Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Assicurazioni: Anlc, la ridicola “offensiva” dell’arcicaccia

| 10 settembre 2013 | 7 Comments

ANLCLa ridicola “offensiva” dell’arcicaccia

Dopo aver cercato in tutti i modi di apparentarsi, attraverso patetiche e improbabili alleanze, con questo o quello di vari schieramenti ambientalisti, l’Arcicaccia ora sembra avere un rigurgito di dignità e nel terrore di perdere quei quattro soci che gli sono rimasti affezionati (nel nome del partito) spara a zero contro la Libera Caccia utilizzando le armi improprie della copertura assicurativa.

Peccato però, che questa offensiva si dimostri tanto sguaiata, quanto assolutamente infondata e quindi ridicola, finendo per rappresentare un vero e proprio autogol e un colpo mortale a quel briciolo di credibilità rimasto a quella che è stata una gloriosa associazione venatoria.
Tanto per essere chiari, i soci della Libera Caccia sono coperti da due delle più importanti compagnie assicurative del mondo, la Lloyd di Londra e la Munich-Re e quindi possono svolgere la loro attività venatoria e sportiva nell a massima tranquillità, con una garanzia davvero assoluta e con dei massimali ineguagliati.

Gli amici dell’Arcicaccia, poi, giocherellano squallidamente con la storia delle certificazioni canine, sollevando dei dubbi che anche in questo caso gli si ritorcono contro.

Infatti, la Libera Caccia – unica nel panorama associativo nazionale, per semplificare al massimo la vita al cacciatore – copre proprio tutti i cani: dal più umile meticcio, fino al cane con un libretto di lavoro pieno zeppo di qualifiche.

Le valutazioni, ovviamente, sono diverse nel caso si tratti di un meticcio, oppure di un cane con iscrizione ai libri genealogici o, infine, in presenza di un campione. Ma, in quest’ultimo caso, non ci sono differenze fra certificazioni Enci, Fidasc o altro ancora!

Come si vede, gli amici dell’Arcicaccia hanno perso un’altra occasione per starsene nell’ombra e invece di difendere i cacciatori dai farneticanti attacchi dei loro amici di Legambiente, della Lipu, o del WWF, non hanno trovato niente di meglio da fare che sputare veleno e falsità su una consorella che si vanta, a ragione, di essere il vero e unico Sindacato dei Cacciatori italiani.

L’UFFICIO STAMPA

Associazione Nazionale Libera Caccia – Via Cavour, 183/b – 00184 Roma
Telef. verde 800270148 e-mail: anlc@libero.it

Tratto da http://www.anlc.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , ,

Category: ANLC, Arcicaccia

Comments (7)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Springer scrive:

     Da Wikipedia :
    i capponi di Renzo” : in senso figurato soggetti deboli e destinati a soccombere che si perdono nel litigare fra di loro, invece di far fronte comune contro la fine che li attende.
    Non so come mai ma mi e’ venuto in mente il Manzoni….E non perche’ sono di Milano… :mrgreen:

  2. hunter scrive:

    Peccato :( le nostre associazioni litigano e intanto gli anticaccia hanno avviato l’offensia finale  contro la caccia. Offensiva che potrebbe durare tanto o pochissimo…chissa’.

    • berlusconi scrive:

      a me la federcaccia mi ha detto che se in caso di incidente nn ero assicurato al cento per cento e ci sono delle franchigie da pagare mha !!

  3. Antonio scrive:

    Leccatevi le ferite, entrambe perche per il futuro saranno tante per tutti voi.

  4. Pietro Pirredda da Arzachena (Sardegna) scrive:

    Bene ANLC sono un nuovo associato fiero di fare la tessera con chi lotta a livello nazionale e regionale per ridare dignità ai cacciatori e alla caccia in generale.

  5. mimmo scrive:

    Ahaha la liberacaccia……sindacato dei cacciatori????? ma di che, ma cosa andate farneticando…sui territori non fate una proposta che sia una, non mettete una cosa per scitto per poterla il giorno dopo ritrattare, siete con i paraocchi su qualsiasi tipo di gestione. VERGOGNOSI andate a pesca
     

Leave a Reply


+ 1 = 7

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.