Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Sardegna: caccia ai responsabili del calendario sbagliato

| 19 settembre 2013 | 5 Comments

ArcicacciaARCI CACCIA: In Sardegna “caccia ai responsabili del calendario sbagliato”

In merito alla sospensione della caccia in Sardegna, il Presidente regionale, Giovanni Maria Columbano, ha dichiarato:

“Se non fosse una cosa seria quanto accaduto in Sardegna con la sospensiva al Calendario Venatorio 2013 potrebbe essere raccontato e premiato come una “barzelletta”. I funzionari, l’assessore regionale che non chiedono il parere dell’ISPRA per dimenticanza o presunzione, hanno del ridicolo.
Così come non sono credibili quanti delle Associazioni venatorie “abbaiano” e “sbraitano” solo oggi pur essendo partecipi nelle sedi decisionali laddove potevano, per tempo, chiedere la convocazione del Comitato Regionale Faunistico e sollevare la questione del parere Ispra mancante.

Ora ci auguriamo che il Comitato Regionale Faunistico risolva rapidamente e riproponga un calendario immediatamente operativo.

In coerenza con quanto richiesto da dichiarazioni ufficiali, da dirigenti del mondo venatorio regionale ci attendiamo l’individuazione degli eventuali responsabili dei gravi errori e la loro punizione esemplare.
Sarebbe onesto anche che quanti non hanno corrisposto alla loro responsabilità, pur presenti a rappresentare i cacciatori nel Comitato Regionale Faunistico, ne traggano le conseguenze e si dimettano”.

Concludendo, Columbano, ha affermato: “Ci attrezziamo per adire a vie legali contro eventuali responsabili anche ai fini di rimborsare i cacciatori dei danni subiti

Sassari 19 settembre 2013

Comitato Regionale della Sardegna – c/o Giovanni Maria Columbano
Via Caniga, 41 – Sassari – Tel. 335/5456984

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , ,

Category: Arcicaccia, Sardegna

Comments (5)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Peter scrive:

    Intanto in attesa del nuovo calendario si potrebbe ridare vigore a quello dell’anno precedente, così almeno si piange con un occhio solo. Speriamo che le aa.vv. questa volta facciano il loro dovere di denunciare i vagabondi e nullafacenti che hanno causato il disastro.

  2. Giovanni59 scrive:

    …neanche il primo Novembre hanno riammesso..ma andate a c….e.
    Ci vedremo alle elezioni col “movimento pro territorio”.

  3. Pietro Pirredda - Arzachena (Sardegna) scrive:

    In Sardegna, a memoria d’uomo, non si era mai nemmeno vista la sigla ARCI ed ecco che i paladini della 157/92, escono dalla sabbia con un loro comunicato “divertente”…… :twisted: :evil: (y) (y) (y)
     

    • Alessandro federighi scrive:

      Bravo Pietro,ma nn dimenticare il periodo 2009, quando la “comunitaria” veniva manipolata e riformulata a stringere , nel tavolo dei portatori di interesse…………………. (y) (y) (y) (y) (y) (y) (y)

  4. mac scrive:

    Ora dico ma in Italia è tanto difficile fare le cose per bene. Di tutte le scartoffie, pareri, leggi e norme varie, quello dell’ISPRA era sicuramente indimenticabile. Orbene, premetto che io faccio il libero professionista e se sbaglio pago di tasca, oltre a perdere il cliente e se mi dice culo non mi becco una denuncia. Ma lor signori che stanno tutto il giorno dietro alla scrivania statale o provinciale o comunque con le mele parate, non dovrebbero perdere il posto??? Purtroppo non è così qui non siamo in America, li se sbagli vai a casa ma qua abbiamo i sindacati che ti tutelano anche quando metti in subbuglio una intera regione… Sono Toscano e mi dispiace per i colleghi piemontesi, siciliani, veneti, sardi, laziali etc… ma vi prometto che se un domani si dovesse sospendere il calendario nella mia regione provvedero a far causa personalmente a quei cervelloni che ci comandano, ma non alla regione personalmente a loro. Non servirà a nulla??? boh.?
    saluti mac

Leave a Reply


2 + 8 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.