Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Passo: Prima neve

| 29 novembre 2010 | 65 Comments

PRIMA NEVE

CesenaL’ondata di maltempo arrivata dal Nord Europa venerdì 26/11/10, dopo una breve pausa nella giornata di sabato 27, nella tarda serata ha imbiancato alcune zone della media collina, soprattutto tra Varese e Como, con disagi soprattutto all’Aeroporto di Linate e gli inevitabili ingorghi sulle strade. Nei cieli nulla di particolare vi è da segnalare in questa settimana che è così trascorsa nella speranza delle Cesene, ancora assenti, anche se si sono rammostrate in alcune occasioni, quasi per preannunciare una loro auspicata presenza.

Ma tutto ciò è stato ancora una volta un falso segnale. Neppure la morsa del gelo, con temperature intorno allo zero o al di sotto in tutta l’Europa centro-settentrionale, le ha indotte a discendere più in basso, verso lidi più ospitali.

Cerchiamo di avere ancora un pizzico di pazienza fino verso la classica data dell’Immacolata (8/12).

Staremo a vedere.

Lunedì 29/11/10 – ore 12,00

ANUU

Category: .In Evidenza, ANUU

Comments (65)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giacomo scrive:

    Cerchiamo di avere ancora un pizzico di pazienza fino verso la classica data dell’Immacolata (8/12).
    ——————————————————————————————————————
    Cerchiamo di darci da fare con la commissione Europea per fare uniformare i calendari di tutte le nazioni prima che sia troppo tardi. Aspettiamo l’Immacolata ?? Può darsi che la madonna ci faccia un miracolo, hai visto mai. Si certo aspettiamo !! E che possiamo fare oltre che attendere con la speranza nel cu……ore. Intanto due mesi di caccia se ne sono andati
    a sperare. Oltretutto questi signori che fanno man bassa possono cacciare anche fino a Marzo…… noi invece ci rifaremo a Febbraio, :evil: dopo l’Immacolata Salutiaaamo.

  2. coppiola scrive:

    Non è che avete il binocolo rovesciato? Già da una settimana nella costa adriatica si spara alle cesene, non tante ma soddisfacenti. 8O 8O 8O

    • ennio scrive:

      scusami …ma su quale costa adriatica stai???….quì da giorni e giorni non solo io non vedo nulla…ma mai si ode uno sparo…ne lunghi i fossi nè negli appostamenti fissi….mai un colpo durante le giornate nemmeno lontano km…!!!!

  3. Springer scrive:

    Non saranno arrivate le Cesene , ma in compenso a fiume sono arrivate le anatre .
    Ieri bella mattina in appostamento sotto la neve ( paesaggio da favola ) e carniere pieno e soprattutto VARIO : 4 Canapiglie – 3 Alzavole – 5 Fischioni – 3 Pavoncelle – 7 Germani . Erano anni che non si faceva una ” macedonia ” del genere .
    Mentre in barca andavamo via si e’ alzata un’ Oca ( non meglio identificata stante la scarsa visibilita’ ) a un centinaio di metri da noi . E’ sempre una bella presenza ed e’ sempre bello sentirne il ” canto ” .

    • Bagnolesi Giovanni Roberto scrive:

      Dì la verità, l’hai “mbalsamata” l’oca, non c’è niente di male. Per quanto riguarda i trampolieri numerosi i beccaccini nel padule di Porcari – Lucca.

    • claudio a scrive:

      E dove l hai presa tutta quella “roba” li? 8O 8O 8O

      • Springer scrive:

        ATC ” Paradiso ” :D :lol: :D :lol:
        Ma e’ stata una giornata eccezzionale dovuta con molta probabilita’ alla neve che ha mosso gli uccelli di ” passo ” perche’ quest’anno , contrariamente alle aspettative e tranne qualche rara ” fiammata ” , ce la siamo passata piuttosto male .

    • Roberto Traica scrive:

      Erano anni che non si faceva una ” macedonia ” del genere .
      ———————————————————————————
      sulla mia vaschetta mi ci aggiungi un po di maraschino ? Grazie :lol: :lol:

      • Springer scrive:

        A Robe’ , non ci crederai ma proprio ieri mattina mi sei venuto in mente perche’ mentre in un momento di pausa ci facevamo il rituale panino , i miei compagni di appostamento raccontavano a un ” ospite ” che avevano invitato a caccia con noi , la ” magnata ” che si erano fatti quel giorno da Settimio ……. e gli animali imbalsamati alle pareti …..e i piatti tipici del lago ……. e il buon vino …….
        Speriamo di incontrarci li prima o poi .
        Ciao !

