Richiami vivi, governo Monti vs. Pirellone

| 22 novembre 2011 | 29 Comments

IL CASO
Richiami vivi, il governo Monti contro il Pirellone
ricorso alla corte costituzionale: manca il parere dell’Ispra

gabbiaIl Governo Monti impugna alla Corte Costituzionale la legge regionale lombarda (la 6/2011) sull’approvvigionamento di richiami vivi per i cacciatori da appostamento. Nella seduta di ieri, 21 novembre, il Consiglio dei Ministri ha impugnato davanti alla Corte Costituzionale la legge regionale della Lombardia n. 16 del 26 settembre scorso, con cui il Pirellone approvava il piano di cattura dei richiami vivi per approvvigionare nella stagione venatoria 2011/12 i cacciatori da appostamento che sfruttano uccelli selvatici rinchiusi in gabbiette per catturare le prede consimili.

E’ stato rilevato dal Governo che: «vi era l’assenza del parere obbligatorio dell ‘ Istituto Superiore per la Ricerca Ambientale – mancano i presupposti previsti dalla direttiva comunitaria per la tutela dell’avifauna n. 147 del 2009, che peraltro richiede il requisito dell’assenza di soluzioni alternative (ad esempio richiami allevati e non prelevati in natura)» .

«Ancora una penosa figuraccia del Consiglio Regionale della Lombardia -commenta la Lega per l’Abolizione della Caccia- che contro il parere della maggioranza dei suoi cittadini si ostina pervicacemente a blandire una frangia di cacciatori che ancora ricorre al barbaro sistema degli uccelli selvatici catturati nei roccoli (quelli del Bresciano stoppati recentemente dal TAR) , rinchiusi in piccole gabbie, per attirare i migratori a tiro di schioppo, in spregio alla normativa internazionale a tutela del patrimonio faunistico».

http://brescia.corriere.it

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***







Category: .In Evidenza, Generale, Lombardia

Comments (29)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giusti Giacomo scrive:

    E inoltre,perche` non pensano ai rifiuti di Napoli,per quello si che l’EU si e`inca***ta e ci comminera` una multa salata.

  2. max scrive:

    Prima potevamo incolpare la rossa o la bionda, ma ora non ci sono più… ed è impensabile che questi novelli ministri siano anche solo aggiornati su temi che in realtà rappresentano sciocchezze rispetto al resto delle questioni che questo governo deve affrontare. E’ evidente che la responsabilità è di chi ha elaborato per loro una scaletta, infatti, i politici passano ma i burocrati restano. E’ evidente che la piovra animalista è riuscita a piazzare proprie pedine a tutti i livelli istituzionali…

  3. Giovanni59 scrive:

    … addirittura il ” Consiglio dei Ministri”…….. e sti cazz!!! :?: :?:

  4. cele scrive:

    ma questo “articolo” sa di cosa sta parlando??? :oops:

  5. cele scrive:

    visto che a Bergamo sono stati riaperti i roccoli,suppongo che x la LAC la Regione Lombardia abbia reso agli amici orobici una Provincia Autonoma…. :P :P :P :P .

  6. fabrizio scrive:

    Se la Regione ha richiesto il parere ISPRA, io penso che il ricorso sara’ rigettato perche’ inammissibile.

    Il parere ispra deve essere richiesto, perche’ obbligatorio, ma se non viene rilasciato o e’ negativo senza motivi specifici e scientificamente validi, che giustifichino il diniego, puo’ essere disatteso.

    Cosi’ come puo’ essere disatteso COMUNQUE dal parlamento regionale, specie se vi sono motivi oggettivi scientificamente rilevanti !!

    La differenza fra parere OBBLIGATORIO e parere VINCOLANTE e’ una distinzione che rientra fra i fondamentali del diritto amministrativo…….

    Fabrizio

  7. sololasipe scrive:

    8) 8) 8) …c’è poco da scherzare! Questo è un problema primario da risolvere..chi ben comincia..(dalle gabbiette) :D :D :D :D :D :D :D :D :roll: :roll: :roll:

  8. Ezio scrive:

    Ma veramente c’è qualcuno anche minimamente convinto che al vertice dell’Italia si acambiato realmente qualcosa???

    Che questo governo sia diverso migliore di quello/i antecedenti e o futuri???

    Ma ci renderemo mai conto veramente di come siamo piazzati REALMENTE in questo Paese???

    E di cosa e chi interessa veramente chi ha le leve del vapore in mano???

    Dai suuuu…. oramai dovremmo essere tutti profondamente eruditi in materia …Poi noi cacciatori meglio ancora….sono più di 20anni che pigliamo mazzate a gratis, che facciamo da capro espiatorio, da elemento di distrazione di massa….perciò… :(

  9. Ezio scrive:

    E questo quando lo impugnano???

