Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Animali d’affezione: Mancuso risponde a Berlato

| 30 giugno 2011 | 147 Comments

 

(On. Gianni Mancuso)

(On. Gianni Mancuso)

Spettabile Redazione de “ilcacciatore.com”,

ho letto sulla rivista elettronica “il cacciatore.com” un articolo-lettera che il Deputato europeo On.Berlato ha voluto indirizzare a tutti i Colleghi del Parlamento italiano, e mi sento in dovere di rispondere in merito alle dichiarazioni dell’eurodeputato, contenute in tale missiva.
In quanto relatore del Testo Unico sulle nuove norme in materia di animali d’affezione e randagismo ho voluto precisare alcune posizioni inviando una mia comunicazione ai Colleghi parlamentari della Camera dei Deputati.
In calce alla presente invio il testo integrale di tale lettera inviata in data ordierna, con la preghiera di poter avere a disposizione un adeguato spazio sulla Vostra rivista telematica, in risposta alle affermazioni dell’On. Berlato.
Cordiali Saluti.

On. Gianni Mancuso
Segretario XII Commissione (Affari Sociali) Camera Deputati.
www.giannimancuso.it

——————————————————-

30 giugno 2011 Ai Colleghi Deputati

Caro Collega,

consentimi di prendere qualche minuto del tuo tempo per commentare un episodio sgradevole che, mio malgrado, mi vede coinvolto.

Mi riferisco alla lettera che ieri, 29 giugno, l’Europarlamentare (PDL) On. Sergio Berlato ha scritto a tutti i membri del Parlamento.

Sono relatore dell’Atto Camera 1772 e abbinate, dal titolo “Nuove norme in materia di animale d’affezione e di prevenzione del randagismo e tutela dell’incolumità pubblica” e nella giornata di ieri in 12° Commissione è stato adottato il testo base, dopo oltre un anno di lavoro del Comitato Ristretto.

In questo anno abbiamo elaborato varie bozze, dopo esserci confrontati a fondo su ogni argomento toccato dal testo.

Abbiamo anche svolto un ampio ciclo di audizioni nel cui ambito abbiamo sentito tutti gli “stakeholders” delle tematiche affrontate nel testo.

Non mi pare che l’azione di un testo base corrisponda all’approvazione con un blitz dello stesso; al contrario, si riparte da capo con una ulteriore fase emendativa nel cui ambito ognuno dei membri della commissione potrà esprimersi liberamente ed apportare il proprio contributo.

L’On. Berlato parla di “effetti negativi”, ma soprattutto scrive che ci sono “interessi privati”, “spese ingentissime” e di “pressioni dal mondo animalista”.

Evidentemente l’On. Berlato non ha letto il testo in oggetto e si è basato, lui sì, sulle pressioni che il settore delle attività economiche del mondo degli animali ha esercitato, temendo, in modo ingiustificato, di essere danneggiato da questa futura normativa.

Il testo si compone di 39 articoli ed è la sintesi tra tre componenti:

1) L’attualizzazione della 281/91;

2) L’inserimento di alcuni temi fino ad oggi regolamentati con lo strumento dell’Ordinanza Ministeriale (es. microchippatura; attività di prevenzione delle morsicature; prevenzione dell’avvelenamento degli animali d’affezione);

3) Ulteriori temi che attengono alla convivenza quotidiana tra persone ed animali (es. soccorso di animali, affidamento dei cani delle FF.AA. e FF.OO. a fine carriera, trasporto di animali, cimiteri per animali).

Ti segnalo che circa due famiglie su cinque hanno almeno un cane o un gatto in casa e che nelle case degli italiani vengono ospitati circa 7,5 milioni di gatti e 7 milioni di cani, cui vanno aggiunti circa 0,5 milioni di cani randagi (per lo più ospitati in canili e rifugi) ed un numero imprecisato di colonie feline. Dunque stiamo trattando di un fenomeno socialmente rilevante che i legislatori regionali stanno affrontando da lungo tempo con notevoli differenze tra nord, centro e sud.

Lo sforzo del testo di cui Ti parlo sarebbe quello di portare ad un livello minimo le realtà più arretrate del nostro paese, a fronte di una sensibilità zoofila che negli italiani cresce lentamente, ma inesorabilmente.

Puoi bene immaginare che mi rendo conto della fase critica che il nostro paese sta attraversando, ma queste realtà esistono e vanno regolamentate.

