Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Campania: arcicaccia risponde a verdi e wwf

| 30 agosto 2013 | 14 Comments

ArcicacciaIn merito al comunicato stampa del 28 agosto dei Verdi Ecologisti e del WWF Campano sulla sospensione della preapertura il Vice Presidente Nazionale dell’ARCI Caccia e Responsabile per le Regioni meridionali dott. Sergio Sorrentino ha dichiarato:

“La violenza verbale e i numeri inventati e catastrofici che caratterizzano i commenti di WWF e Verdi sulla Preapertura si commentano da soli. I cittadini della Campania hanno imparato a conoscerli questi signori e, più gli “animal demagoghi” le sparano grosse, meno trovano consensi e voti: donne e uomini delle regioni meridionali sono consapevoli che anche come “cacciatori di voti” certi personaggi sono falliti malgrado si siano “mimetizzati” tra numeri da “lotterie” e stregonerie iettatorie che fanno solo male al nostro Paese.

Il pericolo “colera” (paragonato ad una legge dello stato!!) per ora è passato in Campania e non certo per merito dell’animalismo protettore di “zecche”, topi e “liquame” che gli uccelli lasciano nelle nostre città. Bracconieri e malfattori noi li isoliamo e li contrastiamo, li denunciamo con il volontariato delle nostre guardie venatorie. Loro sono i “politici” che dovrebbero assicurare i soldi e i mezzi ai Corpi dello stato per intervenire a difesa della “vita”, degli umani e degli altri esseri viventi magari risparmiando sui costi della politica ….

Rifuggiamo da ulteriori polemiche, tanto gli italiani hanno già “stanato” certi politici e le loro “cinghie di trasmissione” grazie ai “referendum” che vengono ormai proposti da anni come “spauracchi” e “spaventapasseri”.
Regolarmente gli “animal referendari” li annunciano, ma quando si sono tenuti ne sono usciti sconfitti.
In altre occasioni hanno preferito “scappare” come in Piemonte un anno fa: per paura di essere contati (i sondaggi li davano in pochi intimi) hanno invocato una “legge” qualunque fosse per evitarli”.

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , ,

Category: Arcicaccia, Campania

Comments (14)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giacomo scrive:

    donne e uomini delle regioni meridionali sono consapevoli che anche come “cacciatori di voti” certi personaggi sono falliti malgrado si siano “mimetizzati” tra numeri da “lotterie”
    ———————————————————————————————————
    Caro Sorrentino sono meravigliato da questa tua presa di posizione, in quanto noi cacciatori della base queste emerite persone le conosciamo già da molto tempo,ma tu credi che basti questo tuo scritto sui siti di caccia ( che siamo felici di leggere) per risolvere questa situazione di livore e non di collaborazione nei confronti dei cacciatori ? NO, non credo! Sono anni che vi stiamo dicendo che la figura del cacciatore e la caccia devono essere portate alla luce sulle varie reti televisive nazionali e locali perche i cittadini che tu citi donne e uomini non sono informati della verità. Quei pochi che metti in evidenza anche essendo da numeri di lotteria sono stati capaci in Italia ed in special modo in Campania di toglierci i migliori posti di caccia, facendone conseguire una quasi impraticabilità della nostra passione, e meno male che sono in pochi ! Spero che voi dei vertici delle varie associazioni come in questo caso ne prendiate definitivamente atto e non solo in alcune occasioni. Con questo termino perche quello che c’è da fare lo sapete benissimo si deve solo incominciare e speriamo di vederlo questo giorno, da parte dei cacciatori vedo già che si stanno prendendo strade diverse, tra le quali l’iscrizione al sindacato SVI. Salutiamo 
     
     

  2. antonio scrive:

    caro sorrentino, apprezziamo, ma le vorrei ricordare che questa spaurita cerchia di persone appartengono per lo piu alla sua cerchia politica. la preghiamo di leberarsene e di non scendere ne a compromessi ne a dialoghi con queste persone, ne va della sua reputazione nei confronti dei CACCIATORI. SALUTI CORDIALI

  3. vasco scrive:

    Lei,caro Sorrentino,dovrebbe lambiccarsi il cervello per prevenire  situazioni gia’,purtroppo,previste e non cercare solo giustificazioni insieme ai vs. colleghi della federcaccia,enalcaccia,italcaccia e chi èiu’ ne ha ne metta.Tengo l’impressione che state arrivando ad un bivio e guai non sapere quale strada prendere……..

  4. valentino carbone scrive:

    30/08/2013 – REGIONE CAMPANIA – AVVISO IMPORTANTE
    Si prende atto del decreto cautelare n. 1325/2013 del TAR Campania acquisito alle ore 19:20 del 30 agosto 2013 che dispone la sospensione della caccia in preapertura.
    Il decreto è anche scaricabile dal sito http://www.giustizia-amministrativa.it al seguente link Decreto
    Il dirigente del Settore Foreste Caccia e Pesca della regione Campania
    Daniela Lombardo

