Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Veneto: Tosi (Fidc) interviene sulle deroghe

| 7 ottobre 2011 | 51 Comments

FIDC VENETO: IL PRESIDENTE REGIONALE TOSI SULLA SOSPENSIONE DELLE CACCE IN DEROGA

La decisione del Tar del Veneto di sospendere le cacce in deroga nasce dal pressoché contestuale esame del ricorso davanti la Corte Costituzionale voluto dai ministri anticaccia del Pdl, che avevano tentato, per fortuna senza riuscirci, analoga iniziativa nei confronti della legge sulle deroghe della Regione Lombardia. Caso mai bisognerebbe chiedersi come è stato possibile che il Governo fermi il proprio ricorso contro la legge in Lombardia e altrettanto non abbia fatto per il Veneto. Ma tant’è. Quel che è certo è che la Caretta con le sue dichiarazioni non prova vergogna neppure nel negare l’evidenza, così come l‘attribuire ad altri le colpe che sono invece della propria parte politica è un gioco al quale questi rappresentanti dell’Acv ci hanno abituato da tempo. Per questo motivo invitiamo gli interessati a leggersi le argomentazioni del Tar.

Con l’occasione vorremmo ricordare al Presidente della Lac Zanoni che l’applicazione del regime di deroga ai sensi della lettera c) è previsto dalla direttiva 2009/147/CE, che di tale facoltà i cacciatori del Veneto intendono avvalersi così come se ne avvalgono altri cacciatori europei e che nessuna illegittimità è stata commessa da questa giunta regionale, prove ne è che lo scorso anno tutti i ricorsi presentati dalla Lac che è quindi abituata ad andare in tribunale e non costretta come dice Zanoni sono stati respinti.

IL PRESIDENTE REG.LE FIDC VENETO

FLAVIO TOSI

***

Come riceviamo e cosi’ pubblichiamo

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

Category: Federcaccia, Veneto

Comments (51)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. paolo 56 scrive:

    caro tosi.tu avrai tutte le tue ragioni purtroppo per ora celanno gli ambientalisti!!!!!saluti.

  2. Diego scrive:

    Toc toc qualcuno spieghi a Zaia la differenza tra legge regionale e delibera amministrativa :lol: cosa centra il Consiglio dei Ministri con la delibera di quest’anno del Veneto? 8O
    Certo che tra Zaia e Stival, amici Veneti…..

  3. Faganeo scrive:

    Sig. tosi, lo stival (del veneto, glielo ricordo) ha fatto una delibera vantandosene pubblicamente, la lombardia una legge!!!!!!! Conosce almeno la differenza ?E’ impugnabile in qualsiasi momento.Se avesse fatto la legge come dal 2002 al 2008 e come gli avevamo consigliato noi tutti cacciatori( la maggoranza) questo non sarebbe accaduto.Ed è pure amministratore, oppure ha consigliato lei al “nostro”, “vostro” ass.re ad operere in questo modo?????per poi girargli il c…o.Ma i leghisti del veneto non si consultano con i leghisti lombardi????

  4. ALESSANDRO scrive:

    SI RICORRE SEMPRE A UN DISCORSO POLITO……LA COSA CHE RATTRISTA DI PIU’ E’ CHE LA “DISPUTA” NON è SOLO TRA CACCIATORI E AMBIENTALISTI MA ANCHE TRA NOI CACCIATORI!!!
    E IL NEMICO NE APROFFITTA DI TALE SITUAZIONE.
    PROBABILMENTE è PIU’ FACILE BATTERSI PER ATTRIBUIRSI LE COLPE TRA PDL E LEGA O TRA ACV E FIDC PIUTTOSTO CHE SEDERSI ATTORNO AD UN TAVOLO, CHIARIRE LE IDEE E TROVARE ASSIEME UNA SOLUZIONE. FINTANTO CHE QUESTO NON SARà FATTO NON SI ANDRà DA NESSUNA PARTE!!! VOGLIO RICORDARE AI NS. POLITICI CHE è L’UNIONE A FARE LA FORZA !LI ABBIAMO VOTATI E VENGONO PAGATI CON I NS. SOLDI PER FARE I NOSTRI INTERESSI E NON PER PASSARSI LE COLPE!!!!! MUOVERSI CHE IL PASSO è INIZIATO!!!! :twisted: :twisted:

    • Faganeo scrive:

      Il solito antico problema, “sedersi” assieme. Consiglio, fare bene attenzione su quali sedie!!!!! Controllare bene se hanno tutte e quattro le gambe e che non siano tarlate.