Per quanto riguarda la penuria di risorse le regioni decideranno se vorranno investire le risorse per cercare di risolvere definitivamente il fenomeno del randagismo o aiutare persone anziane o disabili che appartengono a fasce socialmente svantaggiate, ad affrontare le spese veterinarie per il proprio animale.

Comunque il testo non è chiuso, si presta ad ulteriori aggiustamenti, limature, inserimenti.

Nel segnalarTi che sono a tua disposizione per qualsiasi chiarimento o informazione, Ti esprimo lo sconcerto che mi ha provocato il comportamento molto scorretto dell’On. Berlato, membro di un’altra istituzione parlamentare.

Nell’augurarti buon lavoro, Ti saluto con viva cordialità.

On. Gianni Mancuso

***
Come riceviamo e cosi’ pubblichiamo
***


Category: .In Evidenza, Generale, Leggi/Politica

Comments (147)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. SERGIO BERLATO scrive:

    Tu intanto prega e chissa’ che le tue preghiere non vengano esaudite… :wink:

    • fabrizio scrive:

      io apprezzo il tuo operato , ma prego Dio Onnipotente per cose un tantino piu’ serie.

      Quanto a questo TRIO LESCANO del teatrino politico (PDL, PD, LEGA NORD) ……..mi limito a constatare i fatti.

      comunque nessun cacciatore che possa definirsi tale votera’ di nuovo PDL…….due tradimenti in due legislature…….prima Onnis , sperito assieme al suo DDL , poi Orsi destinato a sparire assieme al suo DDL di cui non si parla piu’ da un anno……..

      e gli altri deputati e senatori PDL e LEGA NORD che si dicono amici del mondo rurale e della caccia CHE FANNO????

      CHE ASPETTANO A FONDARE UN GRUPPO PARLAMENTARE AUTONOMO IN DIFESA DEL MONDO RURALE ????

      tanto noi cacciatori non voteremo per il tuo partito, e loro perderanno comunque il seggiolone, perche’ piuttosto che votare per il “trio lescano” abbiamo capito che e’ meglio non votare !!!

      non te la prendere se CACCIA AMBIENTE sta andando avanti e sta facendo iscritti proprio a spese di PDL E LEGA NORD……..
      ciao

      Fabrizio

      • Caterina scrive:

        Sei sicuro che i tradimenti siano solo stati due? .. conta meglio e non dimenticare la direttiva armi ancora nel limbo ministeriale :evil:

        • Ezio scrive:

          Due tradimenti??? Più uno che riguarda le armi sportive, tre???? 8O

          Forse per ciò che riguarda il “nostro” settore.

          Però, visto che non siamo solo cacciatori e solo detentori/appassionati di armi sportive ma moooolto altro ancora, se si fa mente locale su tutto ciò per cui siamo stati traditi si fa notte qui… :cry:

          E ancora non è finita….

    • dardo scrive:

      mi piace il suo umorismo, visto i risultati che abbiamo ottenuto dopo tante promesse………..è vero che lei è uno solo contro tanti, ma nella maglia stretta non ci si stà bisogna trovare la propria taglia o soffrire in silenzio.

    • Fabio scrive:

      mi tocca sentirle tutte, ma quale cimitero per animali, che i comuni non riescono nemmeno a consegnare le tombe alla gente che le ha pagate da anni, continuate a pensare alle cazzate bravi,,,,,,,,,,COMPLIMENTONI CHE POLITICI.

  2. Mario Bartoccini scrive:

    Perdonatemi se mi permetto di ritornare sulle cifre in merito ai cani DETENUTI nei canili.

    E va bene 500.000 cani DETENUTI.

    E va bene 5 € al giorno.

    PERCHE’ LA RICHIESTA DI MANTENIMENTO NEL SUO INSIEME, DA PARTE DEGLI ANIMALISTI E’ QUESTA E PROVIENE DALLE CASSE DEGLI ENTI PUBBLICI …
    POI CI SONO ALTRI CONTRIBUTI A “FONDO PERDUTO” …
    in sostanza Comuni – Province e Regioni “foraggiano” gli animalisti “troppo furbi” senza porsi alcun problema.

    Vanno bene 5 € al giorno, ma moltiplicati per 365 giorni:
    di fatto 500.000 X 5 X 365 = 912.500.000,00 € incassati direttamente dai “troppo furbi”!

