Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Perugia: intervento straordinario contenimento cinghiali

| 24 settembre 2013 | 2 Comments

CinghialiaProvincia perugia: guasticchi, intervento straordinario contenimento cinghiali

(AGENPARL) – Perugia, 24 set – Il presidente della Provincia di Perugia Marco Vinicio Guasticchi e il consigliere delegato Franco Granocchia, con un comunicato stampa rendono noto che: “La Provincia di Perugia, tenendo conto della grave situazione relativa ai danni causati da cinghiali alle produzioni agricole, ha ritenuto necessario predisporre un intervento straordinario di contenimento della specie cinghiale nel giorno 29 settembre, autorizzando le squadre cinghialiste iscritte nei registri degli A.T.C perugia 1 e 2.
Il contenimento sarà effettuato all’interno dei settori assegnati a ciascuna squadra e tali azioni saranno svolte alla presenza di guardie giurate venatorie, nel rispetto di tutte le norme che regolano una normale giornata di caccia e di quanto prevede il regolamento regionale n° 34/99 e s.m.i.
Gli ATC perugia 1 e 2 provvederanno nei prossimi giorni alla distribuzione delle autorizzazioni in questione unitamente ai verbali di prelievo”. Ricordiamo che la caccia al cinghiale a squadre e in forme singola si aprirà il 3 ottobre, come da calendario venatorio

http://www.agenparl.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , ,

Category: Cinghiale, Umbria

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Bartoccini Mario scrive:

    Signor Guasticchi/signor Granocchia: vista la scellerata gestione tecnica degli ATC PG n. 1 e PG n. 2 in merito alla SELVAGGINA NOBILE STANZIALE si rifugiano in calcio d’angolo!
    Certamente buona l’iniziativa, ma, domanda: gli oltre 1.000 (dicansi mille) cinghiali abbattuti in ogni dove, giorno e notte, tutta primavera/estate, nelle ZRC, nelle riserve private, negli uliveti incolti, sui campi degli amici degli amici (GABBANDO LE SQUADRE CINGHIALISTI), non hanno “intaccato il capitale”?
    Viene un dubbio: delle SQUADRE CINGHIALISTI si ricordano soltanto in vista delle Primarie???
    Cordialità.   

  2. fedeli massimo scrive:

    Che stronzi e sono delicato……….il 3 ottobre apre ma che cazzo …..x far contenti 4 sparatori……ma che contenimento che in terreno libero non  sono molti i cinghiali!

Leave a Reply


+ 7 = 12

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.