Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Fidc lazio: la regione tace, noi ci facciamo sentire

| 25 agosto 2013 | 2 Comments

Fidc lazio: la regione tace, noi ci facciamo sentire
Nessuna risposta da parte della Regione sulla preapertura. Organizzata da Federcaccia Lazio mercoledì 28 agosto alle ore 10 una manifestazione presso la sede del Consiglio Regionale

FEDERCACCIANon avendo a oggi ricevuto da parte della Regione Lazio risposte concrete alla richiesta di poter usufruire delle due giornate di preapertura alla tortora, al merlo e ai corvidi concordate in sede di Comitato Faunistico Venatorio regionale – così come potranno fare con il parere positivo dell’Ispra i cacciatori di molte altre Regioni italiane – la Federazione Italiana della Caccia del Lazio ha deciso di dare seguito a quanto preannunciato pochi giorni fa, organizzando una manifestazione per sensibilizzare il Presidente Zingaretti su questo tema.
Tutti i tesserati della Federcaccia Lazio e i cacciatori della regione, a qualsiasi Associazione Venatoria appartengano, sono dunque invitati a presentarsi il prossimo mercoledì 28 agosto a partire dalle ore 10 presso la sede del Consiglio Regionale del Lazio per dimostrare in modo pacifico, ma fermo a sostegno di questa richiesta, legittima e sostenibile da ogni punto di vista.
Ricordiamo che la sede del Consiglio Regionale è in via della Pisana 1301, circa due chilometri oltre il Grande Raccordo Anulare, facilmente accessibile anche per chi proviene dagli altri comuni del Lazio.
Un motivo in più per intervenire numerosi e far sentire la propria voce.

Roma, 23 agosto 2013 – Federazione Italiana della Caccia Lazio

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , ,

Category: Federcaccia, Lazio

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giovanni Roberto Bagnolesi scrive:

    La battaglia egregia Federcaccia la dovevate fare oltre 20 anni fa per impedire la nascita di questa legge schifosa. Chi piange del suo mal piange se stesso. La colpa è vostra e dei vostri amici “compagni della natura”.

  2. lucas scrive:

    Purtroppo la responsabilità dell’infame legge 157/92, quella che ci mette alla mercè dei capricci del politico di turno, quella che ci ha diviso in mille fallimentari ATC che hanno portato all’estinzione la selvaggina stanziale, la stessa legge che ha permesso solo a chi ha tanti soldi da spendere di poter farei propri comodi all’interno delle zone franche denominate aziende faunistico venatorie, quella che ha fatto scendere il numero dei cacciatori da 2.000.000 a 500.000 è tutta vostra, di FIDC e Arcicaccia e di quegli scenziati di Rosini & Fermariello che avevano dato già per perso il referendum che poi, com’è noto, non passò. Ora è tardi…  (y)

Leave a Reply


+ 4 = 11

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.