Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Veneto: Si può tornare a usare i casotti per la caccia

| 19 settembre 2013 | 5 Comments

capanno_cacciaVeneto:  Toniolo,  “Si può tornare a usare i casotti per gli appostamenti”

“Con l’emendamento approvato sugli appostamenti per la caccia, i cacciatori veneti possono tornare a utilizzare i casotti senza rischiare la denuncia per abuso edilizio e presunto abuso paesaggistico, però a determinate condizioni!” Lo afferma il consigliere Costantino Toniolo, dopo l’approvazione in Consiglio regionale della proposta di legge 376 “rideterminazione del termine di validità del piano faunistico venatorio regionale approvato con legge del 5 gennaio 2007, n. 1, illustrata dal presidente Davide Bendinelli.

“L’emendamento della Giunta che permette di superare i limiti della vecchia legge in materia di appostamenti”, precisa Toniolo, “è incentrato sulla precarietà di tali strutture.
Per gli appostamenti che vengono rimossi a fine giornata non c’è bisogno di alcuna comunicazione.
Una semplice comunicazione al Municipio riguarda invece le strutture che vengono rimosse entro 90 giorni. A questo si aggiunge però la necessità dell’autorizzazione paesaggistica semplificata (qualora ricadano nelle aree di tutela previste dal decreto legislativo del 22 gennaio 2004 n. 42)”.

“Infine “, spiega Toniolo, “se la struttura viene lasciata tutta la stagione, deve essere presentata la DIA (Denuncia di inizio attività) al Comune e per conoscenza alla Provincia accanto comunque all’autorizzazione paesaggistica semplificata“.
“E i comuni potranno determinare le modalità costruttive per gli appostamenti di caccia nel rispetto della vigente normativa in materia edilizia”, aggiunge il consigliere vicentino.

“In tutti i casi”, conclude Toniolo, “per evitare denunce per abuso edilizio e presunto abuso paesaggistico, è importante che la struttura sia considerata un’opera precaria e agevolmente rimovibile e quindi raccomando agli amici cacciatori di non indugiare a rimuoverla nel momento in cui non serve più“.

di Redazione Thiene On Line

http://www.thieneonline.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , ,

Category: Veneto

Comments (5)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. franc scrive:

    In pratica hanno copiato quello che già alcuni comuni del veneto si erano attivati a fare modificando il proprio regolamento edilizio in applicazione delle leggi esistenti in materia edilizia.

  2. niki scrive:

    Hanno scoperto l’acqua calda sti scienziati, queste cose le aveva già dette l’ACV per voce dell’On. Berlato, ma ovviamente loro che sono superiori non lo avevano ascoltato, ora invece tutto apposto, con il GRANDE impegno delle ass. ven. riconosciute.
    A questi e queste che stanno in Regione del Veneto bisognerebbe batterli con un “palo de cornolaro”, forse allora si darebbero da fare.

  3. Bepi scrive:

    una parte del veneto può costruire il capanno senza tante difficoltà, ma quelli che sono in zona paesaggistica (quasi tutti i capanni e torrette) devono presentare domanda in comune e ai beni ambientali dopo aver ottenuto le relative autorizzazioni possono cominciare a costruire, il punto dolente è quando i beni ambientali ti daranno l’autorizzazione oppure per il silenzio assenso quanto tempo deve passare?? se è come di norma sono minimo 30/60 giorni pertanto i colombi andremo in africa a vederli …………….. 
    O questa richiesta semplificata è operativa da subito?

  4. niki scrive:

    Toniolo, la persona giusta a parlare di caccia, ma fammi il piacere, abbi la decenza di startene in disparte, usa le tue competenze in altra maniera, forse è meglio.

Leave a Reply


7 + = 12

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.