        • ennio scrive:

          voi forse state in posti migliori con habitat che ancora offrono qualcosa…io domano se immaginate cosa sia passare due mesi senza aver sparato a nulla di chè… non vedere mai nulla nè lungo il fiume …nè altrove… un deserto! Springer mi parla di una macedonia di anatidi….cos’è???? mai viste!!!!….ma non solo io che faccio la vagante ma nemmeno negli appostamenti agli acquatici…”guazzi”..”pantani” qui si chiamano….ma solo alcune anatre germanate….Quelle che a fine inverno qualcuno a liberato lungo il fiume ,poi avendo nidificato…. hanno afferto qualcosa…. ma sono quasi finite.

    • Alessandro Cannas scrive:

      Domenica.3 mestoloni,1 fischione,2 alzavole,1 folaga. Lunedi 1 reale,1 morettone,3 folaghe….
      Punta di 13 oche bellissime…..Svariati pivieri….Gran belle cacciate…..

      • Alessandro Cannas scrive:

        Springerone,dimenticavo,giovedi con l’amico tuo, Lumbard 5 fischioni e un codone.
        ……

        • Springer scrive:

          Da lui o da te ??

        • Alessandro Cannas scrive:

          Da me e’ venuto in Toscana,ovviamente tutto regolare…Compreso l’atc….

        • Alessandro Cannas scrive:

          Ottimo movimento di tutte le anatre,e pivieri,poche le pavoncelle ancora….Buona la presenza delle oche,gru,spatole,volpoche……….Ne vedremo ancora di belle….E’ da settembre che mi sto sfiziando continuamente con le anatre… :mrgreen: :mrgreen: :wink:

        • Alessandro Cannas scrive:

          Ottimo movimento di tutte le anatre,e pivieri,poche le pavoncelle ancora….Buona la presenza delle oche,gru,spatole,volpoche……….Ne vedremo ancora di belle….E’ da settembre che mi sto sfiziando continuamente con le anatre… :mrgreen: :mrgreen: :wink:

        • Alessandro Cannas scrive:

          Ottimo movimento di tutte le anatre,e pivieri,poche le pavoncelle ancora….Buona la presenza delle oche,gru,spatole,volpoche……….Ne vedremo ancora di belle….E’ da settembre che mi sto sfiziando continuamente con le anatre… :mrgreen: :mrgreen: :wink:

        • Argo scrive:

          Cannas, abbiamo capito che da te c’é stato un ottimo movimento di anatre e trampolieri, ma c’é bisogno di ripeterlo per ben tre volte?

          Saluti
          Argo

        • Alessandro Cannas scrive:

          Mi son attaccato al grilletto! :mrgreen: :mrgreen: E m’e’ partita la tripletta…. :mrgreen:

        • Argo scrive:

          Piano con le sparatorie :mrgreen: :mrgreen:

          Saluti
          Argo

        • Alessandro Cannas scrive:

          Non bado a spese,quando c’e’ da sparare alle anatre…. :mrgreen: :mrgreen:

        • Argo scrive:

          Hai ragione. Quando si spara, si spara, non si discute. ( famoso western…)

          Saluti
          Argo

  4. piero cossa scrive:

    ha ragione Giacomo,siamo quasi a dicembre e vista la situazione mi vien da pensare che da noi un proverbio dice: chi vive sperando muore ca…..ndo,accontentiamoci di quello che quest’anno ci passa il convento, ciao amici

  5. Giacomo scrive:

    8O Una cesena al giorno toglie il medico di torno…………. :mrgreen:

  6. Diego Sperotto scrive:

    A vicenza e pure in pianura questo fine settimana ce n erano a centinaia…

  7. Diego Sperotto scrive:

    A vicenza e pure in pianura questo fine settimana ce n erano a centinaia…

  8. ennio scrive:

    Vedi Giacomo…..piano piano ciò che andiamo dicendo …si conferma…..
    Questa sera seguendo il il TG1 ho visto il servizio sul maltempo..in tutta Europa ..piuttosto pesante…quello che alcuni anni in dietro si aspettava per poter assistere all’arrivo di beccacce,anatidi,cesene,tordi sasselli,pavoncelle,……invece tali situazioni si sono ripresentate…ma anche oggi sono stato tutto il giorno lungo il fiume…con acqua altissima …in piena….ma diavolo se avessi visto una penna anche lontana!!!!!!!! Ho visto tante cornacchie sì …tanti gabbiani…e null’altro.

