Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Fidc Campania: fra parchi e balzelli

| 19 settembre 2013 | 6 Comments

Fidc Campania: Fra Parchi E Balzelli

Chi siete? Cosa portate? Quanti siete? Dove andate? Un fiorino!
Chi non ricorda una delle tante esilaranti scene di un film con Massimo Troisi e Roberto Benigni, quando hanno a che fare con un inflessibile quanto poco sveglio gabelliere?

FEDERCACCIAA noi è venuta in mente quando abbiamo letto il Regolamento per l’introduzione e il trasporto di armi e di qualsiasi mezzo distruttivo e/o di cattura della fauna nel territorio del Parco Regionale del Matese. Emesso lo scorso 9 settembre, con questo atto l’Ente Parco stabilisce che per l’attraversamento del proprio territorio con una arma sportiva o da caccia trasportata ovviamente scarica e in custodia, è necessario avere oltre al regolare porto d’armi in corso di validità una specifica autorizzazione rilasciata dal Parco stesso. E fin qui, anche se molto ci sarebbe comunque da dire, diciamo che si rientra più o meno nell’alveo della normalità.

Quello che ci pare non sia per niente normale è che per rilasciare detta autorizzazione, per la quale oltretutto si prende ben 15 giorni di tempo, il Parco del Matese, unico al momento fra i fra i tanti – troppi – Parchi della Campania, almeno quelli che si sono dotati di un regolamento ad hoc, richiede il pagamento di una cifra a titolo di non meglio precisati “diritti per l’istruttoria tecnico amministrativa” pari a 20 euro per i residenti e 40 euro per i non residenti!

Una discriminazione che si somma alla discriminazione insomma.

Per tornare al film da cui siamo partiti ci verrebbe da dire che “non ci resta che piangere”.

Con i piedi ben piantati nella realtà invece, e con la fondata preoccupazione che anche ad altri Enti Parco per dare una pur limitata boccata di ossigeno alle proprie casse in eterna difficoltà venisse la stessa idea, la Federcaccia Regionale della Campania ha intanto chiesto attraverso i suoi legali la messa in mora del provvedimento, riservandosi se entro 20 giorni non riceverà risposte soddisfacenti di ricorrere al Tar.

Perché la difesa dei diritti dei cittadini cacciatori non è un film, ma una cosa da prendere molto seriamente!

Giovedì 19 settembre – Federazione Italiana della Caccia Campania

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , ,

Category: Campania, Federcaccia

Comments (6)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giacomo scrive:

    Basterebbe portare l’arma non solo scarica e nel fodero ma smontata e nel fodero e potrebbe essere portata dappertutto senza fare troppo gli smorfiosi altrimenti starebbe a significare che volete rompere i cosiddetti alle persone tranquille e rispettose della legge che sono la maggior parte dei cacciatori e questo non va bene state esagerando. Sta a vedere che tra poco se sto attraversando un parco e mi scappa da cagare devo prima trovare chi stacca i biglietti a pagamento. Maremma matese !!     :mrgreen:     :-?   Salutiamo

  2. Carmine Sanzari Coordinatore Provinciale SVI (BN) scrive:

    L’azione di FIDC è più che lodevole e merita plauso, speriamo che quanto detto si concretizzi tenendo informati i cacciatori pubblicando gli atti annunciati dell’azione, nero su bianco. 

  3. vincenzo scrive:

    Se paghi la “tangente” passi altrimenti SEI UN BRACCONIERE!
    Ischia Area Marina Protetta REGNO DI NETTUNO:se paghi la “tangente” all’ente parco puoi gettare l’ancora nell’area parco altrimenti distruggi la poseidonia!!!
    Ecco come siamo ridotti in Italia,tasse e balzelli per dar da mangiare ai parassiti nullafacenti amici degli amici dei politici che campano a scrocco sulle spalle della gente onesta!!!

  4. luigi da sorrento scrive:

    INIZIATIVA OLTREMODO ENCOMIABILE CHE MI SEMBRA SI COLLOCHI IN UNA NUOVA POLITICA ADOTTATA DA QUALCHE ASSOCIAZIONE: CHI PERPETUA SOPRUSI NEI CONFRONTI DEI CACCIATORI, DEVE ESSERE ANCHE PRONTO AD AFFRONTARNE LE CONSEGUENZE….UN SIGNIFICATIVO CAMBIO DI ROTTA CHE MI FA BEN SPERARE NEL FUTURO DELLA NOSTRA PASSIONE. BRAVI!

  5. domenico scrive:

    Vorrei chiedere alla tanto Amata FIDC ma dove era quando hanno istituito i parchi regionali nel lontano 1993 e nella maggior parte in territorio privato? Ma forse si sono dimenticati della legge 394 sui parchi? E come mai sui Monti Lattari i cacciatori hanno ricorso contro il parco e hanno vinto senza le AA.VV.? Cari amici cacciatori questi signori pensano ai loro interessi mandiamoli a casa (dw) (dw) (dw) (dw) (dw) (dw)…… Attendo una risposta da questa associazione, ma credo che non la darà, quindi  (f) (f) (f) (f) (f) (f) (f) (f) (f) (f) (f), come il resto delle altre AA.VV. e terminiamola quà (:-p) (:-p) (:-p) (:-p) (:-p) (:-p) (:-p) (:-p) (:-p) (:-p).Caro Carmine quanto da te chiesto non lo vedrai mai in quanto vedi il parco Regionale del Taburno quindi non voglio aggiungere altro……………………… come recita il proverbio “DA BUON INTENDITORI POCHE PAROLE”……………….

  6. Dino scrive:

    Bravo Domenico… non hanno fatto niente nel 1993 e tanto meno nel 2000 quando decaddero e potevano essere riparametrati con la concertazione tra le varie realtà presenti sul territorio, in primis i comuni, associazioni e tutto il contorno.
    Sono associazioni e persone che non servono al mondo della caccia… ma perché non si sapeva che per l’attraversamento dei parchi con le armi ci voleva l’autorizzazione dell’ente parco… hanno fatto denunciare e passare un guaio a parecchi cacciatori… adesso pensano al prezzo… che sicuramente è una gabella che dovrà certamente rivista… almeno adesso chi vuole può mettersi in regola….   vigliacchi e venditori di fumo…
     

Leave a Reply


8 + 7 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.