Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Veneto: nuovi atti vandalici alle sedi Confavi

| 8 settembre 2011

NUOVI ATTI VANDALICI ALLE SEDI ACV-CONFAVI DI VERONA, TREVISO E VICENZA

foto 02Nella notte tra il 7 e l’8 settembre u.s. le sedi provinciali dell’Associazione Cacciatori Veneti-CONFAVI di Treviso, Vicenza e Verona , oltre alla sede nazionale CONFAVI di Thiene (VI) sono state oggetto di un nuovo raid vandalico da parte delle squadracce animal-ambientaliste che hanno imbrattato i muri e le vetrine con manifesti che equiparano i cacciatori agli stupratori ed agli assassini.
Queste azioni vandaliche seguono le precedenti iniziative dei criminali animal-ambientalisti che avevano già danneggiato le sedi di Vicenza e di Venezia dell’Associazione Cacciatori Veneti-CONFAVI, imbrattate con manifesti e striscioni che, oltre ai vari insulti ed offese a danno dei cacciatori, riportavano minacce di morte.

Maria Cristina Caretta, in qualità di Presidente nazionale CONFAVI, assieme ai responsabili provinciali delle sedi ACV-CONFAVI del Veneto colpite dagli atti valdalici, hanno immediatamente sporto denuncia presso le autorità competenti perché vengano individuati i responsabili delle azioni vandaliche e chiamati a rispondere dei reati commessi.

Mari Cristina Caretta
Presidente Associazioen cacciatori veneti-CONFAVI

***
Come riceviamo e cosi’ pubblichiamo
ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

Category: .In Evidenza, CONFAVI, Veneto

Comments (35)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. peppol@ scrive:

    pacciani andava a caccia ? comunque bisognerebbe mandargli il conto ai genitori di questi bimbominkia che poi ci pensano loro

  2. Fauno scrive:

    sono davvero incommentabili… vergogna!

  3. lara scrive:

    qualcuno deve fermarli…….. :D sono insopportabili….!

  4. Andrea Di Mauro scrive:

    Sono personalmente vicino al Presidente Caretta, che saluto affettuosamente, per questi atti vergognosi.
    Sono molto curioso di sapere se la Questura competente del caso, visti i precedenti avvenimenti, stia indagando in maniera precisa e zelante, come sempre si comporta specialmente con noi cacciatori……………….. Spero di si !! :mrgreen:

  5. Fabio Guidi scrive:

    ……tanto per ricordare…..:

    Il 24 novembre 1933 il cancelliere Adolf Hitler firmò la “Legge sulla protezione degli animali”, Tierschutgesetz.
    Il 3 luglio 1934 venne emessa la “Legge per la limitazione della caccia”, Das Reichsjagdgesetz.
    Heinrich Himmler, Reichsführer delle Schutzstaffeln (SS), odiava la caccia ed era vegetariano.

    ….saranno solo delle coincidenze……..pero’…….

  6. Giovanni59 scrive:

    x la redazione, perchè mi state cancellando i commenti????

  7. nicola la spezia scrive:

    ci vorrebbe un servizietto sui canali nazionali con qualche esponente di CONFAVI………. avete presente cosa ha detto la ministra quando le è scappato il cane? …. qui abbiamo anche la firma dei suoi amici…… piu’ chiaro di cosi…….
    Dimenticavo che noi siamo cacciatori e dobbiamo solo ingoiare perche’ esercitiamo una pratica lecita e in Italia va avanti solo chi imbratta muri, rompe vetrine e tira molotof…… Su una cosa sono d’accordo con Berlusconi: che PAESE DI M….

    • Pasquale (nato cacciatore) scrive:

      Nicola, sarà perché ne è l’elemento fondante del paese di M…?

      • Pasquale (nato cacciatore) scrive:

        insieme a chi lo ha preceduto?

        la Par Condicio è importante in questo caso.

    • marcello scrive:

      l’attività è lecita , ma molti cacciatori sono ANCHE bracconieri. Come pensate di essere credibili? :?:

  8. gianni scrive:

    Se continua cosi’,PRIMA o POI, CI SCAPPA IL MORTO.SPERIAMO CHE LA GIUSTIZIA RIESCA A FERMARLI,MA NE DUBITO MOLTO.