    PER NOSTRA RICERCA DIRETTA (girata e rigirata)
    N. 1 CANE IN CANILE NON COSTA MAI PIU’ DI N. 1 € AL GIORNO (Attenzione perché abbiamo indagato presso i canili delle squadre cinghialiste, e tra le spese effettive vi sono anche quelle del veterinario).

    NELLA REALTA’ DEI FATTI AI “TROPPO FURBI” CHE GESTISCONO I CANILI, RESTANO “IN TASCA” BEN N. 4 € PER CANE DETENUTO.

    QUINDI:
    500.000 X 4 X 365 = 730.000.000,00 di €uro L’ANNO GRATIFICANO I “TROPPO FURBI” CHE GESTISCONO I CANILI!

    - Considerato che la gestione diretta delle strutture è fatta dagli animalisti “TROPPO INGENUI” che percepiscono eventualmente una miseria;
    - considerato che i costi veterinari sono insignificanti;
    - considerato che spesso le ditte produttrici donano mangimi (a volte anche scaduti);
    - considerato che le strutture di ricovero sono pagate dagli enti locali;
    - considerato che tanti canili e le associazioni animaliste ricevono una gran quantità di risorse attraverso lasciti e donazioni;
    - considerato che i comuni pagano anche i terreni per i cimiteri dei cani e dei gatti (ecco quì il viatico più importante per lasciti e donazioni);
    - considerate le adozioni che sono fatte a distanza;

    SI EVINCE CHE “L’AMORE PER GLI ANIMALI” – CERTO PER GLI ANIMALISTI “TROPPO FURBI” – RENDE OGNI ANNO CIFRE DA CAPOGIRO.

    C’è una sola strada davanti a noi: STANARE L’ANIMALISMO BECERO E BUGIARDO CHE OFFENDE PERSINO CACCIA E CACCIATORI!!
    Cordialità.

    • Giovanni59 scrive:

      Se queste sono le spese realmente conteggiate, facciamo solo una cosa, compriamo una pagina sul quotidiano più venduto in Italia e le pubblichiamo, NON c’è altro da fare. Sarò lietissimo di fare la mia parte. :cry: :cry: :evil: :cry: :cry:

    • ennio scrive:

      …questo lo avevo intuito da tempo…e anche in parte conteggiato,ma ciò che più avvalora questo calcolo è l’atteggiamento dei responsabili dei canili(almeno quì da me…personalmente riscontrato) quando si presenta qualcuno che chiede di prendere un cane….gli fanno mille domande…. e spesso non lo danno credetimi….è successo a tanti…..poi si lamentano dei troppi cani che hanno da gestire….!!!!!!!! ma mi è parso di capire che in fondo si dispiaciono di dare fuori un cane, EHH TI CREDO CON QUESTI NUMERI !!! ECCO SMASCHERATA QUESTA AVVERSITA’ A RILASCIARE I CANI.

  3. Caterina scrive:

    Certa è una cosa questa classe politica è la vergogna dell’Italia. E non parlo di DX e di SX parlo di classe politica al gran completo. Si permettono il lusso di consumare energie e risorse economiche per argomenti di questo tipo, ma per argomenti come il Lavoro, lo Studio, La ricerca e L’innovazione non trovano ne il tempo ne la voglia. State massacrando una Nazione rischiando di portare il popolo Italiano allo scontro sociale per esasperazione. Fate una cosa fatta bene, prendete questa famosa scialuppa di salvataggio e toglietevi dalle scatole per il bene di questa Nazione ancora Democratica e Repubblicana.

    • Ezio scrive:

      Caterina, la storia del p.a. ha avuto buon esito???

      • Caterina scrive:

        Mi devo recare il 15 Luglio per vedere se ci sono novità. Ma da quello che ho letto in merito a circolari direttive non dovrebbero chiedermi nulla di più di quello che ho presentato. Ho sporto un esposto al commissariato dove ho presentato il rinnovo, con tanto di testimonianza della mia amica. Mi è stato riferito da un agente amico di famiglia che fa servizio in quel commissariato presso l’ufficio stranieri che gli hanno fatto una gigantesca lavata di testa al funzionario ( non era un poliziotto ma un funzionario civile in forza al commissariato ) per come si era comportato. Ora vedremo se me lo rinnoveranno il P.A :( :( :(

        • Ezio scrive:

          ( non era un poliziotto ma un funzionario civile in forza al commissariato )

          Eh però, però, se vado indietro a leggere i tuoi post mi dovrei rabbuiare io.