    • Bekea scrive:

      Alessandro: se non lo sai al CAVV ( coordinamento associazini venatorie Veneto ) presieduto a turno annuale da una associazione, quest’anno toccava all’ ACV, la fidc quest’anno ha disertato tutte le riunioni indette per la stesura dei calendari, e gli incontri con l’assessoe Stival per le deroghe. E adesso Tosi,fidc dà la colpa agli altri, e tu mi dici che serve unità, tira tu le conclusioni. Bisogna ricordare che dentro i ministri ci sono Brambilla del pdl e Martini lega, questo Tosi non lo ricorda ???. Ripeto: la Lombardia ha fatto una legge sulle deroghe, il leghista Stival – Veneto , una delibera, ataccabile dal giudizio del Tar.

    • Niky scrive:

      Ma quale tavolo, se la fidc, se ne va sempre!!!!
      Il confronto loro non lo vogliono mai, o comandano o niente.

  5. fedeli massimo scrive:

    è il solito scarica barile :lol: :lol: intanto i fringuelli vengono giù da noi :roll: :oops:

  6. alessandro cannas scrive:

    Il concetto e’ uno solo.Ce’ solo da chiarire una volta per tutte se le Regioni possono Legiferare o Amministrare da qui nasce l’ordinanza del Tar Veneto,che ha motivato la sospensiva aspettando chiarimenti dalla Corte Costituzionale in risposta al ricorso della Pres del Consiglio dei Ministri,sui limiti delle deroghe del Veneto.Ma non e’ in discussione la delibera che di per se e’ ok.Come e’ anche corretto e legittimo l’uso dell’art 9 lettera C.Ma va chiarita sta competenza….Regionale…

    • Andrea scrive:

      Alessandro , se è da chiarire se le regioni possono legiferare o solamente amministrare , come mai esiste una legge ( sulla caccia ) regionale Toscana , Lazio ecc. ecc. ?
      Se le regioni possono solamente amministrare e non legiferare , tali leggi non dovrebbero esistere e quindi la disciplina della caccia in Toscana dovrebbe essere affidata ad una delibera …. non ti pare ?

      • cele scrive:

        Andrea ti quoto al 100%

        • cele scrive:

          ps. ci verrà risposto che la migratoria è normata dalla 157 e dalla Direttiva 409……ma mai ci sentiremo dire che in materia di migratoria e di deroghe è la 157 che impedisce di legiferare alle Regioni…anche se la Direttiva 409 prevede tale regime anche locale.

      • alessandro cannas scrive:

        Non confondere la legge regionale, con deroga, son due cose diverse.

  7. SERGIO BERLATO scrive:

    Ma questi qui della Lega sono anch’essi al Governo del Paese o solo al governo di quel che fa comodo a loro?
    Affermare che la sospensione della delibera veneta di quest’anno è causata dall’impugnazione della delibera sulle deroghe dell’anno scorso da parte dei ministri PDL è una cosa oltremodo falsa e vergognosa. Voglio ricordare che l’Impugnazione della delibera dell’anno scorso da parte del Governo nazionale è stata decisa dal Consiglio dei ministri che è composto sia dai ministri del PDL che dai ministri della Lega.
    Il padovano che ha scritto questo comunicato a Tosi dimostra di avere proprio una bella faccia tosta !!!

    • nicola la spezia scrive:

      Un bambino va dal padre e dice: “Papà cos’è la politica?”
      Il padre gli risponde: “Te lo spiego con un esempio: io che porto a casa i soldi sono il capitalista, tua madre che li amministra è il governo, la donna delle pulizie è la classe operaia, tu che hai qualche voce in capitolo 6 il popolo, tua sorella che è …appena nata è il futuro”. Il bambino va a dormire, ma di notte la sorella inizia a p…iangere perchè s’è fatta la cacca addosso. Il bambino va dal padre, ma non lo trova. Va dalla madre, ma dorme. Va dalla donna di pulizie e la trova a letto con il padre. Torna dalla sorella e dice: “Ho capito cos’è la politica… I capitalisti fottono la classe operaia, il governo dorme, al popolo non lo ascolta nessuno e il futuro è nella merda!!” sempre piu’ attuale…..