    • MAG scrive:

      Il morto, anzi i morti ci sono già stati….ricordi quei tre cristi (cacciatore più due guardie zoofile), lo scorso anno vicino a Genova?…..magari quella era una situazione di particolare disagio sociale, speriamo non si ripeta, anche se il disagio sociale per motivi extravenatori sta crescendo di giorno in giorno.
      Incrociamo le dita

  9. antonio leone scrive:

    Sono solidale con la dott.ssa Caretta, sicuramente gli organi competenti sapranno risalire ai responsabili di questi incivili gesti.

  10. henri (Radere igor) scrive:

    spero che li trovino, ma non che li processino o altro per spendere euri pubblici per nulla.
    io ed il Bitossi (tanto lo so che ci stà, anche senza chiederglielo) ci offriamo volontari per insegnare un pò di educazione in “privato” a codesti personaggi figli di madre, diciamo allegra và. Se le forze dell’ordine sono interessate possono chiedere il mio cell. al guru del sito. :mrgreen:

  11. Giovanni scrive:

    Perchè voi gente di indubbia moralità non andate a sparare alle anatre selvatiche di cartone dei luna park??Così date a qualsiasi animale il diritto di vivere su questa terra come tutti noi umani….

  12. Diego Sperotto scrive:

    Sai quanti si unirebbero a te Igor e al Bitossi….a migliaia…

  13. robj57Lecce scrive:

    Mi sorge un dubbio xchè prendersela solo con la Confavi quando ci sono tante altre associazioni? O forse da quelle parti la Confavi si dà più da fare a difesa del cacciatore. Comunque quello che sia sia la codardia fa parte degli animalari che non hanno il coraggio di affrontarci e si nascondono dietro la notte. E’ meglio vivere un giorno da cacciatore che cento da animalaro. W la CACCIA il mio sangue

  14. claudio a scrive:

    Difficile trovare i colpevoli!!!!!! Direi quasi impossibile.Basta andare sul sito di quegli esaltati dove si vantano di questa bravata ma forse è scomodo andare contro certa gente :? :? :? :? :x :x :x :x :x

  15. sergio66 scrive:

    Bekea tu un calcio nel culo io nelle palle finchè diventano quadrate. Questi continuano perche sanno che non rischiano niente, le forze dell’ordine sanno chi sono pero non succede niente .

  16. Giovanni Aiello scrive:

    Questi soggetti che per essere troppo soft chiamo lestofanti, agiscono vigliaccamente, forse sanno che se saranno presi la giustizia(?) italiana farà loro le carezze. Solidale con Confavi per l’atto puramente vigliacco e disgustoso.

  17. Argo scrive:

    Ma come fate a prendervela con questi relitti umani che per non correre rischi sono costretti ad operaredi notte come i ladri e sempre per limitare i danni, nelle loro pseudo manifestazioni mandano avanti le donne ( non si sa mai ).
    Ma di riaprire Bolzanetto, per questi frikketoni non se ne parla?

    Saluti
    Argo

  18. giulia scrive:

    Qualcuno dice vigliacchi.
    Sparare alle spalle di creature innocenti invece non è da vigliacchi?
    Qualcuno dice prima o poi ci scappa il morto.
    Ci scappano migliaia di morti, ogni anno, cadono dal cielo con una pallottola, stramazzano al suolo lontano dalle loro tane.
    Non vi rendete conto che quelle a cui sparate sono creature che hanno paura, che soffrono, come voi, come i vostri figli, ma come potete trovare divertente la morte? Quando verrà a cogliere voi riderete?
    Non so come facciate a dormire la notte.

    • El Tega scrive:

      EHHHH….faccio fatica, in realtà…l’avvicinarsi della terza domenica di settembre non mi fa chiudere occhio!!! Per ingannare il tempo domani metto su uno spiedo, và….

    • peppol@ scrive:

      Cacchio che vita triste che fate…io dormo benissimo

      saluti

  19. Diego Sperotto scrive:

    …ricordate che fate più male voi d noi con le vostre idee da paraocchi…e chi vi fa ilavaggio del cervello gode con voi….andate a scrivere sui vostri siti animalari che su questo sito c e gente x bene…che paga e ha tutte le carte in regola x praticare la propria passione…e che d notte non compie atti vandalici…noi d notte c limitiamo solo a non chiudere occhio x la frenesia di andare a caccia il mattino….x noi la caccia è uno stile d vita….x voi essere animalisti la caccia è un pretesto x accanirsi e rompere le balle…perche non avete altro…ma vi vedete come siete ai cortei?capelli viola,platino piercing dappertutto…persino la polizia si piega a ridere dentro le camionette(vedi hunting show vicenza)……e ps. Bracconiere non uguale cacciatore!!!! Scusate lo sfogo….