Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

ACL: Chi semina vento raccoglie tempesta

| 18 maggio 2011 | 59 Comments

A.C.L. : CHI SEMINA VENTO RACCOGLIE TEMPESTA

IL PRIMO VERDETTO USCITO DALLE URNE BOCCIA IL BERLUSCONISMO , FORMIGONI E IL VENTO DEL NORD

Questa volta Silvio non è bastato , il ritornello della canzoncina portafortuna ove si sottolinea che “ Silvio c’è” ha steccato .Non in una cittadina ma nella SUA città .Non sono serviti il Suo ottimismo , la Sua leadership nè lo scudetto del Milan appena vinto .Questa è la sconfitta di un certo modo di fare politica ed in particolare del “Berlusconismo” .
D’altro canto anche il vento del nord si è infranto nell’ambiguità degli slogan gridati e delle promesse non mantenute . In particolare nelle valli Bresciane e Bergamasche , in quelle più volte evocate dal “Senatur” , pronte a marciare in armi su Roma , si è fatto sentire il malcontento venatorio di chi ha nel sangue la caccia .
Un elettorato di gente onesta tradito nelle promesse elettorali dei vari “Trota” , Monica Rizzi , Marelli , Pedretti , Bianchi , De Capitani e compagnia . Non di meno responsabile l’operato del governatore Roberto Formigoni e della sua stirpe Ciellina che trova la sua massima espressione nei consiglieri regionali bresciani Mauro Parolini e Margherita Peroni e degli altri Pidiellini eletti anche con i voti dei cacciatori , con a capo Carlo Saffioti , presidente la commissione Agricoltura Caccia e Pesca della Regione Lombardia .
Una lezione che dovrebbe servire a chi crede di più alla Brambilla e alla Martini con il loro vetero animalismo anticaccia perché queste signore e a quanto pare anche i loro capi non si sono ancora resi conto che gli animali non votano , ma i cacciatori si . Inoltre che di padano in Italia c’è rimasto solo il formaggio Grana .

Ufficio stampa A.C.L.

Category: .In Evidenza

Comments (59)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giovanni Aiello scrive:

    Diciamo che era ora che il cacciatore locale aprisse gli occhi? Anche se non credo che simile situazione l’abbiano creata solo i voti dei cacciatori e dei loro familiari. Credo fermamente che la gente abbia iniziato a capire e agisce di conseguenza.

    • peppol@ scrive:

      la caccia tradizionale qua e molto sentita, piaccia o non piaccia e conoscendo la mia gente ti dico che molti dei voti persi lo devono alle mancate promesse in tema venatorio

      • Diego scrive:

        Quando si parla di elezioni comunali c’è sempre da valutare non solo il colore della coalizione politica ma, e sopratutto, le capacità e i rapporti con la comunità del candidato sindaco. Detto questo è sotto gli occhi di tutti che per la Provincia di Brescia su circa 30 Comuni andati al voto più di 2/3 sono andati a coalizioni o liste civiche riconducibili all’area politica di centro/sx.
        Guardando più nello specifico la lega nord ha subito veri e propri tracolli ( per quanto riguarda la mia Valle, vedasi Bovegno) guarda caso in quei Comuni dove è elevata la presenza di cacciatori. Sarà una semplice circostanza? 8)
        Chissà cosa ne pensa il Consigliere Marelli che frequentava questi lidi con tanta assiduità in periodo di campagna elettorale per le Regionali dello scorso anno…..e c hissà cosa ne pensa L’Assessore leghista De Capitani, magari finisce il torpore o meglio l’immobilismo in materia venatoria dell’attuale maggioranza che siede tra i banchi della Regione Lombardia.