    • ALESSANDRO scrive:

      GIUSTO PER CAPIRE…C’è LA POSSIBILITA’ CHE LA REGIONE EMETTA UNA NUOVA DELIBERA IN SOCCORSO DI QUELLA BLOCCATA (COME GIà AVVENUTO IN PASSATO) O DOVREMMO PER FORZA ASPETTARE IL 19 OTT PER SAPERE IL NS. DESTINO? RINGRAZIO PER UNA SUA RISPOSTA! ALESSANDRO

    • Fantomas scrive:

      On Berlato i comunicati del ragno-uomo sono preparati dal migratore Carnacina Lorenzo detto “el chiacchieron”…

  8. ALESSANDRO scrive:

    GIUSTO PER CAPIRE…C’è LA POSSIBILITA’ CHE LA REGIONE EMETTA UNA NUOVA DELIBERA IN SOCCORSO DI QUELLA BLOCCATA (COME GIà AVVENUTO IN PASSATO) O DOVREMMO PER FORZA ASPETTARE IL 19 OTT PER SAPERE IL NS. DESTINO? RINGRAZIO PER UNA SUA RISPOSTA! ALESSANDRO

    • Bekea scrive:

      Per la corretta informazione: nel 2009 la Donazzan fece 3 ( TRE ) delibere sulle deroghe bloccate dal Tar e dal raggiungimento dei prelievi ammissibili. AVRA’ IL CORAGGIO O LA VOLONTA’ DI FARE ALTRETTANTO L’ass. STIVAL- LEGA–FIDC…… Aspettiamo.. :roll: :roll: :roll:

  9. Diego Sperotto scrive:

    ALTRA DELIBERA SUBITO!!!!!

  10. Faganeo scrive:

    Sarei curioso di sapere cosa gli consiglierà tosi di fare adesso al “suo ass.re reg.le stival”,altra delbera si, o altra delibera no ??, mah !!! forse sarà meglio aspettare per vedere cosa decideranno gli “esperti” giudici del tar, e intanto………………..campa cavallo che l’erba cresce, speriamo che il cavallo quando andrà di corpo si ricordi dove depositarla.

    • Faganeo scrive:

      Come volevasi dimostrare, lo stival aspetterà gli “esperti” del tar. Il coraggio non abita quì.
      Speriamo almeno che il cavallo faccia il proprio dovere.

  11. cele scrive:

    caro Tosi,si prenda le sue responsabilità sia da uomo politico che da uomo di aavv…non serve arrampicarsi sui vetri seminando colpe,mi auspico che le Regioni Veneto e Lombardia abbiano dato un segnale forte al Governo x demandare alle Regioni la facoltà di legiferare in materia di deroghe,così come la UE avrebbe chiesto allo Stato Membro Italia di adeguare la legge quadro x poter usufruire localmente del prelievo in deroga.

  12. El Tega scrive:

    Ma voi della lega che vi vantate di tenere in pugno il governo, ci siete???? ci fate???? ci fate perchè lo siete??? ma non fate anche voi parte della maggioranza?
    Pregate Iddio che le cose vadano come devono andare, poi il numero lo faccio lo stesso. In caso contrario….siete finiti! Ah, dimenticavo: voglio vedere se avete ancora coraggio di andare in giro a dire che voi le cose le fate per bene. Con voi non serve il bifidus attivo….l’effetto è garantito comunque!
    MI FATE SCHIFO!

    • Faganeo scrive:

      E se il bifidus attivo lo diamo al cavallo che campa, ho combiato idea lo diamo all’elefante. Non ti arrabbiare che diventi verde!!!!! ops!!!ho detto verde, scusa. Ciao.

      • Baghy scrive:

        Rumble, rumble, Verde”?????? mi ricorda qualcosa, mi sembra un partito, un movimento, una Lega, un paio di aavv, mah Baghy .

  13. bernardo scrive:

    Che fine ha fatto il Sette anni di attività forense e da molto tempo ormai consulente di successo di marketing con una particolare attenzione ai prodotti tipici e alle loro problematiche…………dimenticavo 90.000 euro di stipendio in Fidc

  14. Donato Mazzenga scrive:

    TOSO SCANDALOSO E SENZA PUDORE.!!!!!

