Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Lazio: ReteVenatoria incontra il Consigliere Sabatini

| 23 settembre 2013 | 5 Comments

Daniele SabatiniLazio: ReteVenatoria incontra il Consigliere Regionale Sabatini.

Rimanendo fedeli all’imparzialità politica che questo movimento spontaneo si è posto quale base per una collaborazione tra tutti gli amanti dell’arte venatoria, a seguito della netta presa di posizione apparsa sulle agenzie e sui siti specializzati, la scorsa domenica una nostra delegazione ha chiesto un incontro ed è stata ricevuta a Viterbo dal Consigliere Regionale Daniele Sabatini.
Nonostante si trattasse di un giorno festivo, lo stesso Sabatini ha ritenuto urgente questo incontro in virtù della paradossale situazione venutasi a creare a dopo la sospensione e successiva riformulazione del calendario venatorio regionale. Abbiamo manifestato nel corso dell’incontro le nostre perplessità sull’operato della giunta Zingaretti e lo stesso ha fatto il Consigliere che ci ha comunque garantito il massimo impegno per risolvere la questione, sollevando il problema in consiglio regionale e sollecitando l’amministrazione ad un provvedimento che non faccia perdere ulteriori giorni di caccia ai nembrotti laziali.
Altri provvedimenti sono allo studio qualora la giunta non intendesse restituire il maltolto ai cacciatori. In quel caso, infatti, si potrebbe pensare ad una class-action che, vista l’inconsistenza delle motivazioni del fermo, potrebbe vedere i cacciatori impegnati per ottenere il rimborso economico di quanto già pagato inutilmente. Nei prossimi giorni, comunque, Sabatini continuerà gli incontri con gli esponenti del mondo venatorio per cercare una linea d’azione comune (viste le numerose sigle presenti sul territorio) ed efficace.
Dal canto nostro abbiamo comunicato al consigliere che non sottovalutiamo la possibilità di una manifestazione di protesta presso la Regione Lazio. È intollerabile, infatti, il potere che il mondo ambientalista esercita su media, politica e, come in questo caso, su una magistratura che al loro pari non conosce la materia e si lascia influenzare da una propaganda buonista.
Noi siamo stanchi e decisi a riprenderci ciò che in modo intellettualmente disonesto ci è stato tolto.

 

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , ,

Category: Lazio

Comments (5)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. begallo scrive:

    meno male che la parola ” CLASS ACTION ” comincia a circolare………forse occorrerà del tempo , ma credo che qualcosa si riuscirà a fare…….

  2. Renzo scrive:

    Sabatini continuerà gli incontri con gli esponenti del mondo venatorio per cercare una linea d’azione comune (viste le numerose sigle presenti sul territorio) ed efficace.
    —————————————————————————————————————
    Ecco il nostro male : che bello sarebbe se ci fosse scritto  LA  Associazione Venatoria . Uniti da Nord a Sud  Isole comprese, e chi non vuole stare assieme è fuori e si arrangia per conto suo , senza però pretendere nulla di nulla . SOLO CON L’UNIONE SI HA LA FORZA. L’umanità lo sa da quando esiste e lo sanno persino i pesci che si chiudono in branco per scampare ai predatori . Noi nò, più facile essere disuniti e deboli, e poi piangersi addosso. Che pena . :-| :-|

  3. Mauro Proietti scrive:

    l’ho specificato apposta…

    • Renzo scrive:

      Allora perche , visto che sei uno che PUOI fare , non prendi per i capelli gli altri e li costringi ? Ti darei volentieri una mano, non mi frega nulla se poi dici che i miei sono “”sfoghi locali “”; non guardo la bandierina quando imbraccio lo schioppo, guardo solo di essere in sicurezza e di sparare sul consentito . Mi sa invece che stiamo a discutere da anni sui siti senza arrivare a nulla. Gli altri invece si mettono insieme per obbligare per stanchezza la gente per bene a chiudersi in se stesa . 

  4. fiore scrive:

    class action
     

Leave a Reply


4 + = 9

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.