        • Giovanni Aiello scrive:

          Diego, come si dice in gergo romanesco: Quanno ce vò ce vò. Meritavano una lezione e l’hanno avuta, BRAVI :D

      • Giovanni Aiello scrive:

        Avete fatto più che bene, avete dato loro una sonora lezione, BRAVI :D

    • fedeli massimo scrive:

      Si giovà ma dall’altra parte non è che……………. :wink: Passamo dalla padella alla brace :lol: :lol: :lol: :lol:

      • Giovanni Aiello scrive:

        Massimo, le frasi fatte non servono, servono i fatti. So bene che dall’altra parte ci sono nemici ma questi cosa sono? Ricorda sempre il vecchio detto: Dagli amici mi guardi Iddio, che dai nemici mi guardo io!!! Riferendomi ovviamente al fantomatico “governo amico”. :wink:

        • Bagnolesi Giovanni scrive:

          Condivido perfettamente e rispondo all’amico Massimo facendogli presnete che la sinistra in materia di caccia ha fatto meno danni della destra cosiddetta amica.

          Bagnolesi Giovanni

          P.S.: Agli amici del sito faccio presente di essere ripartito di nuovo avendo aperto un nuovo Studio insieme ad altre tre persone. Speriamo che il buon Dio ci dia una mano a tutti nella speranza di portare a casa uno stipendio che ci permetta di viverem dignitosamente. Fra qualche giorno sarò pure in grado di9 comunicare un nuovo indirizzo di posta elettronica. Un saluto agli amici che in questo periodo mi sono stati vicini spronandomi di guardare sempre avanti.

  2. fabrizio scrive:

    a LUcca il passaparola fra cacciatori ha contribuito a far votare scheda nulla o bianca a molta gente che avrebbe votato PDL , e molti non sono nemmeno andati a votare…….. risultato??? PDL sconfitto al primo turno…….tanto per restiruire le “cortesie” di cui Berlusconi e la Brambilla ci hanno fatto oggetto.

    Fabrizio

  3. andreabsn scrive:

    Amici cacciatori, come già in passato ho scritto, la sciura Brambilla sosteneva che 4 italiani su 5 sono anticaccia, ma sul fatto che questi avrebbero votato x lei avevo seri dubbi, i voti dei cacciatori se li sono giocati, ma non mi pare che i 4 su 5 li abbiano acquisiti AH AH AH AH

  4. leo scrive:

    Spero che sia il primo segnale che sancisca la sconfitta della politica fatta alla Cetto Laqualunque. Sarebbe auspicabile ora anche una vera unione del mondo venatorio

  5. Alessandro Cannas scrive:

    Certo una bella spintarella i cacciatori e famiglie e l’indotto l’hanno data per far cadere in mare chi ha tradito le promesse ,e a chi fa campagne animaliste, con relativo disinteresse verso situazioni disagiate di moltissime famiglie Italiane…:mrgreen: :mrgreen:

  6. Giovanni59 scrive:

    Non dimenticatelo, “chi semina Vendola raccoglie tempesta”

  7. fedeli massimo scrive:

    Io personalmente ho mandato email a molti di questi signori cercando di far capire loro che…….Berlusconi, Gasparri, Bricolo, Santini, Rampelli, birindelli ecc ecc .A buon intenditor poche parole :wink:

  8. STW scrive:

    Chissà se i vari pdl/lega si sono resi conto che l’indotto dei cacciatori conta ancora qualcosa.
    Conosco diversa gente (cacciatori e simili) che non si è “sporcata” a votare per loro per protesta verso il loro modo di fare “animalfriendly”…
    Sarà servita la lezione? Non credo… a qualcuno facente parte dei quadri dei due partiti su citati, lo avevo annunciato, non mi han creduto.
    BENE COSI’!!! :twisted:
    Continuate pure con la Brambilla e la Martini, SE (e dico SE) arrivate al 2013, ne riparliamo di nuovo…

