Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Viterbo, piu’ fondi per gli ATC

| 29 luglio 2011 | 3 Comments

Più fondi per gli Atc, Simeone: “Un impegno rispettato”

VITERBO – (A.O.) – L’assessorato Agricoltura-Caccia e Pesca della Provincia di Viterbo ha disposto l’erogazione dei fondi in favore degli ambiti territoriali di caccia della Tuscia. Cinquantamila euro per l’Atc Vt1 che comprende il territorio del Capoluogo e la parte nord del Viterbese coprendo il 55% del territorio provinciale; 40 mila euro per l’Atc Vt2 che include invece la restante parte a sud di Viterbo, confinante con Roma.

Si tratta di risorse che la Provincia ha incamerato con il pagamento delle tasse versate dai cacciatori. Una parte di questi soldi viene destinata agli Atc in proporzione all’ampiezza del territorio e del numero dei cacciatori residenti. I fondi vengono poi utilizzati per la gestione faunistica e venatoria secondo le decisioni degli organismi direttivi composti da rappresentanti del comparto venatorio, agricolo e ambientalista.

“Questo assessorato – ha spiegato l’assessore Franco Simeone – ha impostato un rapporto di fattiva collaborazione con i presidenti dei due Atc e con i consigli di gestione. Nel corso dei vari incontri avuti in questi mesi, ho più volte manifestato la volontà di incrementare i fondi rispetto agli anni precedenti. Trattandosi di risorse derivanti dal pagamento dell’ex tassa regionale, ora trasferita alla Provincia, che ogni cacciatore è tenuto a versare annualmente, è giusto che larga parte di questi introiti torni sul territorio per migliorare la gestione del comparto venatorio. Sono soddisfatto e orgoglioso di aver mantenuto la promessa, nonostante le oggettive difficoltà di bilancio. Sono certo – è la conclusione di Simeone – di rafforzare così la proficua collaborazione fra la Provincia e gli Atc per una gestione condivisa e largamente partecipata del settore faunistico venatorio su tutto il territorio”.

http://www.ontuscia.it







 

Category: .In Evidenza, Generale, Liguria

Comments (3)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Felice scrive:

    Speriamo che vadano sul territorio e non si perdano tra i meandri della burocrazia!

  2. lucas scrive:

    Io vivo in quello che l’uomo bianco chiama ATC VT2.
    Da quando è in essere sono scomparsi fagiani, lepri e la migratoria non si ferma più.
    Non credo proprio che valga la pena impinguarne le casse.

  3. Fabio scrive:

    PAROLE SANTE.

Leave a Reply


2 + = 11

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.