Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Fratelli d’Italia: La Regione Lazio ha abbandonato i cacciatori

| 7 ottobre 2013 | 11 Comments

fratelli italiaDopo la sospensione dal Tar del Lazio dell’attività venatoria
Fratelli d’Italia: «Difendere i cacciatori»

«La Regione ha abbandonato i cacciatori»
«Chiediamo come la Regione Lazio intenda risarcire i soggetti danneggiati ingiustamente. Qualcuno deve pagare»

Velletri – «Il Tar del Lazio ha sospeso per la prima volta nella storia la consuetudinaria attività venatoria nella nostra Regione. Come tutti gli anni – scrivono da Fratelli d’Italia di Velletri – pseudo associazioni ambientaliste hanno presentato ricorsi strumentali per impedire il legale e regolare corso di questa attività tradizionale.
Il Tar, grazie anche alla superficialità della Regione Lazio guidata da Nicola Zingaretti, gli ha dato ragione senza rispettare nemmeno le indicazioni dell’Ispra.
Ad aggravare la situazione l’assenza di comunicazione istituzionale da parte della Regione che ha abbandonato i cacciatori.
Solo le associazioni venatorie hanno informato i cacciatori “salvandoli” da rischi anche di natura penale.
Abbiamo presentato un’interrogazione al Presidente Zingaretti per sapere di chi siano le responsabilità dei gravissimi errori commessi. Chiediamo come la Regione Lazio intenda risarcire i soggetti danneggiati ingiustamente.
Qualcuno deve pagare e non possono sempre essere i cacciatori».

http://www.castellinews.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , ,

Category: Lazio

Comments (11)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Alessandro Cannas scrive:

    Sarebbe opportuno prima di fare determinati articoli,leggere bene cio’ che e’ stato fatto nel calendario negli anni precedenti. O chiedere alle associazioni competenti quale e’ il principio di un elaborato del genere.
    “l Tar, grazie anche alla superficialità della Regione Lazio guidata da Nicola Zingaretti, gli ha dato ragione senza rispettare nemmeno le indicazioni dell’Ispra.”
    Codesta affermazione da ragione ai ricorrenti animalari.
    Il principio su cui e’ fondato il calendario del Lazio,come quello delle altre Regioni e’ sul SUPERAMENTO e non rispetto del parere dell’ispra.
    Cosi ci danneggiate piu’ degli animalari.

    • segugio scrive:

      non sanno di cosa parlano……ecco come la politica cerca di strumentalizzarci, non conoscono un ca@@o del merito,ma siccome la regione è politicamente avversaria dagli al nemico…..ma va……….lo!!!

      • Alessandro Cannas scrive:

        Si fanno male anche da soli,disconoscendo l’operato della precedente Giunta Regionale, che non era di sinistra.

  2. totò scrive:

    Secondo il mio punto di vista, le Associazioni Venatorie della Regione Lazio, dovrebbero far ricorso al Tar, chiedendo l’immediata restituzione delle somme versate alla Ragione e Stato, aggiungendo i danni recati.
    Sospendere qualsiasi forma di Caccia che aiuti i Signor Agricoltori, cosi si muoveranno le loro Associazioni e vedrete che la Regione Ascolterà, quando dovrà pagare i danni arrecati all’Agricoltura e Politici.
    Saluti a Tutti i Lettori.

  3. luigi da sorrento scrive:

    PER METTERE FINE A TUTTO CIO, I POLITICI SIMPATIZZANI DEI CACCIATORI POSSONO FARE UNA COSA SEMPLICISSIMA: RIPRENDERE L’INTERPELLANZA DEL SEN. CARRARA SUI FINANZIAMENTI ALLE ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE, PROVANIENZA E MOTIVAZIONI….SE GLI TAGLIAMO I FONDI, VOGLIO VEDERE COME RIESCONO A FAR RICORSO( SPESA MEDIA 5000 EURO) ANCHE SU ARGOMENTI FUTILI CHE SARANNO CHIARAMENTE RESPINTI…

  4. alessandro pani scrive:

    Questi non sanno quello che dicono…..”Rispettare” il parere Ispra vuol dire chiudere la caccia in anticipo ed aprirla in ritardo,così come ha ordinato il Tar.
    Meglio tacere che emettere comunicati di una stupidità mostruosa

  5. Banzai scrive:

    Ma fratelliditagliaXXL sono di destra, di sinistra o di tutte e due (dimenticavo il centrocampo) :?: :?: 8-O 8-O 8-O :oops: :oops:

  6. luigi da sorrento scrive:

    CARO BANZAI,NELLE CONDIZIONI IN CUI STIAMO,SE UNA FORZA POLITICA SI SCHIERA CON NOI,NON STAREI A FARMI PROBLEMI SULLA COLLOCAZIONE POLITICA BENSI’ SULL’EFFICACIA DEL LORO INTERVENTO….NON SPARIAMO SU TUTTO…

    • Alessandro Cannas scrive:

      Appunto ..Sull’efficacia dell’intervento, che in questo caso,e’ per loro un autogol….. ma doppio…se non triplo…

    • Banzai scrive:

      Se credi che una “forza” politica possa schierarsi con noi, giuro che ingoio una scatola di cartucce per far rumore nel bagno. Hai mai visto un VERO cacciatore in TV? Poi dicono che anche le + piccole minoranze hanno il diritto :lol:  di farsi sentire.

      • Alessandro Cannas scrive:

        non lo fare altrimenti devi rifare tutto l’intonaco della tazza e dell’intero bagno!
        Io non credo a nulla,so solo una cosa…Andando oltre il proprio credo politico l’esperienza maturata con l’allora Assessore Birindelli chi ha permesso di esprimere i nostri desideri sapendo ascoltare e dare fiducia a determinati indirizzi che si son rivelati corretti e usati in quasi tutta Italia.Oggi ci troviamo in una situazione paradassale..Un calendario copia incolla del precedente,un parere dell’ispra reso in “difesa” della regione che insinua un dubbio al magistrato e concede la sospensiva.Una Regione che ad oggi non si sa bene come vorra’ e, se lo fara’, difendere un articolato che e’ una eredita’ della precedente giunta-La soluzione sta nel calendario e nel parere che l’ispra ha reso e puo’ permetterci di chiudere la partita definitivamente co sti pellegrini di animalisti..E si rilevera’ un a fonte di forte imbarazzo per il golden boy dell’ispra…..Voglio ridere..

Leave a Reply


3 + = 7

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.