Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Abruzzo: affoga cervo aggredito da cani

| 9 febbraio 2011 | 12 Comments

Cervo3UN CERVO AGGREDITO DAI CANI AFFOGA NEL LAGO DI BARREA

Un esemplare di cervo femmina e’ stato aggredito da un branco di cani rinselvatichiti e costretto a lanciarsi nelle gelide acque del lago di Barrea, dove e’ morto affogato e a causa dei morsi.
Il recupero dell’animale e’ stato effettuato dalle guardie del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, che hanno dovuto impiegare una barca prestata loro da un operatore commerciale del posto.
Tutta l’operazione, vista l’inusualità, e’ stata seguita da molte persone sia di Civitella Alfedena che di Barrea, testimoni anche dell’avvenuta aggressione da parte dei cani.

http://abruzzoblog.blogspot.com

Category: .In Evidenza, Abruzzo

Comments (12)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Sololasipe scrive:

    3 giorni di lutto agreste per gli abitanti del luogo con relativa processione e fustigazione gratuita. :D :D :D :roll: :roll:

  2. Giacomo scrive:

    Se il fattaccio è successo nel parco bisognerebbe vedere un po di chi è la responsabilità della morte del povero animale visto che giravano cani insevatichiti senza che nessuno se ne sia accorto.
    Non è onorevole far morire un cervo a quel modo. Salutiamo..

    • mauro andrea giuseppe scrive:

      Secondo me hai ragione, ma se non gli puoi sparare ai cani, che altro puoi fare?!?!?
      Sul Vergante, tra Novara e Verbania, ci sono due randagi che hanno fatto strage di capre e animali da cortile, nelle gabbie di cattura non si sono ancora infilati a distanza di un mese, inoltre sono pure difficili da intercettare….altro che lupi

  3. gianni scrive:

    La”FORESTALE” tanto SOLERTE a controllare e ricontrollare noi cacciatori,perchè non si è accorta dei cani rinselvatichiti?I danni li farei pagare, a loro.In una azienda privata chi rompe paga,

    • mauro andrea giuseppe scrive:

      Ecchè so accalappiacani???
      Ad ognuno il suo, per questo ci sono sindaci e ASL , tutto il resto è solo polemica gratuita !|!!
      “Mi scusi signor cane rndagio, favorisca il microchip….ah! non ce l’ha?! e il tatuaggio?? A no?!!? Bene ci segua in Uffcio, sappia che dobbiamo avvisare il Pubblico Ministero in quanto lei è in stato di fermo per identificazione e se risulta clandestino verrà rimpatriato.”
      Ma per favore :roll: :roll:

  4. Donato Mazzenga scrive:

    Quste sono le inevitabili conseguenze di un sistema di gestione delle aree protette e parchi in Italia, che non porta da nessuna parte. La scusa è sempre quella che mancano risorse, ma sappiamo tutti che i soldi 8 (circa l’80%) per il PNALM ad esempio è utilizzato per pagare sitpendi anche a causa di assunzioni fatte contro ogni norma e regola del settore delle assunzioni pubbliche.
    Quando capiranno che l’unico modo per gestire la fauna selvatica sono solo gli abbattimenti selettivi forse, sarà troppo tardi per tutti e tutto.

  5. dardo scrive:

    ma i cani chi li ha abbandonati? lo stronzo specie uomo. E magari quelle persone che venerano l’ambientalismo con il cucciolo di cane che quando diventa adulto è una rottura per le proprie ferie, ok per l’abbattimento dei cani rinselvatichiti, ma da abbattere ci sarebbe chi abbandona gli animali.

  6. Luca p. scrive:

    Una tragedia…Le mie piu sentite condoglianze alla famiglia del cervo!!

  7. Sololasipe scrive:

    Bisognerebbe indagare bene se sia stato spaventato dai cani, oppure da un somaro accompagnato da una roscia .. 8O 8O :cry:

  8. woodsnipe scrive:

    il cane rinselvatichito è una specie dannosa e pericolosa,pertanto và trattato come le cosidette specie opportunistiche:Vanno abbattuti e basta senza alcun problema e senso di pietismo,questo sia per la sicurezza umana e sia per tutti gli altri problemi: sanitari ,stradali etcc….Non si può fare scarica barile,cioè competenze del parco,dell’asl,della provincia,della regione,dei guardacaccia,della forestale,ma smettiamola facessero quello che è giusto che si faccia Punto!!!!!!

Leave a Reply


2 + 3 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.