Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Sardegna: Caccia, Artizzu contro Biancareddu

| 20 settembre 2013 | 7 Comments

artizzuSardegna: Caccia, Artizzu contro Biancareddu – si autosospende dal gruppo Udc Fli

In totale dissenso dalle scelte operate dall’assessore Biancareddu in materia venatoria, annuncio la mia autosospensione dal Gruppo Consiliare Udc Fli“.

Lo dichiara il consigliere regionale Ignazio Artizzu.
“Ho inviato comunicazione scritta al presidente del Gruppo Giulio Steri – prosegue Artizzu – per spiegare che l’ennesimo atto ostile al mondo venatorio isolano, messo in atto dall’Assessore Andrea Biancareddu, il quale nella sua veste di Presidente del Comitato Regionale Faunistico ha senza alcun valido motivo posticipato l’apertura generale della caccia, causando così un irreparabile danno non solo ai cacciatori sardi, ma anche alle imprese commerciali che intorno alla caccia gravitano, rende impossibile la mia permanenza all’interno del Gruppo Consiliare da te egregiamente e autorevolmente presieduto”.
“Con rammarico, e con affetto nei confronti di tutti i colleghi, ed in particolare nei confronti tuoi e del carissimo On.le Giorgio Oppi – conclude Artizzu nella lettera a Steri – ti comunico quindi la mia autosospensione dal Gruppo”.

http://www.unionesarda.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , ,

Category: Sardegna

Comments (7)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Pietro Pirredda da Arzachena (Sardegna) scrive:

    Accidenti! Non è che lo stesso si sospende per manifesta incapacità, dice che altri non hanno operato Bene…….. (y)  (y)  (:-p) (:-p)
     
     

    • Giovanni59 scrive:

      X noi cacciatori sardi si stanno per aprire altre strade (politicamente parlando), questa volta ci conteremo se gli stessi cacciatori saranno uniti… (f)

      • Pietro Pirredda da Arzachena (Sardegna) scrive:

        Giovanni quali dovrebbero essere queste strade di cuiparli?

        • Giovanni59 scrive:

          Pare che il “movimento pro territorio” abbia deciso di presentarsi alle prossime regionali…parlavo di questo…

        • Pietro Pirredda da Arzachena (Sardegna) scrive:

          Ahhhh “il movimento pro-territorio”……altri venditori di fumo con poche idee ma confuse!
            (y)   (:-p)

  2. Giovanni59 scrive:

    X P.Pirredda…….proposte pratiche e fattibili a breve termine (???????)  sempre che tu non creda che il problema sia “solo” tecnico (:n)

    • Pietro Pirredda da Arzachena (Sardegna) scrive:

      Sinceramente la politica mi ha deluso, alle prossime Elezioni Vincerà l’incertezza e il voto ei protesta. Bada bene, ciò non è riferito solo alla caccia ma parlo globalmente. Sperando che la gente non si faccia abbindolare dai “grilli” secondo il mio umile parere sarebbe meglio votare scheda nulla!
      Dare fiducia ad un movimento che è uscito con proclami eccheggianti ma scarsi di sostanza non ci facciano pensare che votarli sia scelta buona e giusta.
       Bisogna fare poche cose importanti: Istituire l’IRFS (Istituto Regionale della Fauna Selvatica) prr acquisire dati per non stare a sentire l’ispra e fare il Piano Fanistico Venatorio Regionale. Questo lo deve fare La Regione in quqnto le Province sono commissariate.
       
      Come nel calcio mercato, la differenza la fanno (purtroppo per la politica Sarda) i fuoriclasse.
      Il movimento ha solo comprimari che serviranno per far acquisire consensi ad altri che li hanno inseriti nel calderone.
       
       
       
       
       

Leave a Reply


2 + = 5

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.