    • Giacomo scrive:

      Caro Ennio noi tutti su questo sito scriviamo sotto protezione di una identità non conosciuta, ma secondo me su quello che uno scrive si può capire più o meno con che tipo di persona si ha a che fare. Tra di noi ce ne di tutti i tipi e di tutte le categorie.
      Sappiamo tutti benissimo che gli uomini si dividono in : uomini, uominicchi, e quaquaraquà con tutto il rispetto per le varie categorie. Poi c’è un altro tipo che secondo me è il peggiore ed è l’affarista che io non rispetto e non sopporto, quello cioè che i venderebbe anche l’anima al diavolo e non guarda in faccia a nessuno pur di speculare con poco lavoro e molto guadagno. E stai pur certo che chi mente su questo sito lo fà perchè sotto sotto sulla caccia ci specula e ci guadagna.
      Per cui da questo credo che si possono trarre delle conclusioni anche sul passo, sempre con il rispetto delle opinioni di tutti, io che sono democratico e vivo in un paese fino a prova contrario democratico così la vedo. Salutiamo.

  9. sassello66 scrive:

    io non sò quello che vedono gli altri ma vedo quello che faccio io…….appennino prov di firenze…..parlo dei capanni con richiami, chi fà di piu di 4 tiri lo portano a lourdes, cesene assenti. una tristezza immensa, cè qualche beccaccia…….poi sò per certo che nelle riserve da siena a grosseto sono piene di colombi, è che stanno aspettando il tramontano forte che non arriva.

  10. Bagnolesi Giovanni Roberto scrive:

    All’Orecchiella metri 1250 vicino al Parco dell’appennino tosco emiliano mi hanno riferito che nè hanno visste diverse. Peccato che c’è mezzo metro di neve. Riferito da una squadra di cignalai.

  11. renzo scrive:

    Genova : non si vede un tordo nemmeno a dipingerlo ! Le cesene invece ….. cosa sono ?
    Qualche Beccaccia più furba di qualsiasi furbo, ma pochissime ed imprendibili . ( chissà… forse bene così )
    Colombi ? Già andati e di corsa !
    Stanziale ? FANTASCIENZA …anzi FANTASCEMENZA !
    Il cane ? Abbattuto come il padrone …… :cry: :cry:

    Ma l’anno prossimo andrà sicuramente meglio !

  12. renzo scrive:

    Dimenticavo : GABBIANI ? Così tanti che pare di vivere in un film dell’orrore !

  13. Springer scrive:

    ennio
    Posted on 29 novembre 2010 at 21:44

    Springer mi parla di una macedonia di anatidi….cos’è???? mai viste!!