  9. Peppe scrive:

    Gongolo ooo come gongolo. E detto da un ex sostenitore e attivista Truffoliano non è da poco.
    Che si faccia “spingere” dagli amimalari e dall’accozzaglia che gli satellita attorno.
    Non posso che gioire se vedo questo governo composto da gente come un Catanoso, un Frattini, una roscia, nà mora una pois rosa e chi più ne ha ne metta implodere da dentro e finire miseramente come merita. Ma noi cacciatori dobbiamo iniziare a prendere le distanze da tutti e non importa se alle elezioni caccia e ambiente prenda una percentuale prossima a un prefisso telefonico. Quelli sono i nostri voti, voti che non ci estorceranno mai più con le bugie dei pifferai magici di turno. Incominciamo a dare ugniuno di noi la sveglia alle nostre associazioni piliticizzate sostenendo il nostro partite. Spingiamo per la realizzazione di osservatori per il monitoraggio della fauna migratoria regione per regione. Battiamo l’ignoranza con la scienza e con i pezzi di carta. Solo quelli sbattuti in faccia sentono questi signori!
    Basta con il ruffianarsi questo o quel politico. Ormai è chiaro come la pensano. O ancora non vi basta!
    O ancora qualcuno, dopo la polpetta avvelenata dell’articolo 42, la direttiva armi, il benessere animale e tante altre porcatelle pensa ancora di avere una politica amica!
    Come gongolo!

  10. cele scrive:

    Questi sopracitati sono tutti Consiglieri che avete appoggiato Voi….di Ligasacchi NON si parla nemmeno….abbiate il pudore di stare zitti!!!! :mrgreen:

    • francesco cattani scrive:

      Bravo Cele,prima ascoltano i pifferai e abbandonano chi combatteva lealmente con loro poi tutti pronti a presentarsi come nuovi paladini.Prima di agire bisogna riflettere,questa è la dimostrazione per tutti (pdl-lega e cacciatori) se avessero riflettuto e fossero venuti tra la gente per capire,chi sa,forse……..stavamo a parlare di altro.

  11. Mario Bartoccini scrive:

    Complimenti Amici A.C.L.,
    siete giusti, forti e determinati!

    Cordialità.

  12. fabrizio scrive:

    una cosa e’ certa : grazie agli animalisti inopinatamente presenti in posizioni di vertice del PDL e della Lega Nord…………il “VENTO DEL NORD” E’ DIVENTATO UNO STERNUTO……… :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

    e penso che ALLE PROSSIME ELEZIONI POLITICHE FAREMO RISATE ANCORA PIU’ SOSTANZIOSE :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: !!!.

    Fabrizio

  13. Alfio scrive:

    Le scelte animaliste dei Sigg. ministri, non hanno leso solo le tradizioni secolari dei cittadini padani ma di tutta italia, non pensati che se oggi hanno preso la batosta in lombardia i cittadini cacciatori e portatori d’interessi venatori non li stanno aspettando nelle altre regioni d’italia a tutti i deputati e ministri che fanno parte o hanno fatto di tutto per condizionare ulteriolmente la caccia, pertanto invito i colleghi della ACL di prendere atto che se in merito alla caccia milano piange le altre regioni non ridono.
    Saluti.

  14. BELGIO scrive:

    Amici di tutte le citta’ dove si voterà ancora per il ballottaggio, se non avete un partito da votare a favore della caccia, nello spazio riservato al PDL votate per la BRAMBILLA e sbarrate bene la scheda.
    Diamo un forte segnale a chi ci ha preso per i fondelli.

  15. Sololasipe scrive:

    ….il forte segnale non è più disponibile perchè “le due altoparlanti” sono in riparazione..!! :D :D :D :arrow: :twisted:

    • fedeli massimo scrive:

      é sparita ? non si fà vedere in giro?Come la sculaccerei …..un bel nerbo e via……..ha rovinato pure la famiglia Nannini :lol: :lol: :lol: :lol:

  16. fiore scrive:

    Vi celo metto anche qui casomai non l’avete già letto!!! ( sai com’è q sono anni che aspetto sto momento)

    fiore
    Posted on 18 maggio 2011 at 18:12
    ecco il politologo!! che sarei io!!!!