  5. TATONNO scrive:

    CARO SORRENTINO IL TUO SFOGO E’ INUTILE E POCO SINCERO, PERCHE’ SAPEVI BENE CHE I TUOI  AMICI ANIMALISTI NON ASPETTAVANO ALTRO CHE LA STESURA DEL CALENDARIO PER POI FARCI LA SIRINGA CON LA PROCEDURA D’URGENZA (ART. 56 DEL COD DI PROC. AMMINISTR.) . SIETE RESPONSABILI TUTTI VOI CAPI DELLE ASS. VENAT., SIETE STATI TUTTI PRESENTI AL MOMENTO DELLA STESURA DEL CALENDARIO, MA CI AVETE BUTTATTI TUTTI A TESTA IN GIU’ PER INTERESSI. NON ERA POSSIBILE STILARE UN CALEND. SENZA FAR MODIFICARE ALLA REGIONE LA MOBILITA’ VENATORIA CHE CONTRASTA LA 157/92 . ALLORA DOVEVATE USCIRE CON COMUNICATI PER AVVISARE DEL PERICOLO CHE SI ANDAVA INCONTRO E INVECE TUTTI ZITTI PER COMODITA’ SIA ECONOMICA PERCHE’ TANTI FESSI COME ME HANNO PAGATO , SIA DI RIVALSA CONTRO LA REGIONE O PER ACCORDO VISTI CHE I SOLDI VERSATI L’ANNO SCORSO SONO GIA’ SPARITI ( 1,5 MILIONI) VERGOGNATEVI…………., UN APPELLO ISCRIZIONE AL SVI

  6. TATONNO scrive:

    CARA REDAZIONE E’ COSTITUZIONALE LA LIBERTA’ DI PENSIERO,SE POI C’E’ UN FILTRO PER POLITICA IN UN MOMENTO COSI’ NERO PER LA CACCIA IN CAMPANIA ALLORA NON RESTA ALTRO CHE FARVI I COMPLIMENTI . 

  7. TATONNO scrive:

    alzavola,marzaiola,germano,tortora,merlo, colombaccio,cornacchia grigia,ghiandaia,gazza. QUESTA E’ LA PREAPERTURA A TERNI,UN’ALTRA NAZIONE, INCREDIBILE………… IO DIREI CHE CI SONO TUTTI I REQUISITI PER UN EX ARTICOLO 700 PER PROCURATO DANNO CON PROCEDURA D’URGENZA

  8. *Antonio scrive:

    Lei, caro Sorrentino, dovrebbe smetterla di dire quello che pensa facendo bene attenzione che ad ascorltarla siano quelli che da sempre le girano intorno.
    Non è ai cacciatori che interessano questi sproloqui fine a se stessi…si decida una buona volta ad “attaccare” soggetti incapaci, a cominciare da quella miriade di “sparapolli”   che intorno a lei si atteggiano con camicia e cravatta dietro una scrivania nella speranza di emulare il  Renzi. 
    Si decida una buona volta ad esprimere la sua giusta rabbia ai giornali nazionali ed alle televisioni, laddove possa - finalmente - far venire “il dubbio” a gente sempre pronta a spararci addosso e che come ben sa pur non capendo niente di uccellini è sempre disponibile a dare il proprio contributo alle varie leghe antiquelchelepare.
    La smetta di farsi pubblicità in mezzo a noi… noi cacciatori tutti,  sappiamo bene quali sono i problemi, Lei che può, faccia la voce grossa nelle sedi opportune  e nei confronti di “scaldasedie incopetenti” che si atteggiano come chi sa tutto di caccia, ma che altro non conoscono se non fagiani liberati e cene gratis a fine giornata nelle riserve di “riferimento” .
    Dall’isola d’Ischia. *Cacciatore a vita      

  9. luigi scrive:

    Sono loro ( arcicaccia ) che al momento di metter mano alla modifica della 157 ( vedi proposta Berlato ) si sono opposti a tutta forza. Perché non eliminare questa preapertura con la modifica della 157? Eh no, questo non, la 157 non si tocca, ma proprio non capisco preapertura cosa voglia significare e che utilità apporta alla caccia e ai cacciatori? Cose dell’altro mondo, cose che solo in Italia possono stare!!! E poi fanno a vedere su questi siti dei loro ridicoli interventi, solo chi ( ma chi? ) non vi conosce può credere a queste vostre difese.

  10. BELGIO scrive:

    Preg.mo Dott. Sorrentino, mi fa piacere che l’ARCICACCIA, alnemo la parte,piccola o grande, che Lei rappresenta, non va più “a braccetto” con questi invasati degli animalari  e verdi. Appartengo ad un’altra Associazione ma aspetto con impazienza l’unità del mondo venatorio e l’abbandono, e mi riferisco in particolare alla Sua Associazione, di condizionamenti ideologici e partitici.  Perseguiamo e vogliamo le stesse cose ma ci vuole una strategia vincente per dare un futuro alla caccia ed ai cacciatori. La saluto.

  11. domenico scrive:

    E’ come al solito allora quest’anno cerchiamo di unirci e non pagare così la smetteranno di prenderci in giro…………… (dw) (dw) (dw) (dw) (dw), se non lo facciamo allora  (:i) (:i) (:i) (:i) (:i) (:i) (:i)

  12. luigi da sorrento scrive:

    L’aspetto politichese di Sorrentino si e’ rivelato con la sua elezione all’unanimita’,tranne federcaccia, a presidente del contrastato e inesistente come territorio ATC di Napoli….nelle sue posizioni pro legge regionale e appoggio incondizionato alla Nugnes, alla sua opposizione ai cattivi consiglieri che appoggiavano il maxi emendamento…..UE’ AVESSE FATTO QUALCOSA DI BUONO FINO A QUESTO MOMENTO? e continua a scrivere…ci vuole tutta la faccia tosta di cui Sorrentini dispone…!!!

  13. Tano51 scrive:

    Sorrentino e gli altri dirigenti delle associazioni venatorie campane dovrebbero dare le dimissioni in massa per la loro incapacità di difendere i diritti dei cacciatori purtroppo la poltrona è troppo importante con tanti saluti all’ unità del mondo venatorio

Leave a Reply


2 + 1 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.