    ______________________________________________

    Vedi Ennio , io abito a Milano ( vicinanze ) e se mi fossi limitato ad andare a Caccia vicino casa avrei smesso 30 anni fa visto che non e’ una Provincia che possa dare piu’ di tanto venatoriamente . Qualche posto buono ancora c’ e’ ma come e’ facile immaginare prima di poter sparare a qualche animale ospitato in tal posto , devi prima sparare ( metaforicamente parlando ovvio ) a tutti i cacciatori che come te li si recano con la speranza di poter tirare allo stesso animale . Sono posti presi d’ assalto da molti e per questo alla fine da essere posti buoni diventano posti uguali a tutti gli altri . E questo e’ uno dei motivi che mi fa essere ASSOLUTAMENTE CONTRARIO alla libera circolazione del cacciatore senza nessun metodo di gestione dei flussi .
    A questo punto per me e’ diventato essenziale cercare un posto con caratteristiche di naturalita’ e presenza faunistica ancora ottimali ( per quanto possono esserlo ancora nel 2010 ) . Ho cambiato negli anni diversi ATC fino a trovare quello giusto o meglio quello con caratteristiche simili a quelle da me ricercate ( buona presenza di Stanziale e di ” acqua ” visto che mi e’ sempre piaciuta la Caccia alla migratoria acquatica ) e una volta trovatolo , piu’ di dieci anni fa , non l’ho piu’ lasciato . Ecco perche’ caccio in un posto buono …… perche’ l’ho cercato con metodo e pignoleria .
    Nonostante tutto vedo che anche li piano piano le cose stanno cambiando e la qualita’ complessiva dell’ Ambiente e della Caccia si stanno lentamente degradando . E questo e’ uno dei motivi che mi fa essere ASSOLUTAMENTE FAVOREVOLE a una miglior gestione ambientale da parte del cacciatore ( che dalla cattiva gestione di questo e’ il primo e anche unico a rimanerci fregato ) attraverso opere di RECUPERO e MIGLIORAMENTO AMBIENTALE da terreni da lui acquistati o affittati . E non e’ fantasia o follia farlo visto che ci sono cacciatori di altre Nazioni che lo fanno da anni .
    Tornando al discorso ….. L’ ambiente e qualita’ della Caccia che fino ad adesso vi ho svolto ( Stanziale – Acquatici ) si stanno lentamente degradando . Allora la scelta e’ fra stare con le mani in mano aspettando di arrivare al momento di smettere per mancanza di materia prima , oppure quella di darsi una mossa e giocare di anticipo . Ho optato per la seconda e mi sono iscritto al Corso di abilitazione per Selecontrollore visto che l’ ATC ” Paradiso ” gode di una bella popolazione di Cinghiale e Capriolo oltre a Daino e Cervo che al momento non sono ancora in condizione di essere cacciati ( ma prima o poi lo saranno ) .
    Non voglio smettere di andare a Caccia .
    Non mi va di passare le giornate a scrivere al Computer di quanta poca selvaggina ci sia nella mia zona .
    Voglio sfruttare al 100% tutte le possibilita’ che mi da OGGI la legge che ci disciplina e non aspettare o sperare che un DOMANI qualcosa possa cambiare la mia situazione .
    Mi sono dato e mi sto dando da fare . E se tutto va come spero debba andare ( promozione ) dall’ anno prossimo andro’ a Caccia oltre che di Stanziale con gli Springer e Migratoria acquatica da appostamento , anche di Cinghiali e Caprioli . Questo mi fara’ andare a Caccia qualche mese in piu’ degli ” altri ” e se necessario perche’ previsto dai piani di abbbattimento pure in giornate in cui TUTTI stanno a casa ( Martedi e Venerdi ) senza obbligo di segnare le giornate sul Tesserino venatorio e in zone PRECLUSE A TUTTI tipo le ZRC ( Zone Ripopolamento e Cattura ) .
    Poi tu / voi continuate tranquillamente a lamentarvi ma non ironizzate su chi al lamento cronico ha preferito l’ azione .
    Ciao !

    • Springer scrive:

      Dimenticavo …….. La cosa che fa esserci ancora qualche posto buono in Provincia di Milano e la condizione ” sine qua non ” che mi fa decidere per un ATC piuttosto che per un altro e’ la buona PRESENZA DI PARCHI O AREE PROTETTE . Se ci sono , bene , e vado a Caccia nelle loro vicinanze . Altrimenti cambio ATC perche’ senza Parchi non c’ e’ selvaggina .

      • Argo scrive:

        Ammazza oh, dopo l’ATC paradiso, adesso anche il parco paradiso. E dove cavolo lo hai trovato questo parco che irradia tutta questa selvaggina nelle zone circostanti? Dimmelo che mi interessa. :mrgreen: :mrgreen:

        Saluti
        Argo

        • Springer scrive:

          Eheh……. manco se mi paghi . :D :mrgreen:
          Pero’ e’ cosi’ . Vai a Caccia vicino a un Parco e poi mi dici se c’ e’ o meno differenza sull’ andare a Caccia in un posto qualsiasi .
          P.S. Comunque il Parco e’ quello della Valle del Ticino .

        • Argo scrive:

          Springer, di te non ci si può fidare. Prima hai detto che non lo dicevi neanche pagando e poi hai rivelato tutto. Peggio per te, adesso faccio la domanda per il tuo ATC, e vengo a farti concorrenza. :mrgreen: :mrgreen:

          Saluti
          Argo

        • Springer scrive:

          Vieni vieni ……. ti metti in fila come fanno tanti da tanti anni ( e ho fatto anch’io ) e prima o poi ti prendono .
          Nel frattempo io mi saro’ gia’ spostato da qualche altra parte perche’ se ben ti ricordi io sono per “giocare d’ anticipo ” . :D
          Pero’ poi ti dico dove mi sono spostato cosi’ puoi fare domanda anche li :D :mrgreen: :D :mrgreen:

      • ennio scrive:

        ti risponderò dettagliatamente.

