Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Lazio: Federfauna, chi dobbiamo ringraziare?

| 23 settembre 2013 | 2 Comments

Milani (Federfauna): sospeso il calendario venatorio del Lazio. Chi dobbiamo ringraziare?

FederfaunaLa notizia della sospensiva accolta dal TAR Lazio non può che far sobbalzare dalla sedia anche i sederi più comodi…ovvero quelli di alcuni pseudo cacciatori prestati alla politica.

Già la notizia dell’aumento della quota dell’ ATC levitati da 5,00 a 30,00 €. aveva creato non poche perplessità sull’effettivo utilizzo di detti fondi per la cosi detta “programmazione dell’attività venatoria e di gestione della fauna selvatica su una porzione sub-provinciale di territorio agro-silvo-pastorale”.

Oggi un altra stangata!!!! Il TAR del Lazio sospende il Calendario Venatorio Regionale!!.

In attesa di conoscere, vista la lentezza speriamo prima del 12 dicembre (data fissata dal Giudice per la discussione in aula), dalla Regione Lazio, dalla provincia di Roma e soprattutto dal neo costituito ATC RM2 le successive iniziative a riguardo non possiamo far altro che assistere in silenzio all’avanzata inesorabile di quel mondo animalista/ambientalista che nel corso degli anni ha saputo guadagnare terreno fertile tra “ideologicamente modificati” e ultimamente ..anche qualche aula giudiziaria.

Siamo passati quindi da una precedente gestione regionale che tra lacune, balzi, tira e molla aveva limitato ampiamente il già ridottissimo calendario alla giunta attuale che senza ulteriore impegno è riuscito a fare peggio della precedente.

Ovviamente, questo è certo, gran parte della colpa è di noi cacciatori Laziali che non abbiamo ancora ben compreso (o forse facciamo finta di non comprendere) che ci troviamo appunto nel Lazio e non in Umbria o Toscana…e che forse qui la Politica non ci ama, ma ci odia!

Sfornata questa bella torta chiamata “ATC”..tutti seduti al tavolo!!!

Agli invitati viene servito un menù ricco e gustoso..agli inservienti (cacciatori)…solo moribondi fagiani.
Per noi cacciatori, almeno per ora, la sveglia non suonerà più nei freschi albori mattutini di autunno…ma forse ci spetterà qualche timido risveglio di inizio inverno. Forse.

Come dimenticare poi gli animalisti-ambientalisti che sicuramente oggi festeggeranno l’ennesima “italiana” vittoria…comodamente seduti sulla poltrona di casa, con in braccio i loro cani o gatti castrati e con gli occhi tristi.

Purtroppo siamo giunti ad un punto morto: non basta ridurre i tempi di caccia, le specie cacciabili, eliminare capanni. Occorre pagare….pagare per non cacciare!!!!

Autore: Gabriele Milani, Segretario FederFauna Gallicano nel Lazio

http://www.federfauna.org

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , , ,

Category: FederFauna, Lazio

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. alessandro pani scrive:

    Perchè non cominciamo a costituire in Federfauna una sezione “Caccia” con tesseramento associativo-assicurativo per agire concretamente in difesa della caccia ridimensionando anche  le associazioni venatorie principali responsabili dell’attuale assurda e caotica situazione??

Leave a Reply


+ 3 = 9

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.