Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Fidc: Dalla Regione Sicilia un segnale positivo

| 31 agosto 2013 | 1 Comment

FEDERCACCIADalla Regione Sicilia un segnale positivo che accoglie una richiesta di Federcaccia.
Come avevamo chiesto nel documento inviato all’Assessore Cartabellotta per il Calendario Venatorio 2013-2014 la Regione stabilisce 3 giornate fisse di caccia uguali per Tortora e Colombaccio per cui l’apertura di quest’ultimo viene quindi anticipata al 1° Settembre.
Viene di conseguenza cancellata la decisione delle tre giornate a scelta per il Colombaccio a partire dal 7 Settembre mai avanzata né tantomeno condivisa da Federcaccia.
Siamo moderatamente soddisfatti anche se le giornate potevano essere 4 essendovi dati scientifici soddisfacenti per entrambe le specie ed, inoltre, il carniere delle Tortore di 5 capi giornalieri è ingiustificato e penalizzante.
Adesso, visto che la ragione sembra prevalere, è indispensabile spostare la chiusura della caccia al Colombaccio al 26 Gennaio 2014, essendo solo tre le giornate da sottrarre per il rispetto dell’arco temporale massimo.
Visto che finalmente la Regione Sicilia ascolta in parte le proposte Federcaccia, chiediamo di modificare il Calendario Venatorio secondo le ulteriori indicazioni presenti di seguito rimanendo a disposizione per tutti i supporti motivazionali necessari.
Spostamento chiusura della caccia al Tordo Bottaccio al 30 gennaio
Modifica della stagione di caccia per gli uccelli Acquatici con apertura al 15 Settembre e chiusura al 30 Gennaio.
Inserimento della specie Combattente nelle specie cacciabili con stagione 15 Settembre – 31 Ottobre.
Spostamento della chiusura della caccia alla Quaglia al 30 Novembre.
Come sopra detto, spostamento chiusura prelievo venatorio del Colombaccio al 26 Gennaio 2014.
Per la delicata problematica delle Isole Circumsiciliane invieremo nel giro di pochissimi giorni un documento con il quale chiederemo di effettuare le necessarie modifiche al Decreto ARTA 442/12, il quale non consente una attività dignitosa ai cacciatori residenti nelle Isole minori.
Modifica decreto ARTA 442.
Ricordiamo che con un’azione politica congiunta fra gli Assessorati Risorse Agricole e Territorio Ambiente è possibile modificare questo Decreto che introduce discriminazioni inaccettabili per il cacciatori Siciliani in relazione all’attività venatoria nei Siti della Rete Natura2000, SIC e ZPS, ed addirittura all’esterno di questi come nel caso dei divieti di caccia nelle Dighe Disueri, Cimia e Comunelli, come già da noi segnalato a Codesto Assessorato.

www.federcacciasicilia.it

 

 

 

Tags: , , , , ,

Category: Federcaccia, Sicilia

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. igor radere scrive:

    Reinserimento del combattente……
    Amici Siciliani avete risolto tutti i problemi della caccia. :mrgreen:
    Beati voi. :mrgreen:

Leave a Reply


7 + 7 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.