    secondo me il fatto eclatante che ha aperto le menti alle genti è stato uno, o forse anche più di uno, ma quello spudorato è stato il caso ruby, non perchè truffolo come qualunque altro non può andare a tro…e questo è anche legittimo, ma per il fatto d’aver ORDINATO a tutto il pdl e lega compresa di ripetere per lui la solita BUGIA DELLA NIPOTE DI MUBARACH!!! beh che opinione si saranno fatti gl’italliotti? una sola persona che da ordine a tutto il governo di raccontare ovunque giornali tv radio la bugia più stupida e incredibile che poteva dire!!! questo non può che voler dire che tutti i parlamentari del pdl e lega sono solo dei servi di un solo padrone che non c’è stato uno che abbia ammesso che la storia della NIPOTE DI MUBARCH era una stronzata data in pasto agl’italiani e ai giudici di conseguenza!!

    La lega per il partito che si proponeva d’essere c’ha perso tutto e ora si stanno mangiando le dita, anche loro assoggettati al volere del cavaliere!!! roba da non credere infatti il suo elettorato s’è sentito non tradito ma dipiù!!!

    poi vanno alle trasmissioni e cominciano con la solita storia della sinistra esttremista!!!! poi la santachè da di ASSASSINO a Vauro!!! la stanllio moratti da del ladro a pisapia ( senza poter aver risposta) si tappezza milano con manifesti che paragonano le BR ai magistrati!!! eppoi la sinistra è quella estremista, a dimenticavo quelli di sinistra puzzano perchè non si lavano!! beh direi che il truffolo è arrivato al capolinea!!!

    Fini che già aveva visto l’andazzo s’è dileguato alla svelta!!! giustamente.

    Replica
    fiore
    Posted on 18 maggio 2011 at 18:17
    Aggiungo che ormai ha perso tutto, non può certo vincere il ballottaggio con 8 punti percentuale di distacco, questo metterebbe in estrema ividenza che ci sarebbero stati BROGLI come già successo altre volte dovem truffolo inspiegabilmente , riusciva a recuperare 5 o 6 punti nell’ultima ora di spoglio dele schede!!!!! o scrutinio come si dice?

    perciò silvio addio vattene alle Cayman sulla tua isola e restaci senno questa volta la galera non te la leva nessuno!!!!

  17. nicola scrive:

    penso che abbiano talmente tanti studi che sapranno benissimo che anche dal mondo venatorio non hanno preso voti…. nell’ordine del 1,5 – 2 per cento….. che sono pochi ma adesso farebbero comodo, mamma mia come farebbero comodo :roll: :roll: :roll: ma è tardi caro Silvio, nel mio piccolo ha perso 7 voti su 7, fare i conti è piu’ facile di quanto non sembra…… :lol: :lol: :lol: :lol:

  18. capo ufficio stampa sen.CARRARA scrive:

    GARNDE DIEGO. ANALISI PERFETTA. MARELLI AVEVA ANCHE DETTO CHE LA CACCIA NON E’ TUTTO. E’ VERO . PERò LA CACCIA E’ LAVORO NELLA NS VALLE E NON SOLO, E’ SOLIDARIETA’, E’ CULTURA E TRADIZIONE (MA LA LEGA NON DOVEVA DIFENDERE LE TRADIZIONI), E’ RISPETTO PER GLI ALTRI, E’ AVERE LA FEINA PENALE PULITA E NON E’ POCO AL MONDO ODIERNO, E’ COSTUME, E’ RISPETTO PER L’AMBIENTE. CARO “SENATUR” NON E’ COLPA DI BERLUSCONI SE HAI PERSO MA E’ PERCHE’ ANCHE LA LEGA HA VOLUTO CAVALCARE L’ANIMALAMBIENTALISMO SEGUENDO I CONSIGLI DELLA MARTINI, DELLA MONICA RIZZI (FALSA LAUREATA) E PERFINO DEL “TROTA” NON MANTENENDO LE PROMESSE ELETTORALI FATTE AI CACCIATORI. CARO “SENATUR” CI HAI IMPOSTO DEI “COGLIONI” PUNENDO PERSONE PULITE E INTELLIGENTI COME IL DR. BONOMELLI CHE TANTO BENE AVEVA FATTO IN PROVINCIA DI BS. AMEN!

