Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Federcaccia Salerno attacca la regione Campania

| 2 settembre 2013 | 16 Comments

FEDERCACCIACaccia, in Campania preapertura sospesa dal tar.
Federcaccia Salerno attacca la regione Campania

Il presidente della Terza sezione del Tar della Campania, Saverio Romano, ha sospeso la preapertura della caccia nell’intera regione, accogliendo il ricorso di Wwf Italia.
“Una decisione ridicola che penalizza un intero movimento e colpisce duramente l’economia della Campania – sottolinea il presidente di Federcaccia Salerno, Luigi Spera – il provvedimento deciso dal Tar è l’ennesima sconfitta della Regione Campania che si è dimostrata, ancora una volta, Ente allo sbaraglio.
Il dirigente regionale ha, nel giro di poche ore, dato prima il via libera all’apertura e poi l’ha chiusa nuovamente. Senza entrare nel merito dei tempi record del giudizio – con un ricorso depositato il 27 agosto 2013 da parte del WWF e la “sospensiva” del Tar decisa 24 ore dopo – verifichiamo come al solito una penalizzazione dei cacciatori campani – sottolinea Spera – che operano con leggi e regolamenti evidentemente diversi da quelli di altre Regioni. La Campania è una delle poche regioni in cui non si effettua la pre-apertura.
Una vergogna – osserva il presidente di Federcaccia – che mortifica un movimento di 45mila appassionati cacciatori che pagano regolarmente le tasse. Parliamo di una Regione che non è in grado di legiferare e che costringe la caccia al fermo per via di vizi procedurali provocati dall’inerzia di dirigenti poco capaci e pigri.
Insomma, una situazione allo sfascio che crea solo danni al settore”.

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , , , ,

Category: Campania, Federcaccia

Comments (16)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. LASER scrive:

    chiedere i danni, è possibile?

  2. Dino scrive:

    Caspita anche la Federcaccia si è accorta della sospensione….  ahhahah    
    Prima fanno gli accordi di un calendario di merda e poi predicano… i grandi latini:” Excusatio non petita, accusatio manifesta ”  … se non hai niente di cui giustificarti, non scusarti.
    Se scomparite adesso… ci vorranno trent’anni per recuperare una caccia cacciata praticamente messa alle corde, barattata e completamente distrutta da un associativismo venatorio distruttivo e non rappresentativo delle esigenze dei cacciatori.
     

  3. Giacomo scrive:

    Non credo che sia possibile chiedere i danni Laser. Ma è possibilissimo denunciare da parte della Fidc che da quanto ne sò ha già messo a disposizione degli avvocati, dopo che un presidente che manda migliaia di tessere alla centrale si lamenta giustamente manifestando che è addirittura vergognosa una situazione allo sfascio come quella descritta per la Campania, a questo punto credo che non solo si dovrebbe  denunciare i colpevoli come giustizia vuole, ma dare una dimostrazione pratica come hanno fatto in altre regioni. Voglio ringraziare il presidente Spera della mia provincia che saluto cordialmente per la dimostrazione di serietà e coraggio manifestato, che al vertice ne prendano atto. Salutiamo  
     

  4. CACCIATORE LIBERO scrive:

    Caro Presidente Spera …consentimi il caro… sono ormai tre anni che ti lamenti per i soprusi che la regione Campania attua puntualmente contro la caccia, all’avvio della stagione.
    Leggo da qualche tempo con perplessità i tuoi sfoghi sulle questioni venatorie Campane … ma, come dicevo rimango perplesso perché a differenza di chi come il sottoscritto potrebbe lamentarsi scrivendo qua’ e la’ qualche frase di sfogo ….Tu …consentimi anche il …TU…dovresti agire e risolvere con chi come te riveste ruoli importanti all’interno di associazioni venatorie.
    Invece come altri sai soltanto “notificare” quello che è accaduto .
    Caro Presidente lo sappiamo cosa e successo …. Non sappiamo invece perché sia successo …
    È questo a dire il vero c’è lo dovresti dire TU …. “dall’alto dei tuoi ranghi” .
    Ci dovresti dire …. Come mai alle 19,30 arriva una notifica da un’ente i quali uffici di solito chiuono alle 16,00 ….  Oppure come mai questa notifica viene recepita da un ufficio che chiude alle 17,00 …..  ecco questo dovresti dirci …
    oppure chiedere chiarimenti e poi denunciare tutte le Anomalie che hanno permesso l’ennesimo sopruso ai tuoi tesserati … “penso che almeno quelli li dovresti difendere e rappresentare “ … comunque noto il tuo vivo interesse a ragguagliare i cacciatori campani delle mille avversità che li attanagliano ….
    Sicuramente avrebbero preferito
    Qualcuno che parlava di meno ed agiva di PIU’ …!!!

