Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Rapine ai cacciatori, riunione in prefettura

| 23 marzo 2011 | 4 Comments

Reggio Calabria: Cacciatori rapinati nel reggino, riunione tecnica in Prefettura

cacciatoreIl Prefetto di Reggio Calabria, Luigi Varratta, ha presieduto stamani una riunione tecnica di coordinamento alla quale hanno preso parte il Procuratore della Repubblica, Giuseppe Pignatone, ed i vertici provinciali delle forze di polizia. Nella circostanza si e’, tra l’altro, esaminato un rapporto redatto dal Comando provinciale dei carabinieri che compendia i risultati operativi ottenuti grazie al piano straordinario di controlli varato in sede prefettizia, nello scorso mese di novembre, per contrastare il fenomeno delle rapine di armi ai danni di cacciatori.
In particolare dal report e’ emerso che, nel corso dell’ultima stagione venatoria, si sono registrate 23 rapine: dato che fa segnare una netta flessione rispetto agli anni 2008 – 2009 (54) e 2009 – 2010 (44) traducendosi in un calo, in termini percentuali, di tali reati pari rispettivamente al 57% ed al 48%. Altrettanto forte e’ stato il decremento del numero di armi rapinate, sceso nell’ultima stagione a 40 dalle 101 del 2008 – 2009 (- 60%) e dalle 80 dello scorso anno (- 50%).
Il Prefetto ha espresso vivo compiacimento per l’efficacia dei mirati servizi di prevenzione disimpegnati dai reparti territoriali dell’Arma – che hanno visto impegnate le Compagnie di Taurianova, Palmi, Gioia Tauro e Villa San Giovanni – in stretto raccordo con gli analoghi dispositivi approntati, sempre nel quadro della pianificazione in parola, dalla Polizia di Stato e dal Corpo Forestale dello Stato.

http://www.cn24.tv

Category: .In Evidenza, Calabria, Generale

Comments (4)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. peppol@ scrive:

    Taurianova, Palmi, Gioia Tauro e Villa San Giovanni
    _____________________________________________

    Amo quei posti

    peppol@

  2. Picchio scrive:

    Meno male che c’è stato un calo di furto di armi, altrimenti i nostri amministratori scienziati avrebbero sicuramente proposto di disarmare i cacciatori per ridurre i furti.

  3. Sololasipe scrive:

    Ognuno è libero di bere ciò che meglio gli aggradi…personalmente preferisco il bianco di Lanuvio… :-) :-) :-) :-)

  4. Hunter scrive:

    Il risultato è: aperta la caccia al cacciatore. Bersagliati come bracconieri e braccati dai rapinatori !! Poveri noi , si salvi chi può !!!!

Leave a Reply


9 + 9 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.