          Comunque sia, sono contento per la soluzione del problema e spero che quel signore, anche se non appartenente alle FFOO ma comunque un dipendente dello Stato e pertanto al servizio di TUTTI i cittadini, possa aver capito…

          Ciao.

    • fabrizio scrive:

      Brava Caterina !! ci vuole il buon senso e la concretezza delle donne per capire la situazione oltre il velo mediatico delle apparenze col quale cercano di intontirci.

      Ti dice nulla il fatto che in Italia NON ESISTONO EDITORI PURI, cioe’ editori che non hanno interessi nel mondo finanziario, bancario, o industriale?? e che quasi tutti i giornali sono sovvenzionati dallo Stato (cioe’ dalla politica)???

      quanto all’ informazione televisiva……meglio metterci un velo pietoso sopra…….

      ci sono tanti giornalisti seri e realmente autonomi, ma in Italia produrre informazione realmente indipendente mi pare sia quasi impossibile.

      Non a caso, pochi anni fa, l’ associazione Eleanor Roosvelt ha classificato l’ informazione italiana poco sopra quella dello Zimbawe………

      un cordiale saluto

      Fabrizio

      • Ezio scrive:

        “…quanto all’ informazione…”

        Io ormai, quando parlo con le persone, la definisco “disinformazione di massa” e fino ad oggi nessuno mi ha ancora bacchettato…anzi colgo sempre notevoli consensi… :roll:

  4. STW scrive:

    Sento un assordante e previsto silenzio del sior Mancuso.
    Cinque minuti per rispondere alle critiche a questa baggianata di proposta di legge, no?
    Troppo lavoro sullo scranno di palazzo?!? :roll: :roll:

  5. francesco cattani scrive:

    A dirlo è stata in queste ore l’Alta Commissaria per i Diritti Umani delle Nazioni Unite, Navi Pillary, la quale ha evidenziato che il budget del suo dipartimento, 202 milioni di dollari (quanto gli australiani spendono in un anno per le uova di Pasqua o il costo di tre aerei da combattimento) è pressochè irrisorio ed ha portato in evidenza un paradosso dei nostri giorni: si spende di più per la tutela degli animali domestici e randagi che per assicurare la sopravvivenza degli umani.

    Caro Mancuso e compani,questi sono i problemi che assillano l’UMANTA’ non le cavolate per le quali perdete pure un anno di tempo per discuterle insieme a quei quattro ministri senza pudore.Se certe affermazione le fà l’alto commissario dei diritti umani non capisco perchè non interviene anche la Chiesa che ha nella sua dottrina la salvaguardia della vita umana.

  6. Ezio scrive:

    “….non capisco perchè non interviene anche la Chiesa…”

    Mancanza di credibilità??

    E’ questa la Chiesa che voleva Gesù Cristo?? Quello che entrava nei templi con un bastone per cacciare i mercanti che in quei luoghi sacri facevano i loro affari invece di pregare?? Quello che diceva che è meglio mettersi una pietra di una macina al collo e gettarsi da un ponte piuttosto che dare scandalo ai bambini?? Quello che diceva che sarebbe stato più facile far passare un cammello per la cruna di un ago che far entrare un ricco nel regno dei cieli?? Quello che spezzava il pane e mangiava L?AGNELLO insieme ai suoi discepoli??? Quello che sfamava i suoi seguaci con migliaia di PESCI???

    Ecc ecc ecc ecc

    • francesco cattani scrive:

      Non credo Ezio che sia mancamza di credibilità,avessero tutti i movimenti sociopoliticoculturali la credibilità che ha la Chiesa.Ho fatto la considerazione di cui sopra per un impeto di giustizia leggendo le parole della Commissaria,ma credo anche di capire che la Chiesa,se un governo è cosi scellerato da sperperare risorse per aumentare il benessere dei cani,che già ne hanno tanto rispetto ai bambini del Burkina Faso,non possa intervenire a piedi pari come si dovrebbe e come la situazione richiede nel rispetto dell’autonomia di un governo.Per il resto,mia convinzione personale,credo che la Chiesa difronte al problema della situazione dei bambini nei paesi sottosviluppati faccia tutto il possibile.

      • Ezio scrive:

        “credo che la Chiesa difronte al problema della situazione dei bambini nei paesi sottosviluppati faccia tutto il possibile.”

