara la pelle.
La caccia in Liguria non può rimanere chiusa. Nelle prossime ore vedremo il da farsi”.
Così Francesco Bruzzone, cacciatore e capogruppo della Lega Nord nel Consiglio Regionale della Liguria, commenta la sospensione del calendario venatorio da parte del TAR.

http://www.savonanews.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , , , , ,

Category: Liguria

Comments (3)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. francesco scrive:

    UNA VERA PRESA PER IL C..O. BISOGNA CERCARE DI FARE I CALENDARI IN LEGGE SE   NO PIANTIAMOLA LI DI ANDARE A CACCIA O SAREMO SEMPRE IN QUESTE CONDIZIONI

  2. massimo da Massa ( ms) scrive:

    Fare subito nuovo calendario venatorio provvisorio, se è guerra che guerra sia.
    le ass. venatorie devono indagare sulle false ass. ambientaliste , es. da dove prendono i soldi ecc. e denunciarle alle autorità competenti. Unirci per portare in parlamento la volontà di un unico calendario venatorio valido per tutta l’Italia, che dica basta a tutta questa battaglia giudiziaria.

  3. Bepi scrive:

    Cambiare il giudice del tar no eh, mandarlo in aspromonte a mungere le pecore sarebbe il massimo della goduria, e poi dicono che non sono di parte ma per favore….  qualcuno che ci/vi sta un po sulle palle non ha tutti i torti..!!!

Leave a Reply


1 + 6 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.