    • Valerio scrive:

      Caro Carrara ,

      la stessa cosa vale anche per te , hai fatto capire a tutti gli amici del sito che eri intenzionato a lasciare il PDL ,ma sei ancora li , pertanto e’bene che rifletti in fretta ( dopo questa battosta del PDL e LEGA ) perche’ i tempi incombono e anche se il centrodestra dovesse vincere il secondo turno perche’ i cacciatori e il mondo venatorio milanese non vogliono le moschee ,i clandestini i rom , il segnale e’ stato dato, e non credo che alle prossime politiche si faranno “infinocchiare” ancora da chi ha tradito il propio elettorato.

      Pertanto la vedo dura , ma molto dura anche per te che sei ancora con un partito TRADITORE.

      • Giusti Giacomo scrive:

        Valerio
        Per favore vai a leggere il mio post di ieri sera su “Caccia Ambiente diffida la Regione Sicilia.
        Grazie, Ciao.

      • Giovanni Aiello scrive:

        Parole molto dure, ma veritiere Valerio. Devono finirla di menar il can per l’aia, hanno turlupinato tanti cacciatori con vane promesse, ciò approfittando della buona fede di chi credeva in loro. Ma vedo che il vento sta cambiando, almeno lo spero. Solo mi chiedo: Che alternative ci sono nell’attuale politica per il popolo cacciatore? 8O :roll:

        • Giusti Giacomo scrive:

          Caro Giovanni A
          E`proprio quello il nocciolo della questione,che alternativa abbiamo!

    • Bagnolesi Giovanni scrive:

      Uno che viene chiamato come soprannome “Trota” lascia il tempo che trova. A vederlo mi sembra un “bischerotto” come si dice dalle nostre parti. Il mio pensiero è che sia entrato in politica solo per prendere uno stipendio sicuro alla fine di ogni mese e niente più. Non ha le palle per fare politica e poi non è nostro amico e questo i cacciatori devono ricordarlo sempre.

      • Alessandro federighi scrive:

        Più che una trota sembrerebbe un totano…………….senza ossa!!!!!!!!!!!!!Se tipi del genere al nord vi devono governare, preferisco i nostri indipendentisti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :cry: :cry: :cry: :cry: :cry:

    • Peppe scrive:

      Certo che avete un bel coraggio e una bella faccia tosta oltre che una bella arroganza a incominciate con lo scrivere tutto maiuscolo.
      Mi viene quasi spontaneo pensare.. eccolooo il capo pifferaio magico spuntare come il prezzemolo o come si dice dalle nostre parti er Mario Silla della situazione.
      Avete una bella faccia tosta perchè quando dovevate battere i pugni nelle commissioni cercavate di compiacere Truffolo e le sue protette. Avevate … anzi aveva senatore carrara la possibilità di inserire nel testo dell’articolo 42, la polpetta avvelenata che il suo governo amico ci ha servito con il sorriso sulle labbra, due frasi che tanto sarebbero bastate a non generare tutto il putiferio che stiamo vivendo con i calendari venatori. E invece.. silenzio. Per ritrovare il suo collega Orsi ..per citarne uno si deve interpellare chi l’ha visto … eppure in campagna elettorale avete fatto uno tsunami sulla riforma della porcata 157 !
      Poi non contenti l’altra polpettina tossica della direttiva armi che entrerà in vigore il primo Luglio di quest’anno con le novità, ancora SEGRETE per quanto riguarda il rilascio dei certrificati medici e i requisiti di detenzione nelle abitazioni delle armi. E anche su questo grande silenzio e incortri trasversali. Poi la zozzata della triade Brambri-Marti-Giammanco sul benessere animale e attacchi frontali a cultura rurale, circhi, allevatori e chi più ne ha ne metta. Settimane che anzicchè discutere di come aiutare le famiglie italiane a sbarcare il fatidico mese, con i stipendi da fame che operai e gente comune ha, pensavate a come tagliare una coda e di quanti centimetri doveva essere.
      Guardi tralascio il resto visto che qui si parla di caccia e non di truffolo ma… ci faccia il favore. Smetta di prendere per i fondelli i cacciatori che è da tempo che non hanno più conchiglie al collo!