        Francesco, non sono d’accordo ma certo non sarà questo particolare a far mancare la mia stima nei tuoi confronti.

        • francesco cattani scrive:

          Ci mancherebbe altro,il confronto delle idee è alla base del vivere civile,i conflitti non portano da nessuna parte.Buona serata.

  7. Free Pass scrive:

    da dove nascono provvedimenti come quello di mancuso? mo ora la lav fa i conti del randagismo e l’on viola chiede di far i conti epr avere adeguate risorse, conclusione?

    Il sottosegretario Francesca Martini ha replicato di condividere ” il richiamo dell’onorevole Viola alla necessità di coinvolgere pienamente, anche in ambito parlamentare, le associazioni animaliste, con le quali il Governo si confronta sin dall’inizio della legislatura

    http://www.anmvioggi.it/11302/27-05-10/riforma-281-viola-dati-precisi-sul-randagismo

    • STW scrive:

      Lo riscrivo:
      MALEDETTO ME CHE LI HO VOTATI!!! 8O 8O

      • Peppe scrive:

        Non sei il solo a pensarla in questo modo. Poi con oggi l’apoteosi del letame. Il prode Angelino sistemerà tutte le cosucce in ordine cronologico e allineati e coperti si avvieranno per la prossima vittoria già preconfezionata dall’immobilismo e l’ottusità dell’attuale opposizione. E in mezzo ci siamo noi, il popolo Italiano che dovremmo essere anche “sovrano” ma che in realtà è affamato da tasse, carobenzina e disoccupazione. Stiamo prendendo una deriva molto ma molto pericolosa.

        • Giovanni59 scrive:

          E già, li abbiamo visti autocelebrarsi, abbiamo visto la platea strapparsi i vestiti di dosso, e abbiamo visto anche qualche lacrimuccia, e qui ragazzi vi devo dire la verità………ho pianto anch’io……ma x la vergogna. :cry: :cry: :cry: :cry:

        • Bekea scrive:

          Però su nessuna inquadratura si è vista la Bramby, che fosse in clausura o momentaneamente assente per non incrociare Berlato che era presente :?: :?: :?:

        • Caterina scrive:

          Già, come cittadina Italiana ho provato una grande vergogna e umiliazione a sentire il “prode Angelino” osannare il Papy :evil: LA bramby ci stava, era nella platea in mezzo ad altri avventurieri. I media internazionali avranno scambiato quella di ieri per una riunione di corsari nell’isola di Tortuga :wink: Mamma mia che pena!

      • fedeli massimo scrive:

        Maledetto non si dice mai :oops: Anchio li votai :?

  8. fiore scrive:

    il partito degl’onesti!!!!!!????

    ma dove ce l’hanno la faccia?????? cazzu cazzu!!

    • Peppe scrive:

      Alzano la tavoletta del WC e li ci si specchiano caro fiore. Solo che a pagarne le conseguenze siamo noi Italiani. E ormai è troppo tardi, il danno lo abbiamo fatto e la vedo dura, ma molto dura riuscire a rialzarci questa volta. Stanno annientando pian piano anche la dignità al popolo Italiano. Per contro abbiamo un opposizione di peracottari che non sanno far altro che arroccarsi sull’aventino e contare i voti di queste due tornate elettorali che neppure loro credevano di vincere. Organizzati stile armata brancaleone, senza un programma politico da anteporre a truffolo e la sua banda , ne alternative da mettere in campo per disincagliare la nave Italia degli scogli in cui un comandante pazzo e megalomane ha fatto schiantare. E li tutti ad auto proclamarsi su quanto sono stati bravi e lungimiranti.

    • fedeli massimo scrive:

      Bersani e D’Alema sono amareggiati? Il più pulito cià la rogna :lol: W noiiiiiiiii :D

    • fedeli massimo scrive:

      Bersani e D’Alema sono amareggiati? Il più pulito cià la rogna :lol: W noiiiiiiiii :D

    • Giovanni59 scrive:

      Una volta c’era “la banda degli onesti”……….ma è tutta un’altra storia. :cry:

  9. gianni scrive:

    RICORDO solo a MANCUSO che se non lo sà,in italia ci sono 7 M I L I O N I di F A M I G L I E POVERE.Queste non hanno neanche i soldi per comperare un GELATO ai propri figli .E lei ,la martini la branbilla la prestigiacomo e tutti quelli che conosciamo bene,pensate solo a spendere soldi x gli animali,mentre la martini e il suo governo CI FA’ PAGARE IL TICHET SUL PRONTO SOCCORSO.VERGOGNATEVI e CHE DIO VI CASTIGHI.

