Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Umbria: Obbiettivo primario, limitare i cinghiali

| 4 ottobre 2013 | 2 Comments

cinghiale neveCACCIA A CINGHIALE: ASSESSORE CECCHINI INCONTRA COORDINAMENTO SQUADRE
L’eccessiva presenza di cinghiali sta costringendo la regionale a sostenere un costo insopportabile

“C’è l’assoluta necessità di adottare le modifiche previste dal regolamento regionale del prelievo venatorio del cinghiale, con il prioritario ed indifferibile obiettivo della limitazione numerica di questa specie”.
è quanto ha sottolineato l’assessore regionale alla Caccia Fernanda Cecchini incontrando i rappresentanti del Coordinamento delle squadre di caccia al cinghiale. Al centro dell’incontro, la bozza del regolamento presentato nei giorni scorsi alla Consulta faunistico-venatoria.
Ai rappresentanti del Coordinamento, che hanno illustrato le loro osservazioni in merito, l’assessore Cecchini ha ribadito l’importanza di azioni più decise ed efficaci, nel rispetto delle normative vigenti, per il contenimento dei cinghiali.
“La revisione del regolamento regionale – ha detto – si è resa oramai improcrastinabile in considerazione del fatto che l’impatto dell’eccessiva presenza di cinghiali sull’agricoltura e sulla circolazione stradale sta costringendo l’amministrazione regionale a sostenere un costo, dovuto agli indennizzi pagati, assolutamente non più sostenibile”.
Il confronto sulla bozza di regolamento proseguirà con una nuova riunione della Consulta faunistico-venatoria.

http://www.terninrete.it

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , ,

Category: Cinghiale, Umbria

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Maxx scrive:

    Io vorrei sapere Perhè non si apre la caccia al cinghiale la terza domenica di settenbre, visto che le coltivazioni in quel periodo sono ancora in atto, e una buona parte di cinghiallisti sono contenti. :twisted:

  2. fedeli massimo scrive:

    Maxx ma da quando vai a caccia? Ma ti rendi conto che significa essere in battuta?Non caccerebbe più nessuno…….con le poste, i canai, i paratori, e dove vai con il tuo canino?e poi le mosche che cacano larve in quantità inustriale, ora che è ottobre gli animali abbattuti vengono assaliti da mosche e mosconi figurarsi a settembre, il problema sono i parchi e le oasi e li che si rifugia il cinghiale dopo aver macinato la notte…..

Leave a Reply


8 + 5 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.