  15. robin 4 scrive:

    Bernardo, lo sanno tutti che sei un infiltrato in Federcaccia (ma non in tendo con questo diffamare nessuno) da ormai qualche decennio. Adoperi i post-web perchè nella tua regione non ti si fila più nessuno. A un certo momento della vita, sarebbe bene dedicarsi ai nipotini

  16. Fantomas scrive:

    Oggi Domenica,l’uomo Ragno ha preso una bella botta a Varese :mrgreen: :mrgreen: Gli ha portato fortuna il presidente Dall’olio :mrgreen:

  17. Bernardo scrive:

    X Robin4
    Tu caro Robin 4 sarai Trombato a breve in FIDC rsrsrsrs :mrgreen:

  18. Bernardo scrive:

    L’asse Tosi-Carnacina da oggi non conterà più niente…..

  19. sololasipe scrive:

    :D :D :D ….Ammazzete che “Salone di bellezza”!.. :D :D Avete fatto barba capelli e shampoo a Tosi e Bruschetta che lo ricorderanno per un bel po’ di tempo. :D :D :D :mrgreen:

  20. sololasipe scrive:

    P.S. 2 colombacci e 4 allodole… 8)

  21. Bernardo scrive:

    il Bruschetta e’ meglio che pensi alle beccaccie

  22. Marco Masenadore scrive:

    Perchè Tosi, ora fa tanto il saputello da prima classe? Non poteva consigliare al Suo delfino di approvare le deroghe con Legge Regionale, visto che tutti sapevano del ricorso davanti la Corte Costituzionale voluto dai ministri anticaccia del Pdl?
    Altrimenti vista così sembra incompetete pure Lui………. :mrgreen:

  23. BELGIO scrive:

    Caro Berlato, hai ragione quando dici che PDL e LEGA hanno le stesse responsabilità.
    Io ti stimo per quello che fai per la caccia ma devo rilevare che almeno TOSI ha il coraggio del dissenso. Tu quando manderai a quel paese il tuo capo?

  24. Antonio Pisano scrive:

    Direttiva 2009/147 del Parlamento Europeo e del Consiglio ” CONCERNENTE LA CONSERVAZIONE DEGLI UCCELLI SELVATICI “Senza leggere le sentenze del T.A.R. oppure delibere di varie Giunte Regionali in materia di caccia in deroga bisogna innanzi tutto conoscere le Leggi di recepimento Nazionali e Regionali vigenti che regolano la materia. Come è noto L’art. 117 della Costituzione nel testo introdotto dalla Legge di riforma n.3/2001 dedica al 5°comma al ruolo delle Regioni e delle Provincie Autonome in ambito Comunitario ed internazionale. La Legge 4 febbraio 2005 n.11 ha ridisegnato la disciplina della partecipazione delle Regioni e delle Provincie Autonome al processo di formazione e attuazione delle decisioni Comunitarie abrogando la vecchia Legge n.86 del 9 marzo 1989(Legge La Pergola)l’articolo 16 della nuova Legge da la facolta’ alle Regioni di dare immediata attuazione alla normativa Comunitaria nelle materie di propria competenza. Considerato che: La Legge sulla caccia n.157/92 all’art. 19 bis (inserito dalla Legge 3 ottobre 2002 n. 221) le Regioni disciplinano l’esercizio delle deroghe previste dall’articolo 9 della Direttiva 79/409 (quella attuale Direttiva 2009/147) conformandosi alle stesse prescrizioni e alle finalita’ degli art. 1 e 2 della stessa Direttiva. Considerato che l’articolo 2 recita “Gli Stati membri adottano le misure necessarie per mantenere o adeguare la popolazione di tutte le specie di uccelli di cui all’art. 1 (selvatici) a un livello che corrisponde in particolare alle esigenze ecologiche ,scientifiche ,culturali,pur tenendo conto delle esigenze economiche e ricreative è pacifico che il prelievo in piccole quantita’ di cui all’art. 9 ( comma 1 lettera c ) possa essere attuato dalle Regioni nel rispetto della Direttiva. mrgreen:

  25. Antonio Pisano scrive:

    Dimenticavo :-D :D :D

Leave a Reply


+ 2 = 6

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.