Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Bologna: Cinghiale ferito travolge cacciatore

| 25 novembre 2011 | 12 Comments

Cinghiale ferito travolge cacciatore
Ricoverato all’ospedale di Imola un 50enne colpito ad un gamba dalle zanne di un esemplare di 80chili

CASTEL DEL RIO (Bologna)- E’ La Voce di Romagna a riportare la spiacevole battuta di caccia di un gruppo di 15 appassionati, partiti mercoledì mattina per i sentieri dell’alto Imolese per una battuta dedicata al cinghiale. Quindici uomini della “Squadra dell’Appennino di Castel del Rio”, alla ricerca di un esemplare di notevole stazza, avvistato e ferito intorno alle 9 del mattino e seguito per tutto il giorno con i segugi. Al momento di stanare l’animale qualcosa è però andato storto, e prima che l’ultimo proiettile lo abbattesse, il cinghiale è riuscito nella sua personale vendetta di travolgere, ferendolo, uno dei 15 cacciatori, costretto al posto del trofeo ad un rapido ricovero al pronto soccorso.

Il primo incontro con il cinghiale è avvenuto alle prime luci del giorno, con uno sparo di fucile che ha centrato l’obiettivo senza però ucciderlo. Le tracce di sangue lasciate dal povero animale sono state così affidate ai cani, che nel giro di qualche ora hanno portato i cacciatori al cespuglio in cui l’ungulato aveva trovato riparo. La squadra di cacciatori si è così disposta intorno al ciuffo verde che nascondeva il cinghiale, con il 50enne che rimarrà poi ferito, incaricato di avvicinarsi alla bestia per stanarla. Esplosi un paio di colpi verso il cespuglio, il cacciatore si è visto arrivare contro l’esemplare da circa 80 chilogrammi, che senza complimenti l’ha travolto, centrandolo in una gamba con le zanne.

Due colpi e anche l’animale cade a terra. Da una parte il cacciatore dolorante, dall’altra il cinghiale ucciso. Non c’è tempo per i ricami sulla battuta appena conclusa, la ferita è seria e l’uomo deve essere soccorso in ospedale, dove passerà l’intera notte prima di essere dimesso giovedì mattina.

http://www.romagnanoi.it

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***







Category: .In Evidenza, Cinghiale, Curiosità, Emilia Romagna

Comments (12)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. fedeli massimo scrive:

    Se si lasciassero in pace sti poveri animali……liscia gassata o ferr…………. :P

  2. renzo scrive:

    Sono notizie che lasciano lo spazio ai soliti noti per evidenziare la frase : POVERO ANIMALE FERITO .

    tra le altre cose e per la cronaca ….. oggi lavorando in casa “”banalmente “” mi sono procurato i non invidiabili 8 punti di sutura ad un dito della mano sinistra con la lama di un cutter ! Il taglio ovviamente è arrivato a scalfire l’osso . ! E non me lo sono fatto a caccia !

    Comunque bene ha fatto Daniele a mettere anche questo articolo . Solo che ora “”loro”” esulteranno sperando che la ferita del malcapitato vada in cancrena …. già mi immagino i commenti dei 100%

    • renzo scrive:

      Non ho letto UN solo commento alla notizia della vecchietta assalita PER STRADA dai cinghiali a Genova centro, da parte loro , chissà perche ….. !

      • Giusti Giacomo scrive:

        Per forza Renzo!
        In quel caso non ne ha mica buscate il povero cinghiale!

        • fedeli massimo scrive:

          Si ma un cane è rimasto secco, però in quel caso nessun servizio altrimenti il cinghiale non poteva passare per una povera bestiola :lol: :lol: e dell’anziana ? e chi se ne frega della vecchietta :(

    • Giovanni Aiello scrive:

      Il fatto è che non sei più abituato a lavorare caro Renzo, in pensione pensi solo ad andare in giro col tuo Baloo, ecco perchè ti sei fatto male. Ma a parte la battuta, ti auguro una pronta guarigione amico mio :wink:

  3. Giovanni59 scrive:

    E’ morto combattendo c’è poco da dire. :oops:

  4. lorenzo scrive:

    quindi al 90′ minuto direi cacciatore batte cinghiale 1-0. :mrgreen:

  5. franc scrive:

    A recuperare un capo ferito non si va con i segugi ma con un solo cane opportunamente addestrato per svolgere tale lavoro. Il numero dei cacciatori poi che seguono un animale ferito mi sembra essessivo, bastavano 4 o 5 persone che si muovessero leggere nel bosco e senza parlare e senza fare tanto rumore.
    Questi mi sa che appena ferito si sono messi subito sulle tracce del cinghiale senza dargli tempo di trovare un ricovero tranquillo per riposare. Seguendolo da vicino non hanno fatto altro che fargli aumentare l’adrenalina in circolazione. Sfido che quando lo hanno trovato era incazzato nero e ha caricato.
    Francesco Marcazzan

Leave a Reply


+ 6 = 7

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.