Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

OT: Benevento – Spara ai ladri: arrestato per tentato omicidio

| 8 settembre 2013 | 6 Comments

furtoBenevento – Spara ai ladri: arrestato per tentato omicidio

Benevento – Giuseppe Rossi, 58 anni, agricoltore nelle campagne di Dugenta e Limatola, ha voluto difendere i suoi possedimenti contro un tentativo di furto, e armato di fucile è corso incontro ai ladri sparando in aria per impaurirli e allontanarli dai frutteti di alberi di pesco.
Dopo aver sveltato il furto, l’uomo ha contattato la locale stazione dei carabinieri, i quali, in seguito ad una perlustrazione, hanno localizzato l’auto dei malfattori, con illunotto infrantumi.
I sospetti sono stati fermati in una casa limitrofa, si tratta di Antonio e Giovanni Greco, di 29 e 23 anni, pregiudicati, coltiin flagrante mentre tentavano di nascondere alcune cassette di pesche rubate. Entrambi presentavano leggere ferite di arma da fuoco.
La vicenda si è risolta a danno dell’agricoltore. A parte l’arresto dei fratelli Greco, in manette è finito anche lo stesso Giuseppe Rossi, fermato con l’accusa di tentato omicidio e, su disposizione del magistrato, sottoposto all’arresto domiciliare.
Sotto sequestro il fucile dell’agrioltore, l’auto dei ladri, i bossoli e un secondo fucile regolarmente denunciato.

http://napoli.ogginotizie.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Category: Campania, Curiosità

Comments (6)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. tortoioli claudio scrive:

    Soltanto in Italia, il derubato viene messo nello stesso piano del ladro, che  secondo magistrati e altri non dovrebbe neanche difendersi da ladri stupratori, mascalzoni, assassini vergogna vergogna, piena solidarietà al Sig. Giuseppe Rossi.                                                                                                                                                                              

  2. ennio scrive:

    ma ormai si sa che  non si puòsparare a nessuno…..chi spara è sempre condannato….
     

  3. laser scrive:

    Una volta si diceva : “il morto ha sempre torto” in quanto non poteve difendersi;
    ora si dice: “il morto ha sempre ragione” peccato che da morto non sappia cosa farsene della ragione….
    Non c’e’ una regola che vale per tutto, ma il diritto alla legittima difesa di se stesso dei propri cari e della proprietà, dovrebbe essere sacrosanto.

  4. franc scrive:

    Leggendo l’articolo il proprietario dice di aver sparato in aria, e i malfattori presentava delle ferite leggere da arma da fuoco. Va bene i malfattori erano sopra le piante di pesche e si sono presi i pallini normalmente indirizzati verso qualche tordo. Ma il lunotto spccato dell’auto dimostra che il proprietario non ha di certo sparato in aria come asserisce.

  5. laser scrive:

    Questo non lo sapevo, in tal caso, se confermato, quanto detto sopra, non è inerente

  6. claudio ge scrive:

    e cmq chiami i carabinieri????? sei un Super Scemo…. oww oww oww

Leave a Reply


+ 7 = 16

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.