Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Milano premia i vecchi cacciatori

| 28 novembre 2011 | 11 Comments

LA PROVINCIA DI MILANO PREMIA I VECCHI CACCIATORI

 cMilano, 28/11/2011 – Organizzata dall’Assessorato alla Caccia e Pesca della Provincia di Milano, in collaborazione con gli ATC (Ambiti Territoriali Caccia) del territorio milanese, si è svolta la tradizionale “Festa del Vecchio Cacciatore” riservata agli “over 75”.

La manifestazione, tenutasi a Pasturago di Vernate (MI), alla presenza dell’Assessore Provinciale Luca Agnelli, del personale del settore faunistico della Provincia e dei presidenti di tutti gli ATC milanesi, Gian Raffaele Congiunti (ATC1), Graziano Barbaglia (ATC2), Pierluigi Borella (ATC3), è culminata nella consegna di targhe ed attestati di benemerenza ai più anziani per i tanti decenni dedicati alla passione per l’arte venatoria e alla gestione del territorio.

Tra i numerosi premiati, il sig. Francesco Rimoldi (di Vimodrone), classe 1921; il sig. Piero Bianchi (di Rescaldina), classe 1920; il sig. Agostino Malaspina (di Cernusco sul Naviglio), classe 1919, decano delle doppiette milanesi che l’Assessore ha voluto far premiare dal cacciatore più giovane, di soli 19 anni, a voler significare il tramandarsi dei valori e delle tradizioni della caccia da una generazione all’altra.

L’Assessore Luca Agnelli ha dichiarato: “Per un giorno la caccia si dimentica delle polemiche che la investono, per lo più pretestuose, per celebrare chi da più di mezzo secolo coltiva questa passione. E’ entusiasmante vedere gli amici di una vita che festeggiano tra di loro. Questo è il bello della caccia: sapere ancora apprezzare il valore della compagnia e della vera amicizia. Il nostro impegno è per le prossime generazioni di cacciatori, perché recuperino gli aspetti migliori della caccia e sappiano portare avanti la tradizione”.

festa v c 2

festa v c 3

Category: .In Evidenza, Generale, Lombardia

Comments (11)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. renzo scrive:

    AUGURI ai nonni cacciatori :lol:

  2. Fantomas scrive:

    Sempre con rispetto !!

  3. Springer scrive:

    Il problema e’ che se dovessero premiare gli ” over 60 ” dovrebbero premiare il 70% dei cacciatori italiani…. :roll: :(
    Saremo/siamo , nel breve periodo , una specie in via di estinzione.
    Da ” Red List ” alla pari di Tigre siberiana e Avvoltoio della California …… :wink: :| :(

    • cele scrive:

      le statistiche,quelle fatte da Face Italia x l’esattezza da Astra con il prof. Filzi dicono che la maggioranza dei cacciatori italiani sia dai 30 ai 45 anni…ma a noi fa piacere restare ancorati a vecchie scuse e ideomi del passato vero?? ps. x essere cacciatori modello,ogni tanto andrebbero date anche info ottimistiche,e non sempre pro-etiche o anti-forme di caccia che non piacciono….. :P

      • Springer scrive:

        Quelle statistiche , assieme a quella che sostiene che la maggior parte o una cospicua parte dei cacciatori ( non ricordo ) e’ in possesso di una Laurea ( :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: ) sono assolutamente non veritiere…. D’altra parte basta andare a Caccia e far caso a chi si incontra , partecipare a qualsiasi riunione di cacciatori, leggere qualsiasi giornalino di Associazione venatoria guardando le fotografie pubblicate per rendersi conto che la maggior parte di chi va a caccia e’ SICURAMENTE ” over 50/60 ” . E con questa eta’ media c’e’ poco da fare gli ottimisti :wink: :wink: :wink:

        • cele scrive:

          Quelle statistiche , assieme a quella che sostiene che la maggior parte o una cospicua parte dei cacciatori ( non ricordo ) e’ in possesso di una Laurea …. :P da dove viene questa?? che ti piaccia o no,questo è il sondaggio commissionato da Face e questa sarà la “voce” come “contradittorio” a chi ci denigra.PS.ci sono anche statistiche opinabili,vediamo di non usarle come fa quel tale…che x fare dispetto alla moglie se lo taglia.. :P

        • Springer scrive:

          Viene dal medesimo sondaggio Face che portiamo come ” contraddittorio ” . :D
          Sara’ forse che frequento la zona sbagliata…..ma io di laureati e di ” under 40 ” ne vedo pochi pochi dalle mie parti…. :mrgreen:

        • cele scrive:

          forse intendevi che nella percentuale dei 25/36enni…c’è un’alta percentuale di laureati,imprenditori.dirigenti,professionisti…ps.questo è x la Lombardia.

  4. renzo scrive:

    Già… ma la colpa di chi è ? Solamente NOSTRA .
    Cosa abbiamo insegnato ai nostri figli se non ad avere il nuovo modello di cellulare ?
    Per quanto mi riguarda sono tranquillo con la mia coscenza .

    • giulio scrive:

      E vero in parte ciò che Lei asserisce sig Renzo, i miei due figli tornavano a casa dalle elementari sgomenti da quello che insegnanti e compagni gli dicevano per colpa del padre cacciatore.
      A distanza di trentanni da quei giorni posso almeno dire che mangiano la selvaggina con gusto.
      Purtroppo non hanno la passione che ho io che aveva il nonno e il bisnonno…….ma forse è meglio così

  5. giulio scrive:

    Dimenticavo oggi uno era a pranzo a casa mia e si è mangiato da solo un germano divinamente preparato da mia moglie.

Leave a Reply


6 + = 9

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.