    Dopo averci mandato in pensione a 70 anni??? E perchè non a 80?? o 90??? O MAI!! :evil:

    http://economia.tuttogratis.it/costi-della-politica-italiana-23-miliardi-come-mezza-finanziaria/P47645/

    • Argo scrive:

      A proposito dei costi della politica. Il F.Q. del 19 / 11/ 2011, riporta una notizia secondo cui Terra, il giornale di partito della Federazione dei Verdi, starebbe per chiudere battenti a causa del dissesto finanziario della testata giornalistica. Comunque, a fronte di poco più di 600 ( dicasi seicento ) copie vendute in edicola, a fine anno i Verdi si aspettano un finanziamento di quasi 3 ( dicasi tre ) milioni di euro.
      Fatte le debite proporzioni, Repubblica e Corriere, dovrebbero avere un finanziamento di circa 3 ( dicasi tre ) miliardi di euro, senza contare la galassia di tutti gli altri giornali aventi diritto ai finanziamenti pubblici.
      Voglio vedere se il nuovo Presidente del consiglio dei ministri, oltre ad avere il coraggio di aumentare l’età pensionabile, aumentare l’iva, aumentare il costo dei carburanti, reintrodurre l’ICI e introdurre la Patrimoniale, avrà anche il coraggio di dare un taglio a finanziamenti quantomeno folli a questi nullafacenti.
      Il Cairo, non dista molto.

      Saluti
      Argo

      • francesco cattani scrive:

        Bravo Argo,il giorno che qualcuno butta a mare questa zavorra e tanta altra che all’IItalia e agli Italiani fa solo danno,avremmo rislto tutti i nostri problemi.Nessuno ha il coraggio di dirci a quanto ammonta la voce,nel megagalattico debito pubblico,del finanziamento pubblico ai giornali,ai partiti,alle onlus formate da un solo soggetto,alle associazioni che rappresentano persone o istituzioni inesistenti ecc. ecc. ecc.Possono anche cambiare i presidenti del consiglio se non cambia l’anticultura dell’arraffare sarà sempre lo stesso.

    • fiore scrive:

      io sono per il mai!! tanto sono abituato a non far altro che lavorare non vorrei mi prendesse una crisi di panico quando mi dicano che posso andare in pensione!!! sigh sigh !!!

      • Ezio scrive:

        Fiorello io la penso come te ma solo perchè almeno la si finisce con sta presa per i fondelli. :(

        Oggi il Senato ha abolito i vitalizi…ma dalla prossima legislatura.

        Che volpi nè??!!

        Solo per la plebe le norme ultrapenalizzanti possono essere retroattive. :evil:

        • fiore scrive:

          si l’ho sentito stasera!! roba da vomitare, con il rinnovo generazionale della nostra politica!!??? lo sai che sacrificio faranno i prossimi della legislatura futura!!! scommetto che su un migliaio i nuovi saranno 2 o 3!!!…. ma intanto si chiude Termini imerese!!!

          proprio come il giochino delle sfere della fisica

          L OOOOO O si colpisce la prima e si stacca l’ultima sto cappero di crisi attraversa tutti ma nel bocciolo lo prendano sempre gl’ultimi!!

  10. francesco cattani scrive:

    I Dirigenti dei ministeri sono sempre gli stesssi…..e figurati se questo governo si fa prendere in castagna per non aver dato corso a qualcosa che gli suggeriscono alti burocratii magar messi li da pecoraro scanio.Ora formigoni non ha più chi lo difende.

  11. Ben scrive:

    Ho avuto sino a 26 gabbie, tutte queste storie mi hanno stufato che ne ho tenute solo 8.. ma mai avrei pensato che il Governo pensasse a queste cose, invece di occuparsi di tappare il… BUCO!!!
    8O

  12. Claudio S. scrive:

    A me questo governo Monti già non piaceva perchè vorrebbe reintrodurre l’ici sulla prima casa ,cioè un furto legalizzato in quanto si tassa un bene primario che inoltre non produce rendite ma solo spese .Ora mi piace ancora meno.Anzi mi fa…

  13. prof.giuseppe costa scrive:

    Pensare che alcuni ,forse troppi cacciatori hanno ancora gli occhi chiusi . La certezza :Caccia-Ambiente-Agricoltura-Pesca-Tradizioni .Uniamoci tutti sotto la solita bandiera e, la vittoria politica è la conquista dell’ indipendenza . “NESSUN DORMA”

  14. lucas scrive:

    Finché non aboliscono gli odiosi privilegi della casta dei politici non sono credibili.
    Non possono chiederci ulteriori sacrifici e poi continuare a mantenere 100.000 persone e mezzi vari in “missione di pace” in giro per il mondo; 1.000.000 di politici tra stato, regioni e province; contributi ai partiti anche non vincitori di elezioni; contributi ai giornali “presentati da un politico” ecc. ecc. ecc.

  15. peppol@ scrive:

    stiamo finendo nella m@@@a e questi si preoccupano per i roccoli :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  16. ross scrive:

    parlando di politica credo che molti in questo sito si ricrederanno, napolitano ha scelto i professori per aumentare le tasse!!!! bastava un ragioniere qualsiasi e tutti a casa….

    • Giusti Giacomo scrive:

      Ma perche`i partiti tutti concordi lo hanno voluto questo governo tecnico?
      Perche`almeno questi ci fanno un cu*o come una casa,e loro non prendono colpe davanti al popolino ignorante e sudicio.

  17. attilio scrive:

    La politica dei partiti usati come impresa sta ormai morendo.Ritengo che se forze sane della nazione si mettono in moto,la rinascita sarà senza ombra di dubbio repentina.Impegnarsi tutti per un obiettivo rispettoso delle tradizioni sane del nostro popolo.Partiamo dal basso e senza pregiudizi e altezzosità.

Leave a Reply


7 + 5 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.