    • Diego scrive:

      Massimo con questo tuo discorso non pensi di mancare di coerenza? :roll:
      parli di essere contrario alla libera circolazione però ammetti di essertene andato dal tuo atc di residenza……..cosa dovrebbero fare i cacciatori che per sofrtuna risiedono in atc venatoriamente “sfigati” e che non hanno la tua fortuna (o privilegio o……) di essere accettati un un altro atc?

      • Springer scrive:

        Nessuna incoerenza Diego . Parlo di ” libera circolazione ” senza nessun meccanismo che la disciplini e non di possibilita’ di spostarsi da un ATC ad un altro come e’ stato per me . Sai quanti anni ho dovuto aspettare prima di poter entrare ?? Tanti , ma non mi sono perso d’ animo e ho continuato a presentare la mia domandina ogni anno fino a quando SENZA AVER NESSUNA CONOSCENZA IN LOCO , mi hanno preso .
        Un consiglio posso darlo comunque a quelli che non riescono a entrare con la quota intera in un ATC ( Stanziale e Migratoria ) : possono inizialmente acquistare il pacchetto di giornate alla migratoria ( da me 50 euro per 10 giornate mi sembra ) , che non vengono quasi mai rifiutate se ci si muove per tempo , e iniziare cosi’ a frequentare un posto che altrimenti diversamente non frequenterebbero . Iniziano a conoscerlo – iniziano a conoscere gente ( altri cacciatori e questo non fa mai male ) riuscendo a valutarlo meglio nella sua globalita’ e potenzialita’ . Cosi’ proprio come ho fatto io . Poi se piace il posto e ci si amalgama con i ” locali ” , continuano a far domanda perche’ gia’ quello del pacchetto alla migratoria e’ un modo per poter iniziare a mettere piede in un nuovo ATC . E visto che OGNI ANNO e per i piu’ svariati motivi mancano all’ appello cacciatori ( o perche’ lasciano per raggiunti limiti di eta’ – o perche’ cambiano ATC – o perche’ vanno a cavalcare nelle ” Celesti Praterie ” assieme a Manitou ) le probabilita’ che questi vengano presi sono di anno in anno piu’ alte .
        Poi fate un po’ come vi pare …. :D

  14. lucas scrive:

    Nelle province di Viterbo e Terni assenza pressoché totale di migratoria, sia tordi, merli & C. che acquatici lungo i corsi d’acqua i laghi e le cave abbandonate di solito frequentate da sempre da questi animali.
    Non si sente proprio neanche uno sparo in lontananza la domenica. La caccia sembra chiusa.
    Credo che chi vi racconta di fantastici voli di migratoria la sera mangi pesante. :mrgreen:

    • Alessandro Cannas scrive:

      Sbagli Lucas,e anche alla grande..nel Viterbese sul litorale, c’e’ stato un ottimo movimento di anatre e trampolieri, e di scariche se ne son sentite molte…Ovvio, se cerchi anatre con i fiumi gonfi d’acqua piovana non le trovi,con i venti e il tempo di domenica e lunedi le devi cercare altrove bello…..Altrove….

      • lucas scrive:

        Io ho colleghi anche del litorale e mi riferiscono dati diversi. Possibile che siano tutti andati nei posti sbagliati? :mrgreen:

        • Giacomo scrive:

          No Harlock……….. vanno nei posti giusti quelli a pagamento
          nella botte, offre la ditta……… :mrgreen: Li vorrei vedere in caccia libera, sarebbero capaci di andarseli a comprare dal pollivendolo pur di dimostrare ai clienti che c’è selvaggina. :P :P :P

        • Alessandro Cannas scrive:

          Son due le cose,ho i tuoi amici dormono,o ti raccontano le balle..Te lo ripeto dammi la tua e-mail privata che ti levo la sete con un po prosciutto…

        • Alessandro Cannas scrive:

          Anzi fai cosi Lucas visto che scrivi anche si migratoria vatti a vedere alcune foto di carnieri di anatre,che stanno nella sezione caccia alle anatre,”laguna di orbetello”,poi per le altre ti levo la sete con il proscitto ….Magari apprendi anche qualche cosina,che potrebbe esserti di aiuto a non andare sembre “boaro”

        • lucas scrive:

