Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Allodola: l’Umbria conferma 20 capi gg. e 100 stagionali

| 17 settembre 2013 | 4 Comments

allodola_smallLa regione umbria mantiene tetto per allodola in attesa tar

(AGI) – Perugia, 17 set. – In attesa dell’udienza del Tribunale amministrativo regionale, fissata per il prossimo 4 dicembre, la Regione Umbria ha deciso con un proprio atto di mantenere, relativamente al carniere dell’allodola, il tetto fissato nel calendario venatorio regionale per la stagione 2013-2014, e cioe’ 20 capi giornalieri e 100 stagionali per cacciatore. Lo comunica il Servizio Caccia della Regione Umbria.

Il Servizio Caccia della Regione Umbria ricorda inoltre che “l’atto e’ stato reso necessario in seguito al ricorso presentato innanzi al Tar Umbria dall’Associazione Vittime della Caccia e da Oipa Italia Onlus, per ottenere l’annullamento parziale del calendario venatorio limitatamente alla lettera E punto 4 che fissava per il carniere dell’allodola in 20 capi giornalieri e 100 stagionali per cacciatore, mentre il parere Ispra stabiliva tale limite in 10 capi giornalieri e 50 stagionali“.
“Con l’ordinanza n. ’114/2013′ del 12 settembre il Tar Umbria ha disposto la sospensione del calendario venatorio 2013/2014, limitatamente al punto riferito alla determinazione del carniere per l’allodola, per carenza di motivazione.
Preso atto di cio’ – sottolineano gli uffici regionali – la Giunta regionale con un proprio atto, ha ritenuto opportuno, in attesa dell’udienza del 4 dicembre 2013 per la trattazione del merito, di integrare il provvedimento con un’idonea e documentata motivazione, rispondendo cosi’ alla suddetta ordinanza del Tar Umbria, ripristinando i 20 capi giornalieri e 100 stagionali di allodola per cacciatore, gia’ fissati nel calendario venatorio 2013-2014″.

(AGI) Red/Mav

http://www.agi.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , , ,

Category: Umbria

Comments (4)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giacomo scrive:

    In Campania per l’allodola 10 capi giornalieri e 50 capi tutto l’anno ! Da noi al Sud si dice metà e metà come il ferro vecchio ! Si svende.  :mrgreen:    Salutiaaamo

  2. Lazy Dog scrive:

    Chi controlla ?

  3. jagher1 scrive:

    Complimeti alla Cecchini….

  4. Maxx scrive:

    Mi conplimento con la Cecchini per questo provvedimento, e per il calendario venatorio che è unodei  migliori di tutta Italia. Grazzie Cecchini sei senpre vicino ai cacciatori.(Non sono un politico) (n)

Leave a Reply


+ 5 = 8

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.