  19. Giovanni Aiello scrive:

    Signor capo ufficio stampa sen.CARRARA ecc. ecc. Cosa ne pensa di scrivere in piccolo? Sa si dice in giro che scrivere maiuscolo in internet equivale a urlare. Ma poi…………..che fine avete fatto, visto che si nota un silenzio assordante riguardo tutti i Vostri comunicati su codesto sito? Presumo che fosse solo propaganda? Se così fosse,(ma credo lo sia), pensate che il cacciatore non valuti e rifletta? D’altronde voi siete parte integrante di questa coalizione di “governo amico”,quindi non credo possiate fare o disfare a vostro piacimento e non seguire le direttive che arrivano dall’alto, giusto? Vabbè……a quando il prossimo comunicato propagandistico e per quanto ci è dato di vedere inconcludente?

    Cordialmente e senza spirito polemico, ma realistico.

    Giovanni Aiello Cacciatore, stufo si leggere
    sempre i soliti comunicati inconcludenti.

    • Giovanni59 scrive:

      Aiello, Bagnolesi, Giusti eValerio…..BRAVI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :evil: :evil: :evil: :evil: :evil:

    • Alessandro federighi scrive:

      Bravo Giovanni Aiello!!!!!!!!!!!!!!ciao!!!!!!!!!!! :wink: :wink: :wink: :wink: :wink: :wink: :wink: :wink: :wink: :wink: :wink: :wink: :wink: :wink: :wink: :wink: :wink:

      • Giovanni Aiello scrive:

        Grazie Alessandro e grazie anche a Giovanni59 :D Ma crdetemi me l’hanno strappato dalla tastiera quel post. Non voglio aggiungere altri pensieri perchè sarebbero alquanto offensivi e non voglio mai arrivare a tanto. Quindi farebbero bene codesti politicanti a smetterla di cercare di prendere in giro il cacciatore informato, ecco perchè dobbiamo far opera di informazione tra di noi, perchè come detto spesse volte, non tutti abbiamo internet. Dopo chi vorrà capire capirà, altrimenti ciccia :lol:

    • gianluca scrive:

      Ottimo Aiello!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

      Saluti Gianluca tesserato Caccia Ambiente Prov Cagliari

  20. gianni scrive:

    Se NON licenziano la rossa,la martini ,i vari catanoso,ifrattini,la ministra dell’ambiente e non cambiano la politica contro la CACCIA,li ASPETTIAMO alle elezioni politiche.E qui’ la vedo MOLTO dura.RICORDO al faraone che per 20.000 voti PERSE LE ELEZIONI. ARRIVEDERCI.

  21. fabrizio scrive:

    gli italiani hanno problemi veri e seri,

    e non gli importa nulla delle “sparate” pro-animali, anticaccia, anti-palio di siena, anti- ricerca scientifica, e (in definitiva) anti-umane, di alcuni soggetti che il PDL ha incautamente nominato parlamentari. Non rappresentano che loro stessi o poco piu’, sono lontani anni luce dai problemi dei cittadini, e sono sempre piu’ invisi agli italiani……

    I PARLAMENTARI DI PDL E LEGA CHE SI DICONO “AMICI” DEL MONDO RURALE E DEI CACCIATORI………..

    ……MA HANNO UN MINIMO DI INTUITO POLITICO??????

    - CHE ASPETTANO A PUNTARE IL DITO (NEL PARTITO E NEI MASS-MEDIA) CONTRO I SOSTENITORI POLITICI DI UNA SUBCULTURA DA URBANIZZATI CHE RIESCE A FARE SOLO DANNI ???