  10. Giusti Giacomo scrive:

    Lasciateli tirare la corda lasciateli fare.
    Devono fare ancora di piu`per cani e gatti,devono dare ancora piu`soldi agli animalari,la gente non arriva piu`,alla fine del mese,servizi ridotti al lumicino,pensioni e stipendi pure,rincari a non finire su beni essenziali,si parla solo di doveri,e piu`di diritti, giornali e tv compiacenti che dicono e scrivono che tutto va ben madama la marchesa,solo i politici hanno privilegi.
    La gente capira`tardi cosa gli stanno rifilando,ma quando capira`gli fara`pagare tutto quello che sta`subendo e subisce.
    Qualcosa pero`sta gia incominciando a capire,se si pensa che il partito che e` quasi maggioranza relativa e`il partito dell’astensionismo.

    • Giovanni59 scrive:

      Alla fine ha ragione il buon Crozza, stanno testando (in segreto) il nostro grado do sopportazione, e pare che al momento nonostante l’impegno profuso e lo schifo che ci viene spalato addosso, siamo ancora ben lontani da un accenno di rabbia popolare. A mio parere il 50% della responsabilità ricade tutta sull’opposizione troppo blanda x questo arrogante governo. :cry:

      • Caterina scrive:

        Opposizione ??? la particella di sodio dell’acqua Lete vorrai dire. Mi dici dove la vedi l’opposizione ??? non fanno altro che litigare su tutto, non hanno un programma politico degno di questo nome, hanno paura di vincere le prossime elezioni, sulla caccia non ne parliamo perchè se è quello che ci ha mostrato Ciarafoni con la sua amica Cenni .. stiamo freschi noi cacciatori. Per l’innovazione e la ricerca??? bho.. è una parola astratta che vuol dire qualcosa.. per il lavoro non sanno da doive iniziare ( tanto vale lasciare le cose come sono ) insomma da tesserata PD questa sinistra è un delirio vergognoso. Temo, anzi, ne sono certa che questa specie di opposizione ( nel senso che sanno dire solo no e basta ) le prossime elezioni le vede peggio della peste e vincerle vuol dire prendersela la peste. Quindi.. avanti con questo teatrino inconcludente alla faccia degli Italiani che soffrono e non ne possono più dei soprusi ormai quotidiani.

  11. Bekea scrive:

    Però analizzando le dichiarazioni di Alfano nuovo segretario del Pdl, non mi sembra che le iniziative e il lavoro parlamentare dell’on. Mancuso siano in linea con tali dichiarazioni,visto anche il comunicato di Berlato che si trova in sintonia con Mancuso. Forse il vento all’interno del Pdl stà girando, anche se a voler essere ottimisti è troppo presto. 8O 8O 8O

    • Luca Davide Enna scrive:

      Bekea

      Scusa, ma forse non hai letto bene il comunicato dell’On Sergio Beralto.
      Tutto si può dire, tranne che egli sitrovi in accordo con il Sig. MAncuso. Distinguo tra l’On. Berlato e il Sig. Mancuso poiché l’On Berlato si è guadagnato il titolo di Onorevole sul campo andando a cercarsi i voti uno ad uno, mentre il Sig. Mancuso fa parte di quella caterva di miracolati dalla legge Porcellum mediante la quale i parlamentari non sono “eletti” ma “nominati” (come nel grande Fratello) dunque non si ritengono in dovere di fare ciò che chiedono gli elettori ma si basano sull’estro ( mai parola fu più adatta) del momento.
      Cordialità
      Luca Davide Enna

      • Caterina scrive:

        Belle nomine che ha fatto questo cosiddetto amico dei cacciatori :evil: … mi sembra che anche la Brambrilla gran turismo sia unta dal Porcellum :twisted: …… che pena questa politica Luca.

