Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Pemonte: la Regione si piega alle decisione del Tar

| 14 settembre 2013 | 17 Comments

Assessore Sacchetto ClaudioIl Tar blocca l’avvio della caccia. la Regione: “Ci adegueremo”
Sospeso il calendario venatorio regionale dopo il ricorso presentato dalle associazioni ambientaliste. Doppiette scariche il 29 settembre. L’opposizione chiede a Cota “un gesto forte di fronte all’evidente inadeguatezza dell’assessore Sacchetto

Accogliendo un ricorso presentato dalle associazioni ambientaliste, il Tar del Piemonte ha sospeso il calendario venatorio regionale. E’ così bloccata la stagione di caccia che avrebbe dovuto aprirsi il 29 settembre. Bloccati anche tutti gli atti connessi al provvedimento, compresa una delibera con le linee guida per il prelievo degli ungulati selvatici e della tipica fauna alpina, e con i criteri per l’ammissione dei cacciatori nei Ca e negli Atc.

Stop anche a un’altra delibera regionale sui piani di prelievo degli ungulati selvatici e sul periodo per la caccia alle specie migratorie da appostamento temporaneo. Per l’opposizione di centrosinistra in Regione, la sospensiva è l’ennesima dimostrazione della inadeguatezza della giunta a guida leghista di Roberto Cota.
Il capogruppo del Pd, Aldo Reschigna, auspica “un gesto forte del governatore Roberto Cota di fronte alla evidente inadeguatezza dell’assessore“.
Per la capogruppo di Sel, Monica Cerutti, con lo stop al calendario venatorio regionale “il Tar del Piemonte boccia l’assessore Sacchetto”, al quale il partito di Vendola chiede “un deciso cambio di rotta”.

La Regione Piemonte recepirà i rilievi in base ai quali il Tar ha sospeso il calendario venatorio regionale, bloccando il via alla caccia previsto il 29 settembre. Lo annuncia l’assessorato alla Caccia, che “prende atto della decisione del Tar del Piemonte di sospendere il calendario venatorio regionale”.
“Pur ritenendo di aver agito correttamente in merito alla valutazione d’incidenza sul calendario venatorio – dice l’assessorato - si provvederà già nel corso della prossima seduta di Giunta regionale a recepire i rilievi dal Tar e ad adottare gli atti amministrativi necessari per accogliere le istanze evidenziate“.

http://torino.repubblica.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , ,

Category: Piemonte

Comments (17)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Francesco scrive:

    Vediamo di non recepire i rilievi sollevati dal TAR con tagli indiscriminati qua e la nel calendario venatorio. Vi ricordo che il calendario venatorio Piemontese è il più restrittivo d’Italia….. Tra cui apertura al 29 settembre (ennesimo scempio)….

  2. Ghibli scrive:

    licenziate l’assessore , deve essere un animalista convinto che ha fatto apposta per far bloccare il calendario
    le AA.VV dovrebbero incominciare a chiedere i danni a questi assessori ogni volta che il TAR accetta e verifica le richieste degli animalisti

  3. tortoioli claudio scrive:

    Ma questi animalisti come nel resto d’Italia sono legati alla sinistra e al Pd come  i falsi ambientalisti.
    Quindi potrebbero essere proprio dal PD partite le fronde anti Cota ed assessore , attenzione.
    Claudio Tortoioli Perugia 

  4. Ezio scrive:

    A) – “Repubblica” definisce associazioni ambientaliste quelle che in realtà sono associazioni animaliste…e di differenza ce ne corre parecchia.
    B) – La speranza è che quasta volta, finalmente!!, questa giunta VOLUTA e VOTATA dai CACCIATORI piemontesi, abbia capito che bisogna darsi una mossa. Nel senso che LORO se la devono dare anche perchè pare siano pagati anche discretamente per farlo!

  5. Giovanni Aiello scrive:

    Ce la faranno spero a tirare fuori un qualcosa che permetta l’apertura del 29 almeno. Io voglio essere fiducioso.

  6. Renzo scrive:

    Vedo, quasi con gioia che qualcuno da sempre la colpa al PD o loro vicinanze la debacle sulla caccia . Noto con ancor più gioia che nelle regioni cosiddette Rosse …. a caccia ci si va .. e anche meglio . Come mai ? . Come diceva il grande TOTO’ : ma mi faccia il piacere…. :wink:

    • Lazy Dog scrive:

      Condivido caro Renzo. Qualcuno non ce la fa a sottrarsi al vizio di buttarla sempre in politica anche quando farebbe bene a starsene zitto.
      Abbiamo avuto per decenni governi di destra che hanno promesso mari e monti, tutte le regioni più grosse governate dalla destra e questi ancora hanno il coraggio di parlare.
      Ma mi faccia il piacere !

  7. Renzo scrive:

    IL bello è che hanno promesso mari e monti senza mai fare altro che le leggi adpersonam… no anzi : per un periodo ci hanno dato MONTI … e non è stato nemmeno il peggio … ora invece …….Povera Italia è fatta a stivale perche una scarpa sarebbe troppo piccola per contenere la m…….

    • Springer scrive:

       Tranquilli….adesso si va ( forse ) a nuove elezioni e ci ” asfaltate “…..cosi’ finalmente  potro’ farvi il culxo per i prossimi cinque anni …. 
      Se reggete 5 anni e se ci ” asfaltate ” ovviamente , perche’ gia’ uno dei vostri poco tempo fa , in vantaggio stratosferico e con la vittoria praticamente in tasca ,voleva ” smacchiar giaguari ” ….e la fine che ha fatto e’ ben nota a tutti…  :mrgreen:

  8. Ezio scrive:

    Ma dai Springer!! Quelle son battute!! Stanno governando l’Italia così amorevolmente assieme che credo alle prossime elezioni ci sarà il simbolo aggregante “Forza Italia Democratica”.  :roll: :mrgreen:

  9. Renzo scrive:

    Accidenti Springer, tra giaguari asfaltati, poveri cristi assediati dalla Magistratura e Tar giudicanti a destra e a manca dalle toghe rose pomodoro, fabbriche che chiudono ,cassaintegrati, disoccupati, figli inoccupati che non hanno un futuro, cerva con la pillola, nutrie con il mal di gola , scoiattoli ipercostosi e navi da raddrizzare , gas nervini sulla gente inerme ,navi da guerra pronte … non ti viene nemmeno iin mente di riderci su ? Perche altrimenti ci sarebbe da usare l’ultima cartuccia per il proprio capoccione . 

  10. Marcello Lentini scrive:

    Carissimi tutti, non voglio metterla in politica ma solo estrapolare una informazione tratta dal giornale libero(se si può chiamare giornale) dove si legge l’organigramma di FI, a parte l’intenzione di affidare ai falchi il comando ma non mene può fragare di meno quello che mi a preoccupato e il volere dell’unto del signore di affidare un ruolo preminente alla roscia, secondo voi che cosa farà questo personaggio.Forza ragazzi sfogate la vostra immaginazione.
    Pace e bene :-|

  11. Renzo scrive:

    La mia immaginazione ? ne dico solo una : ma tra falchi e colombe … quando passano ? Ho pronto il capanno 

  12. massimiliano scrive:

    ..deve essersi gonfiata le tette con un pò di silicone..la rossa !
    son 2 volte che appare in tv,per le solite minchiate,ed ha sempre il decoltè gonfio che scoppia in bella evidenza……….
    ‘sta protettrice di uccelli………………..
     
    spero che nn mi banni l’amministrator

Leave a Reply


+ 9 = 10

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.