    - CHE ASPETTANO A FONDARE UN GRUPPO PARLAMENTARE AUTONOMO IN DIFESA DEL MONDO RURALE E DELLE SUE SACROSANTE TRADIZIONI???

    che nel PDL e nella Lega Nord facciano un repulisti, e si torni al buon senso ormai e’ impossibile !!
    FORMATE UN GRUPPO AUTONOMO E LASCIATELI AFFONDARE ASSIEME AI LORO ESPONENTI ANIMALISTI !!!

    la sinistra, dove governa, certi fondamentalisti, li ha sostanzialmente emarginati, ed e’ per questo che la loro lobby ha cercato uno sbocco nel PDL e anche nella Lega Nord………. dove non c’e’ cascata la sinistra, ci sono cascati il PDL e la Lega Nord……… PEGGIO PER LORO !!

    SOLO NOI POSSIAMO AIUTARE NOI.

    Fabrizio

  22. Ezio scrive:

    “Omeopatia, dentista e psicologo tutti i rimborsi per i deputati
    12 aprile 2011
    Per la prima volta viene tolto il segreto su quanto costa ai contribuenti l’assistenza sanitaria integrativa dei deputati. Si tratta di costi per cure che non vengono erogate dal sistema sanitario nazionale (le cui prestazioni sono gratis o al più pari al ticket), ma da una assistenza privata finanziata da Montecitorio. A rendere pubblici questi dati sono stati i radicali che da tempo svolgono una campagna di trasparenza denominata Parlamento WikiLeaks.
    Va detto ancora che la Camera assicura un rimborso sanitario privato non solo ai 630 onorevoli. Ma anche a 1109 loro familiari compresi (per volontà dell’ex presidente della Camera Pier Ferdinando Casini) i conviventi more uxorio.
    Ebbene, nel 2010, deputati e parenti vari hanno speso complessivamente 10 milioni e 117mila euro. Tre milioni e 92mila euro per spese odontoiatriche. Oltre tre milioni per ricoveri e interventi (eseguiti dunque non in ospedali o strutture convenzionati dove non si paga, ma in cliniche private). Quasi un milione di euro (976mila euro, per la precisione), per fisioterapia. Per visite varie, 698mila euro. Quattrocentottantotto mila euro per occhiali e 257mila per far fronte, con la psicoterapia, ai problemi psicologici e psichiatrici di deputati e dei loro familari.
    Per curare i problemi delle vene varicose (voce “sclerosante”), 28mila e 138 euro. Visite omeopatiche 3mila e 636 euro. I deputati si sono anche fatti curare in strutture del servizio sanitario nazionale, e dunque hanno chiesto il rimborso all’assistenza integrativa del Parlamento per 153mila euro di ticket.
    Ma non tutti i numeri sull’assistenza sanitaria privata dei deputati, tuttavia, sono stati desegretati. “Abbiamo chiesto – dice la Bernardini – quanti e quali importi sono stati spesi nell’ultimo triennio per alcune prestazioni previste dal ‘fondo di solidarietà sanitarià come ad esempio balneoterapia, shiatsuterapia, massaggio sportivo ed elettroscultura (ginnastica passiva). Volevamo sapere anche l’importo degli interventi per chirurgia plastica, ma questi conti i Questori della Camera non ce li hanno voluti dare”. Perché queste informazioni restano riservate, non accessibili? Cosa c’è da nascondere?
    Ecco il motivo di quel segreto secondo i Questori della Camera: “Il sistema informatizzato di gestione contabile dei dati adottato dalla Camera non consente di estrarre le informazioni richieste. Tenuto conto del principio generale dell’accesso agli atti in base al quale la domanda non può comportare la necessità di un’attività di elaborazione dei dati da parte del soggetto destinatario della richiesta, non è possibile fornire le informazioni secondo le modalità richieste”.
    Il partito di Pannella, a questo proposito, è contrario. “Non ritengo – spiega la deputata Rita Bernardini – che la Camera debba provvedere a dare una assicurazione integrativa. Ogni deputato potrebbe benissimo farsela per conto proprio avendo gia l’assistenza che hanno tutti i cittadini italiani. Se gli onorevoli vogliono qualcosa di più dei cittadini italiani, cioè un privilegio, possono pagarselo, visto che già dispongono di un rimborso di 25 mila euro mensili, a farsi un’assicurazione privata. Non si capisce perché questa ‘mutua integrativà la debba pagare la Camera facendola gestire direttamente dai Questori”. “Secondo noi – aggiunge – basterebbe semplicemente non prevederla e quindi far risparmiare alla collettività dieci milioni di euro all’anno”.
    Mentre a noi tagliano sull’assistenza sanitaria e sociale è deprimente scoprire che alla casta rimborsano anche massaggi e chirurgie plastiche private – è il commento del presidente dell’ADICO, Carlo Garofolini – e sempre nel massimo silenzio di tutti.
    Via Volturno n. 33 – 30173 VENEZIA
    tel. 041.5349637 – fax 041.5349637
    info@associazionedifesaconsumatori.it
    Realizzazione siti web Elinet con WordPress”

