Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Valsassina (Lc): protezione civile e cacciatori per ripristinare uno ‘slavacc’

| 13 settembre 2013 | 0 Comments

Valsassina (Lc): protezione civile, antincendio e cacciatori per ripristinare uno ‘slavacc’

http://www.valsassinanews.comLa località di Maesimo, posta tra la Culmine di San Pietro ed Artavaggio, è una delle zone più panoramiche della nostra valle: a ridosso tra le province di Lecco e Bergamo, ha nella sua malga uno dei principali punti di attrazione.

La storica malga, di proprietà del Comune di Cassina, viene tutt’ora ceduta in affitto agli allevatori che ne fanno richiesta. Visto il valore della zona e del suo punto strategico, il Comune ha stanziato dei fondi per il ripristino ambientale della zona con la realizzazione di uno slavacc, ovvero una vasca d’acqua da usare per abbeverare le mandrie al pascolo in zona. Si spera che questo possa dare nuova vitalità all’allevamento, e consenta alle mucche di foraggiarsi nei prati che una volta portavano alla produzione del taleggio più buono dell’altopiano, come raccontano i buongustai.

Ma come detto questa opera ha un duplice scopo: la vasca ha un importante valore per la prevenzione e l’intervento in caso di incendi boschivi. La sua posizione in quota, la vicinanza con i boschi di Artavaggio e Culmine San Pietro la rendono molto utile per gli interventi aerei e di terra.

Le opere effettive sono state portate a termine da un lavoro congiunto tra il gruppo di CACCIATORI dell’Altopiano Valsassina (tra cui era presente anche il sindaco di Cassina Roberto Combi), il gruppo comunale di Protezione Civile ed Antincendio Boschivo di Moggio e Renato Combi, attuale affituario della malga.

Questa attività fa parte di una serie di iniziative promosse e realizzate dal gruppo dei cacciatori per il ripristino delle aree di pascolo dei nostri monti.
“Portare” l’acqua nei boschi consente prima di tutto un punto di abbeveraggio per gli animali, che possono quindi nutrirsi dell’erba di montagna invece che di prodotti artificiali o confezionati. Per la collettività questo si traduce in alimenti più genuini, ma in ottica di prevenzione gli animali effettuano anche un’opera di pulizia del sottobosco, la parte tendenzialmente più soggetta alla combustione in caso di incendi boschivi. In ultimo come detto l’acqua presente può essere usata per l’estinzione di incendi.

Lorenzo Milesi

http://www.valsassinanews.com

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , ,

Category: Cultura, Lombardia

Leave a Reply


2 + = 7

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.