Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Lazio: su calendario venatorio Regione esca da ambiguita’

| 20 settembre 2013 | 4 Comments

Daniele SabatiniCaccia Lazio, Su calendario venatorio Regione esca da ambiguità

“La sentenza del Tar che sospende parzialmente il Calendario Venatorio evidenzia la superficialità dimostrata dall’amministrazione Zingaretti”.
Lo dichiara il consigliere Pdl alla regione Lazio Daniele Sabatini, che prosegue: “Era stata chiesta a questa giunta maggiore concentrazione e condivisione sul calendario ma le nostre richieste sono cadute nel vuoto, come troppo spesso accade con questa giunta.
Sul recepimento delle indicazioni Ispra è invece da notare dapprima una colpevole approssimazione da parte degli uffici tecnici regionali poi, ci si consenta un po’ di malizia, quasi un tacito via libera al deposito del ricorso al Tar da parte di solerti uffici di staff, che hanno quasi esortato associazioni ambientaliste a promuovere l’azione amministrativa.
Questa mattina, dopo aver incalzato in modo pressante la Regione, ci è stato assicurato che nel giro di poche ore arriverà una nota ufficiale che, oltre ad evidenziare che l’esercizio venatorio potrà riprendere il due ottobre, si spera che chiarisca pure per quali specie“.

“La specificazione esatta delle specie – continua il consigliere Sabatini – è di estrema importanza anche perché, a causa della sua superficialità, della incapacità e intempestività nel dare informazioni, la Regione Lazio ha posto in seria difficoltà i cacciatori che, non avendo più chiarezza su quando e su quali specie poter cacciare, sono esposti al rischio di incorrere in importanti sanzioni, anche di carattere penale.
Nel contempo, stride con la delicata situazione creatasi, peraltro intervenuta a caccia aperta, il silenzio del Presidente Zingaretti e dell’assessore alla caccia Sonia Ricci che, restando quasi in tema, o non sanno che pesci pigliare…o hanno davvero esaurito le cartucce a loro disposizione.
Da loro, ancor più che dai tecnici, intendiamo conoscere quali sono gli intendimenti della Regione Lazio e come intendano superare questo incidente di percorso che, agli occhi degli osservatori più attenti e di chi frequenta gli ambienti della Giunta, non pare sia stato preso come il peggiore dei problemi”, conclude Sabatini.

http://www.ilvelino.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , ,

Category: Lazio

Comments (4)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. padrete' scrive:

    (:-p)
    Non mi atteggerei per un rigore segnato in una partita persa 5-1 dal vostro partito. 

  2. padrete' scrive:

     “una colpevole approssimazione da parte degli uffici tecnici regionali poi, ci si consenta un po’ di malizia, quasi un tacito via libera al deposito del ricorso al Tar da parte di solerti uffici di staff, che hanno quasi esortato associazioni ambientaliste a promuovere l’azione amministrativa.”
    E se poi fosse veritiero quello che dice, dimostrando di voler cambiare quest’usanza diffusa di omertà, farebbe il suo dovere facendo anche i nomi di questi solerti e indefessi lavoratori.

  3. Cacciatore cortese scrive:

    …da quale pulpito vien la predica! :roll: :roll: :roll: (:-p) (:-p) (y)

Leave a Reply


5 + = 8

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.