    • Giovanni Aiello scrive:

      Ricordi la frase famosa del grande Totò vero?……..E io pago!!! Come fanno a mollare la poltrona quella gente, hanno di tutto di più, mentre tra la popolazione c’è chi fa la fame, una vera vergogna :evil: :evil: :evil:

      • Ezio scrive:

        Giuà! Il fatto è che questi hanno ormai il delirio di onnipotenza. Disprezzano quelli che li hanno messi li e che mantengono i loro privilegi.
        Ecco il punto dove siamo arrivati.
        La politica dovrebbe essere il culmine, il massimo del senso del dovere, del senso del servizio agli altri, l’esempio da seguire per tutti.
        Ed ancor più nel 2011 dove ormai tutti sanno tutto di tutti.
        Poi ci dovrebbero essere le eccezioni nel male, ovvio ma non viceversa.
        Invece ???

        • Giovanni Aiello scrive:

          Che dire caro Ezio, purtroppo siamo in mano a una classe politica che tutto fanno e a tutto pensano tranne che al bene del popolo votante e pagante. Ma sono cose che ormai sono trite e ritrite…………..Vado a cena va che è meglio :wink:

    • Giovanni59 scrive:

      Perchè l’ho letta ….adesso mi verrà un’emicrania……cazz!!!!

    • fabrizio scrive:

      caro Ezio, al tua analisi -pur impietosa- non fa una grinza, ma sbagli sul numero dei parlamentari : 630 sono i deputati, poi ci sono 315 senatori…….in tutto 945 feudatari medievali pieni di privilegi per loro e le famiglie……..piu’ tutto il codazzo di servi, servetti e lacche’ della politica, che fra Roma e le altre province ammontano a migliaia e migliaia di soggetti che vivono di politica……..

      senza contare gli enti pubblici inutili che servono da stipendifici per la nomenklatura politica di tutti i partiti, che stanno guidando il Paese con metodi mafiosi pur di continuare a spartirsi voti, poltrone e potere.

      l’ Italia di oggi mi ricorda l’ Ancien Regime poco prima che i francesi si stufassero e prendessero al Bastiglia………..la classe politica continua imperterrita a divorare il Paese come se quello che le succede attorno e la vita sempre piu’ grama che devono fare gli italiani, non li riguardasse……..
      forse anche qui arrivera’ la bufera e molte teste cadranno …magari non solo in senso figurato…….

      comunque sono contrario alla ghigliottina………io userei la roncola e neanche tanto affilata…..

      scherzi a parte,

      un caro saluto
      Fabrizio

      • Giovanni59 scrive:

        500.000, questo è il numero reale delle persone( :? in Italia) che in un modo o nell’altro “campano” di politica.

Leave a Reply


9 + 2 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.