          Non c’è niente, è inutile che ti affanni a dimostrare il contrario. Le tue folaghe di Orbetello non cambiano la pessima situazione della migratoria.
          Io vivo in mezzo alla campagna e gli anni in cui c’era migratoria in giro te ne accorgevi già aprendo le finestre di casa alla mattina. Gli zirli dei tordi erano la musica delle mattine d’inverno.
          Ora non si sente niente e il segnale più impietoso della situazione è dato dalla mancanza di spari. Non si sente più sparare. Solo qualche sporadico sparo isolato, niente a che vedere con quello che era nelle stagioni buone.
          E i miei colleghi non raccontano ca@@ate, perché a caccia insieme ci siamo sempre andati.

        • ALESSANDRO CANNAS scrive:

          In questo momento di lutto non posso risponderti come vorrei, ma stai tranquillo che non manchero di farlo.
          Ciao Antonio PInotti,mi mancherai,tantissimo,mi mancheranno le nostre belle telefonate.
          Sei andato in paradiso, accompagnato dalla tue amate colombe.

  15. woodsnipe scrive:

    In provincia di Foggia dove io vivo,migratoria a cominciare dalle quaqlie a settembre quasi zero,quelle poche che c’erano Vendola non ce li ha fatte cacciare,limitando l’uso del cane ed aprendo la caccia quando queste se ne erano già andate,allodole una miseria,tordi e merli zero,colombacci mosche bianche,beccacce qualcuna da una decina di giorni e amen questa è la caccia di Puglia

  16. Giacomo scrive:

    A parte tutto quest’anno la situazione migrazione fa capire che stiamo cadendo in uno stato di gravità………. Torno a ripetere che da cacciatore anziano e navigato, queste cose io le devo dire. Cerchiamo di prendere le cose con serietà anche se si può dire che la migratoria non è costante durante gli anni nel passo, io da quello che posso vedere dico che la situazione si sta facendo preoccupante e sono sicuro che se l’anno prossimo le cose saranno diverse da quest’anno la verità è che sono sempre meno, la caccia ha bisogno urgente di essere regolamentata su tutto l’arco della migrazione con un calendario venatorio appropriato e ben studiato per tutte le nazioni del continente, questo per il bene della selvaggina migratoria.
    E pur vero che di alcune specie ce ne sono molti e forse sono quelli più difficili da cacciare in altre nazioni………. Ma altre specie come la beccaccia, il tordo, l’allodola, la quaglia, per dire quelli che sono più cacciati sia da noi che all’estero sono in netta diminuzione. I tempi meteo, come pioggia, vento, neve come quest’anno negli anni passati ci sono sempre stati ma la migratoria non è mai mancata. Con questo voglio dire di aver fatto il mio dovere di cacciatore per amore verso la selvaggina che caccio come la beccaccia e qualche volta i tordi, poi fate come vi pare e dite quello che volete, ma non credo di sbagliarmi, :( Salutiamo

  17. ennio scrive:

    X SPRINGER………..
    la prima cosa che avrei voluto dirti te l’ha già detta Diego……tu hai ribadito che occorre far domanda negli Atc…ma se tutti gli appassionati di caccia agli acquatici ,che non hanno vicino tali ambienti venissero a fare domanda nel tuo ATC…? o tutti coloro che amano la caccia alla beccaccia chiedessero il Gargano….o l’ATC di Potenza…. o di Cosenza???? pensi che riuscirebbero a trovare posto??….prova prova …..prova a spostarti… vedi se riesci ad andare nelle valli della prov. di Rovigo…Ferrara…dove di anatre forse ce ne sono più che da te’?!!!
    Io non so da quanti anni vai a caccia e che età hai….però devo dirti che sebbene nella mia zona non ci fossero mai stati ambienti umidi….ma solo un piccolo fiume che scorre per una lunghezza di circa 100 km…e quindi non è certo il PO…quando ero ragazzo c’erano mattine che in pieno giorno si vedevano transitare branchi di anatre tutte nella setssa direzione… vere anatre che migravano….beh io ho 60 anni …non so da quanti anni che non vedo più tale fenomeno.
    Ora si può verificare che qualche guazzo la mattina trovi un branchetto di alzavole..o qualche germano…che spesso sono quelle locali..germanate…ma nulla di più.Poco fa parlavo con un amico che ha un appostamento fisso con mezz’ettare di acqua….uno dei migliori della zona, bene…è da oltre un mese che non spara un colpo…
    Però era entusiasta perchè oggi finalmente si è visto qualcosa…qualche alzavola…proprio forse per quel freddo a cui facevo riferimento.Ma tale miseria non è solo per gli acquatici…quì , tra coloro che vanno veramente a beccacce….il più fortunato (o bravo) ne ha prese 4..chi due.. una…ma teniamo presente che siamo arrivati alla fine di novembre!!!! poi ormai è arrivata la neve e chi va a beccacce sa bene che ormai c’è più poco da sperare…o perchè coperto,o perchè gelato.. il terreno che rimane duro… Si potrebeb dire che poi si acccia più in basso….sì, ma se non sono entarte e non c’erano intorno ai 700-800-900 metri c’è poco da sperare che scendano!!!
    finora solo una buona presenza di tordi..per il resto nulla ,solo qualche cesena ,ma pochissime la settimana scorsa….questo lo chiamate passo autunnale??? regolare??discreto??? c’è da sperare domani con la neve che arriva alle porte…sempre che non scenda fin quì altrimenti si chiude come hanno fatto RE..PR ecc…..
    Caro Springer se avessi vinto io quei 170 milioni di euro….sapevo come poter cacciare le anatre comprandomi una valle nelle vicinanze del Delta del PO…forse ancora meglio di te……………….
    Non volermene se tu abitando in quella zona sei tra i fortunati.Con simpatia.