  5. TATONNO scrive:

    DEMAGOGIA GIACOMO

    • Giacomo scrive:

      Caro Tatonno, non credo che quella del presidente Spera sia demagogia ne tantomeno la mia se per caso ti riferisci al sottoscritto. Forse tu non sai che qualche mese fa la Fidc di Salerno rappresentata dal presidente Spera ha indetto una manifestazione davanti agli uffici regionali invitando tutti a partecipare. E bene quel giorno alla regione solo quattro gatti !! ( Tu dove stavi ? ) Pochissimi presenti in confronto al numero dei cacciatori che abbiamo in Campania circa 45.000 mila. Vorrei sapere se solo per questo il presidente Spera non è da encomiare per quello che sta facendo altro che demagogia. Per non dire poi che in Campania (forse a te non risulta) ci sono anche un vice presidente nazionale ed uno regionale della Fidc e mi sembra proprio che di questi non se ne sente voce, o mi sbaglio? Ribadisco la serietà e l’attaccamento alla “maglia” per dirla in senso calcistico del nostro presidente provinciale, il quale anche in questo caso ci ha messo la faccia, fossero gli altri come lui incominciando dal vertice. Comunque io credo che il problema è politico e quello che si potrebbe fare deve provenire dall’alto, solo i vari esponenti al vertice non solo della Fidc ma anche di tutte le altre associazioni, comprese quelle che non vogliono un’associazione unica in Italia,  possono di COMUNE accordo discutere con i politici regionali. Si tratta sempre di 45.000 mila voti dei cacciatori più quelli dei famigliari in Campania siamo all’incirca su 45.000 mila x 4 = 180.000 mila voti, vedremo alle elezioni ammesso che le cose fino ad allora non cambieranno.  Salutiamo  

      • Augusto Ocone scrive:

        Premesso che sono un affiliato cacciatore Campano e precisamente di Benevento, mi scuso se con ritardo riscontro una nota che è di notevole importanza per tutti i cacciatori Campani. Allorquando ci è stata  preclusa l’apertura della caccia, ho chiesto delucidazioni nel merito, sia pure associandomi preventivamente ad ogni azione civile promossa nel merito. Ancora ad oggi tale delucidazione seria non è ancora pervenuta al di fuori della polemica. Tutto ciò che accade nell’ambito della nostra regione dovrebbe accomunarci e, non al contrario, dare adito ad azioni disparate. Effettivamente è una vergogna che mortifica un movimento che al di là dello sport pratica  ” una cultura “. E’ mai possibile sopportare la vergogna e l’inconcludenza che ogni anno ci viene propinata?
        Cordialità
                                                                                                             Augusto Ocone
        0
         
         

  6. vincenzo scrive:

    “Una vergogna – osserva il presidente di Federcaccia – che mortifica un movimento di 45mila appassionati cacciatori che pagano regolarmente le tasse”
    44.000,visto che dei 900 cacciatori dell’isola d’Ischia potranno andare a caccia non prima del 02/10 e con 4 giorni a scelta e non 5 dato che è zona Sic!!!
    D’altronde siamo 900 cacciatori di serie B,una cosa ci accomuna “pagano regolarmente le tasse”!!!!

  7. Cacciatore Salernitano scrive:

    Caro Presidente Spera …consentimi il caro… sono ormai tre anni che ti lamenti per i soprusi che la regione Campania attua puntualmente contro la caccia, all’avvio della stagione.
    Leggo da qualche tempo con perplessità i tuoi sfoghi sulle questioni venatorie Campane … ma, come dicevo rimango perplesso perché a differenza di chi come il sottoscritto potrebbe lamentarsi scrivendo qua’ e la’ qualche frase di sfogo ….Tu …consentimi anche il …TU…dovresti agire e risolvere con chi come te riveste ruoli importanti all’interno di associazioni venatorie.
    Invece come altri sai soltanto “notificare” quello che è accaduto .
    Caro Presidente lo sappiamo cosa e successo …. Non sappiamo invece perché sia successo …
    È questo a dire il vero c’è lo dovresti dire TU …. “dall’alto dei tuoi ranghi” .
    Ci dovresti dire …. Come mai alle 19,30 arriva una notifica da un’ente i quali uffici di solito chiuono alle 16,00 …. Oppure come mai questa notifica viene recepita da un ufficio che chiude
    Alle 17,00 …..  ecco questo dovresti dirci … oppure chiedere chiarimenti e poi denunciare tutte le
    Anomalie che hanno permesso l’ennesimo sopruso ai tuoi tesserati … “penso che almeno quelli li dovresti difendere e rappresentare “ … comunque noto il tuo vivo interesse a ragguagliare i cacciatori campani delle mille avversità che li attanagliano …. Sicuramente avrebbero preferito
    Qualcuno che parlava di meno ed agiva di PIU’ …!!!

    • vasco scrive:

      COCCOLARE NON SERVE A NIENTE,TANTO SEIO STATO CHIARO CHE HANNO CAPITO PURANCHE GLI EBETI.SONO UN FEDERCACCIATORE,AL MOMENTO,CHE PROVVEDERA’ A PROTESTARE DANDO FIDUCIA E SOLDI AD ALTRI ENTI(NESSUN’ALTRA FEDERAZIONE).SALUTI A TUTTI E SEGUITEMI.

