Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Veneto: la Caretta sollecita una risposta sulla questione capanni

| 28 agosto 2013 | 2 Comments

Al Presidente della Giunta regionale del Veneto Dott. Luca Zaia
Al Presidente del Consiglio regionale del Veneto Dott. Clodovaldo Ruffato
e p.c.: a tutte le associazioni venatorie del Veneto

Maria Cristina CarettaOggetto: Sollecito risposta a richiesta di chiarimenti inoltrata dalle associazioni venatorie del Veneto in data 9 luglio 2013 sulle conseguenze dell’applicazione della sentenza della Corte costituzionale n. 139/2013.

Pregiatissimi Presidenti,

con lettera del 9 luglio u.s. le associazioni venatorie del Veneto hanno chiesto alla Regione del Veneto di poter ricevere un’autorevole interpretazione autentica sulle conseguenze dell’applicazione della sentenza della Corte costituzionale n. 139/2013, al fine di garantire ai propri associati una corretta informazione sulle modalità di applicazione delle normative vigenti.

Non avendo ancora ricevuto alcuna risposta da parte della Regione del Veneto, le associazioni venatorie del Veneto, recentemente riunitesi per affrontare alcuni problemi ancora irrisolti che affliggono i cacciatori di questa regione, hanno ritenuto, anche alla luce dell’imminente inizio della stagione venatoria 2013/2014, di chiedere nuovamente alla Regione del Veneto di poter ricevere, con cortese sollecitudine, una risposta alle domande formulate con la sopra citata lettera del 9 luglio u.s..

Fiduciosi che, comprendendo le ragioni che hanno spinto le associazioni venatorie del Veneto a richiedere l’intervento della Regione del Veneto, la stessa vorrà cortesemente mettere nelle condizioni le associazioni venatorie, gli organi di vigilanza e tutti i soggetti interessati, di poter sapere con chiarezza in che modo ci si dovrà comportare per garantire ai cittadini di poter esercitare le loro attività nel pieno rispetto delle normative vigenti.

Cordiali saluti.

Maria Cristina Caretta

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PDF DELLA LETTERA DI SOLLECITO DATATA 28 AGOSTO 2013

CLICCA QUI PER SCARICARE LA LETTERA DELLE ASSOCIAZIONE VENATORIE DEL 9 LUGLIO 2013

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , ,

Category: ACV, Veneto

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Bekea scrive:

    Sig. Caretta, temo purtroppo che il suo comunicato non abbia risposta dai politici che siedono in Regione.  Visto le dichiarazioni che fà il Presidente della Regione su argomenti che riguardanola caccia,penso che quest classe politica sia totalmente inaffidabile e sorda alle richieste fatte dal mondo venatorio. Ma noi cacciatori abbiamo buona memoria,e ci ricorderemo alle prossime elezioni regionali.

  2. zeuss scrive:

    Bekea, peccato che li dobbiamo mantenere ancora per un pò. Piacerebbe anche a me fare il mantenuto nella pubblica amministrazione in cui anche se c’è crisi, lo stipendio ti è assicurato. Il contrario se si lavora nel privato.
    C’è crisi, facciamo salti mortali per mantenere la passione della caccia pagando le tasse Regionali, Governative, ambiti, ecc (manteniamo un sacco di gente) e questi non ci danno spiegazioni sui problemi sollevati sempre dalla pubblica amministrazione. Tra l’altro, con questi problemi pensano di fare ulteriore cassetto con i nostri soldi dando multe.
    Fanno bene gli imprenditori veneti a delocalizzare. Uno di questi è “fuggito” in Austri perchè la Regione non gli ha mia dato risposta su dei nulla osta. In Austria ha fatto tutto in 1 giorno.
     
     
     

Leave a Reply


3 + = 12

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.