Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Firenze: convegno sull’uso dell’arco nei parchi

| 19 aprile 2012 | 7 Comments

Il Gruppo Arcieri propone un convegno dedicato all’utilizzo dell’arco per l’intervento in contesti definiti “critici”, quali possono essere aree protette, zone limitrofe alle abitazioni, o dove la deflagrazione del fucile può essere poco opportuna, come ad esempio in prossimità di impianti industriali.
Dopo l’attivazione della caccia con l’arco in forma selettiva in varie regioni, questo convegno vuole verificare se l’utilizzo dell’arco rappresenti una opportunità anche in altri contesti, offrendo uno strumento in più ai responsabili della gestione.
Contestualmente al convegno anche stand e area ricreativa, dove si potrà tirare con l’arco con istruttori federali FIARC o seguire i tiri dimostrativi su un percorso di caccia simulata con sagome tridimensionali,o presso il laghetto per la pesca con l’arco.

La manifestazione sarà nei giorni 12 e 13 Maggio presso il Parco dei Laghi di Bellavalle a BARBERINO DI MUGELLO – Firenze

Scarica la locandina dell’evento.

http://www.urcasiena.com

Category: .In Evidenza, Toscana, URCA

Comments (7)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. dardo scrive:

    SBAGLIATE A FARE CONVEGNI DOVE SI DICE NO AL FUCILE SI ALL’ARCO, STATE COMMETTENDO UN ERRORE, SIETE CACCIATORI COME NOI, UNA FRECCIA è MORTALE COME UN PALETTONE, UNA FRECCIA RAGGIUNGE I 200 METRI ED è LETALE ANCHE IN CADUTA, (DAL FUCILE ASCE UNA PALLA, UN PROIETTILE, L’ARCO SCAGLIA UNA FRECCIA, ) SIETE APPASSIONATI COME NOI NON COMMETTETE L’ERRORE DI DIRE MEGLIO NOI CHE VOI, PERCHè VICINO ALLE CASE SI METTE LE GABBIE DI CATTURA PER OVVIARE A QUALSIASI RISCHIO, SE LA DISTANZA DAGLI ABITATI è DI 150 METRI LO è NON PER IL COLPO MA PER I PALLINI CHE POTREBBERO RECARE FERITA, QUINDI SI DEVE RISPETTARE LE DISTANZE, PERCHè DOVE SI SENTE IL COLPO SI è VIGILI E LE GUARDIE POSSONO CONVERGERE, MA DOVE L’ARMA è SILENZIOSA? NON COMETTETE QUESTO ERRORE FRAMMENTARCI SIGNIFICA AGEVOLARE CHI CI VUOLE MORTI. oww oww oww oww

  2. LUCIANO scrive:

    DARDO, O DARDO…POSSIBILE CHE DARDO SIA CONTRO L’ARCO? E’ UNA CONTRADDIZIONE!!

    • dardo scrive:

      caro Luciano non sono assolutamente contro l’arco, anzi hanno tutto il mio supporto, ( tutte le cacce hanno diritto ad eugual rispetto), però non voglio che cadano nell’ errore in cui siamo caduti noi, es. il cinghiale è meglio che la migratoria, la stanziale è meglio della migratoria, la lepre è meglio di tutte queste cacce!? hai capito se iniziamo a buttare fango l’uno sull’altro diventiamo piccoli feudi conquistabili con facilità, mentre visto che l’obbiettivo è comune bisogna unirsi ed essere compatti senza dare possibilità alcuna di appiglio da parte animalambientalista, perchè quello che è riportato nel post degli arcieri può essere accolto dal mondo animalista dando la possibilità di fare ciò che chiedono solo per azziarci l’uno contro l’altro e quando le fila saranno ancora più assottigliate allora non rimmarrà che colpire alla base, e l’albero venatorio cadrà, hai capito!!!

  3. Baghy scrive:

    Forse non vi rendete conto che per andare a caccia dovete aver conseguito una licenza di caccia con relativo porto d’armi, forse credete che la vostra non sia caccia come la esercitiamo noi, forse non vi rendete conto che allora anche chi caccia con il falco pretenderebbe altre soluzioni. Rendetevi conto invece che se la dobbiamo dire tutta voi siete un piccola minoranza e già pretendete di avere quello che a noi è stato tolto con la legge 394, un po di umiltà non guasterebbe. Baghy

  4. Giusti Giacomo scrive:

    Ma l’Urca e` questa,e di bischerate non ne ha detta solamente questa,ne ha dette altre.

  5. Enrico scrive:

    Leggendo i commenti, credo che la distinzione tra cacce la stiate facendo voi. Ci sono contesti e realtà in cui con l’arco si è riusciti a fare degli abbattimenti che con la carabina, purtroppo, si sognavano. E non dite strullate che con l’arco si arriva a 200mt per favore……
    enrico

  6. Giusti Giacomo scrive:

    Enrico
    Il Giusti non e`contro gli arceri,ma mi pare una cosa un po`strana,strana com’e` l’Urca, e le sue prese di posizione,non troppo a favore delle altre cacce.

Leave a Reply


7 + = 14

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.