  18. Diego Sperotto scrive:

    YGiacomo cosa intendevi che di cesene ne son passate a milioni ma le ho viste passare?x dire sabato c era la neve ma non sono restato a letto…son uscito con le cesene in gabbia lo stesso ma senza fucili…t posso assicurare che venivano sulle buttate a stormi di 20 30 alla volta…veramente stupendo….domenica invece la neve era sparita e son andato coi fucili…ecco non le ho viste solo passare ma le ho viste da molto molto vicino…comunque spero di non essere considerato un contaballe da nessuno…di cesene ce n erano dappertutto e penso che gli amici cacciatori di vicenza possano confermarlo…è gia un mesetto che hanno cominciato e le uscite a vuoto son state davvero poche….saluto!n

    • Giacomo scrive:

      Stormi di 20 30 alla volta………Andiamoci piano !! Che vorrebbe significare alla volta, che ti continuacvano a venire !! Stormi su stormi ? Secondo me neanche in Romania si vedono stormi di 20 30 alla volta cerchiamo di stare nell’ordine del credibile. Ti sarai trovato anche in un buon passo ma secondo me tu prendevi lo stesso stormo 20 30 volte. Ad ogni schiopettata si allontanavano e poi con i richiami che tieni ritornavano. Comunque una rondine non fa primavera e la selvaggina da quando mi risulta e non solo a me, ma a molti altri che la pensano come me in tutta Italia è in calo.
      Ma devo dire che i tuoi colleghi Veneti si sono sempre lamentati che se non hanno le deroghe ai celletti non hanno niente da cacciare una volta arrivato l’inverno inoltrato. Io non voglio pensare male ma tu come lo spieghi. 8O Salutiaaamo

  19. Diego Sperotto scrive:

    Le cesene c erano..punto.se non mi credi fa lo stesso io non c perdo nulla…tutti i miei amici ne hanno viste e parecchie….e poi..ancora vi ostinate cona storia dei celletti?che ora perché un anno su 5 passano le cesene sembra che abbiamo l america…le persone come te parlano senza sapere le realtà…da buon cacciatore dovresti rispettare tutte le cacce…tutte meritano rispetto..dalla beccaccia al fringuello…credete che noi veneti abbiamo un lusso con le deroghe ma non è cosi…credete che spariamo 1000 cartucce al giorno quando magari spariamo meno di voi…e non dar x scontato di aver sempre ragione…perche non potrebbe esser cosi…vieni a caccia da noi e vedrai …..dopo potrai sparlareo di celletti…

    • El Tega scrive:

      Diego, sta bon, tienti le tue rimostranze per gli amici della LAC…Da me purtroppo la neve è ancora troppa, ho il capanno che guarda verso ovest, quindi invece di calare, cresce…mentre nella riserva alpina vicina sparano che è una meraviglia! niente capanno, niente vagante…oio al s-ciopo, richiami in voliera, cani che prima o poi mi morderanno! :cry:

Leave a Reply


5 + 2 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.