Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Favignana (Tp): Caccia, il Comune ricorre al Tar

| 24 ottobre 2013 | 1 Comment

TarFavignana (Tp): Caccia, il Comune ricorre al Tar
Favignana L’Amministrazione si scaglia contro la decisione di abolire l’attività venatoria sull’isola di Marettimo.

L’Amministrazione comunale ha deliberato ieri in Giunta di presentare ricorso al Tar contro il Piano faunistico venatorio 2013-2018. L’impugnazione giurisdizionale, tramite l’avvocato Nunziatello Anastasi del Foro di Messina, riguarda anche i decreti di regolamentazione delle attività di caccia (calendari venatori). Il tutto per le limitazioni, ritenute ingiustificate, soprattutto per l’isola di Marettimo, per la quale vige il divieto assoluto di caccia.

Già circa un mese fa l’Amministrazione Comunale delle Egadi si era rivolta con una nota dettagliata alla Regione e il vice sindaco, Vincenzo Bevilacqua, aveva evidenziato lo stato di agitazione degli isolani residenti a Marettimo per la decisione assunta ‘senza tenere conto che la caccia fa parte della loro vita, che gli isolani vivono a contatto con la natura 365 giorni l’anno e che, pertanto, la richiesta avanzata con forza era quella di una revisione del decreto che abroga la caccia nell’isola, modificandone la storia sia a livello culturale che tradizionale’.

http://www.monitortp.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Category: Sicilia

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Claudio S. scrive:

    Nelle ZPS non essendo aree protette la caccia è consentita per legge tranne nei casi in cui una valutazione di impatto ambientale specifica per una ZPS  non la vieti per gravi motivi scientificamente provati.Nel Piano Faunistico Venatorio Regionale Siciliano invece si parte dal principio sbagliato che la caccia nelle ZPS è vietata in generale , tranne che in alcuni siti dove viene concessa quasi per pietà . Inoltre nei siti dove  la caccia è vietata non esiste alcuna motivazione valida.Con il divieto totale di caccia in alcune isole minori come a Marettimo si è raggiunto il massimo di viltà nel colpire minoranze di cacciatori che hanno tutto il diritto di andare a caccia nella loro terra non avendo per l’isolamento altre alternative.Un plauso agli amministratori del comune di Favignana per essersi impegnati con questo ricorso a difendere i diritti dei cacciatori delle Egadi. Consiglierei ai cacciatori di Marettimo di  associarsi con partecipazione personale al ricorso presentato dal comune di Favignana. Mi dispiace dovere constatare da parte delle associazioni venatorie siciliane un silenzio assoluto su un piano faunistico vergognoso e la loro mancata presa di iniziative per modificarlo.
     
     

Leave a Reply


5 + 4 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.