        • Luca Davide Enna scrive:

          Cara Caterina,
          i miracolati dal “porcellum” sono a decine, centinaia.
          Brambilla, Prestigiacomo, Carfagna, Frattini e tanti altri non farebbero certo il mestiere di parlamentari se non fosse che facevano parte dell’entourage del Brucaliffo. 8O 8O :lol: :lol: :lol:

    • STW scrive:

      Bekea, hai fatto confusione coi nomi, per caso?
      Sergio in sintonia col sior Mancuso?!? 8O 8O
      No me par proprio!!!
      Comunque, proclami di Alfano o di silvio che siano; me ne frego, i fatti parlano e denotano la loro deriva animalara.
      Lo riscivo?!? Si, dai… :mrgreen:
      MALEDETTO ME CHE LI HO VOTATI!!!!!!! :roll: :roll:

    • El Tega scrive:

      Bekea, lasa stare el raboselo… :wink:

    • Bekea scrive:

      Scusate tutti. in un momento di icazzatura ho sbagliato i nomi . Al posto di mancuso voevo scrivere Alfano . Chiedp venia.

  12. fabrizio scrive:

    opposizione???? maggioranza????? :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

    MA COME FATE A NON CAPIRE CHE IN ITALIA VIGE UN REGIME OLIGARCHICO ???

    i colori politici non contano nulla, fanno finta di litigare e poi continuano a divorare il Paese assieme e a grandi morsi !!!

    LA CASTA E’ FORMATA DALLA “CREMA” INDUSTRIALE E FINANZIARIA DEL PAESE, dai politicanti di professione, dai burocrati, E HANNO AI LORO ORDINI STUOLI DI GIORNALISTI …….

    Insomma in Italia non esiste una classe politica credibile …….esiste solo una oligarchia VORACISSIMA che si comporta come un BRANCO DI PIRANAS e si preoccupa solo dei suoi privilegi.

    stanno portando il Paese verso la fame e verso una situazione simile a quella del Balcani negl anni 90……..penso sia questione piu’ di mesi che di anni……………..

    un saluto al popolo cacciatore

    Fabrizio

    • Caterina scrive:

      Mmmm non voglio pensarci nemmeno lontanamente. Ma temo che prima o pio si arriverà a una dura resa dei conti se continua di questo passo.

  13. Luca Davide Enna scrive:

    Non so che cosa succede.
    Ho provato a postare un commento sulle esternazioni del Sig. Mancuso e no lo si legge pubblicato.
    Spero nell’intervento del nostro Daniele il quale con celerità risolverà il problema.
    Cordialità
    L.D.E.

  14. Ilio scrive:

    Sig Mancuso tanto so che lei o chi per lei ci legge. Visto che vi preoccupate dei richiami dell’Europa accusandoci di far spendere soldi pubblici per parere le multe legga questo. http://www.federfauna.org/newss.php?id=5652 Monito dell’Alta Commissaria UE: si spende piu’ per gli animali che per i Diritti umani

  15. Donato Mazzenga scrive:

    Ti segnalo che circa due famiglie su cinque hanno almeno un cane o un gatto in casa e che nelle case degli italiani vengono ospitati circa 7,5 milioni di gatti e 7 milioni di cani, cui vanno aggiunti circa 0,5 milioni di cani randagi (per lo più ospitati in canili e rifugi) ed un numero imprecisato di colonie feline.
    ———————————————————————————————————————————–
    Si, mentre il solerte Mancuso assieme agli altri parlamentari (del Parlamento italiano) si occupano di cani e gatti randagi, l’Italia va a rotoli, occupazione, debito pubblico, disastri ambientali, ecc. ecc.

  16. Luca Davide Enna scrive:

    Fabrizio.
    Sugli oligarchi hai ragione, ma non è da oggi che operano. Forse oggi sono solo più pericolosi a causa di numerose contingenze.

  17. Luca Davide Enna scrive:

    Cara Bekea, non l’hai fatto certamente apposta..
    UN dato è certo: a causa della diminuità viisibilità dovuta alle fette di Parmacotto che avevamo sugli occhi per diciassette anni, anche noi qualche pessima valutazione sull’operato del pdl l’vimo l’abbiamo avanzataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaazzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

  18. Luca Davide Enna scrive:

    Ehm,
    mi è rimasto un eccesso di a impigliato sulla tastiera.

  19. Ezio scrive:

    http://www3.lastampa.it/lazampa/articolo/lstp/409851/

    Questo è il modo di fare informazione delle anime candide.

    Parlano di pericolo di estinzione del gallo cedrone e del fagiano di monte e come foto usano un tetraonide americano.

    Comunque è interessante che PERSINO la lipu si sia accorta che la salute di una specie è legata all’ambiente… :mrgreen:

Leave a Reply


8 + 7 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.