  8. luigi da sorrento scrive:

    TUTTI GLI ESPONENTI DELLE ASSOCIAZIONI SI LAMENTANO….MA VORREBBERO PER CASO SAPERE DA NOI TESSERATI COSA FARE….SE INSISTONO GLIELO DICIAMO COSA FARE E SOPRATTUTTO…..DOVE FARLO……iL PRESIDENTE DI SALERNO FAREBBE BENE A LAMENTARSI E A METTERE MANO A FARE QUALCOSA PER LA SCANDALOSA SITUAZIONE DELL’AMBITO SA2, DOVE POCO PIU’ DI 3000 CACCIATORI HANNO LA LORO RISERVA PRIVATA…….LA FEDERCACCIA VOLEVA FARE RICORSO CONTRO LA REGIONE BASILICATA…LO FACESSE CONTRO LA REGIONE CAMPANIA !

  9. luigi scrive:

    Interventi  ridicoli, come se loro non ci sono, non ho ancora capito i calendari venatori da chi vengono prodotti, le associazioni venatorie c’entrano o no? e se c’entrano federcaccia che si ritiene essere l’assicurazione più grande ( almeno dal punto di vista degli iscritti ) che ruolo ha interpretato in questa tornata? Ripeto mi vien da ridere, quando alla riforma della 157, riforma voluta da circa 850.000 persone con firme raccolte circa due o tre anni fa, federcaccia ne ostacolava il percorso, assieme alle sue consorelle, riforma che avrebbe potuto portare all’eradicazione di questi annosi problemi della preapertura ( tutti gli anni ricorsi ) semplicemente togliendo  il termine e togliendo di fatto queste aperture anomale ( non capisco cosa voglia significare preapertura ). Non capisco ancora come i cacciatori parlano bene oppure si tesserano con queste.

  10. Cacciatore pensante scrive:

    Siete vergognosi e inconcludendi ! Presentate con puntuale ritardo il calendario venatorio e poi vi meravigliate che le associazioni animaliste fanno ricorso? Ma credete veramente che ci accontentiamo di queste risposte politically correct che ogni anno ci propinate?
    Queste risposte sono esaustive per un giornalista che di caccia non sa niente ma non per noi che la caccia la viviamo…o a questo punto è meglio dire SUBIAMO !!!
    Quest’anno, come ormai da tradizione, non farò nessuna assicurazione con un associazione venatoria, sto invitando più gente possibile a fare lo stesso ! Non meritate 1 euro…la vostra inerzia vale 0 !!!

  11. giuseppe scrive:

    lo sapevano anche le pietre che era tutto combinato—-regione campania —ambientalisti,fate prima pagare e poi fate il ricorso che noi accettiamo da subito,ma a queste persone non e’ chiaro ancora che per quanto siamo coglioni noi cacciatori,per quanta passione ci possa animare,oramai siamo alla fine,hanno fatto finire una passione ardente che col tempo si e’ diluita,ma la fanno o non la fanno la preapertura? l’anno prossimo saranno 4 gatti a praticare la caccia,qualche giovanotto ancora infatuato dai racconti di famiglia e pochi altri,gli atc li potranno benissimo fare zone parco e  sarebbe auspicabile che fosse inserita nei beni di interesse mondiale anche la ” salerno -reggio calabria ” salerno e’ forse una citta’ che ha capito l’andazzo,le tessere si e no per l’atc1 sono 300 fate un pochino i conti?
    comunque gli unici a perderci sono gli ambientalisti,adesso si attaccheranno solo al c…..e finalmente spariranno
     

  12. Mauro Panella scrive:

    Gentile Presidente Spera aspetto una denucia verso la Regione Campania in merito alla situazione disastrosa dove credo avrete piu’presa in considerazione rispetto ai tanti inutili comunicati.Cordiali saluti Mauro Panella

  13. vasco scrive:

    QUESTI PULPITI BEN RETRIBIUTI CON I NS SOLDI DOVREMO ABBATTERLI (TANTO NON SONO SPECIE PROTETTE).LE VARIE FEDERAZIONI,NESSUNA ESCLUSA,ED IL COMPARTO AGGREGATO NULL’ALTRO FANNO CHE SFRUTTARCI.ADESSO TUTTI A BLATERARE,DAL PIU’ INERME AL PIU’ POTENTE,MA LA SITUAZIONE SEMBRA MOLTO CHIARA:INTRALLAZZO GENERALE PER FOTTERE GLI “IMBECILLI”.CAMBIAMO I GESTORI,CAMBIAMO ASSOCIAZIONI,CHE PERO’ NON SIANO LE VECCHIE STORICHE.AFFIDIAMOCI ALLA CONCORRENZA E VEDRETE CHE QUANTOMENO NE AVREMO DEI VANTAGGI.DAL PROX ANNO IO FARO’ TESSERA CON ALTRE ASSICURAZIONI.

Leave a Reply


+ 1 = 2

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.