Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Il Giornale insite: Berlusconi e Governo anticaccia

| 2 novembre 2010 | 84 Comments

Otto italiani su dieci contro la caccia (premier compreso)

ilgiornaleAmanti delle doppiette mettetevi il cuore in pace. Il fronte avverso è numeroso e agguerrito. Otto italiani su dieci non condividono l’uccisione di animali indifesi solo per puro diletto e la ritengono un’inutile crudeltà. Non solo. Quasi un italiano su nove pretende che i politici si attivino per tutelare gli animali, selvatici e domestici, in modo più concreto e non solo a parole. Un modo per adeguarci anche a quello che succede negli stati più evoluti della Ue dove non esiste la vergogna dei canili lager che dilagano in Meridione, dove se hai un cane sei accolto in ogni albergo con il sorriso sulle labbra e non sei costretto a parcheggiarlo o abbandonarlo in autostrada per andare in ferie. Insomma, il sondaggio Ipsos commissionato dal ministero del Turismo per rilevare l’impatto dell’attività venatoria sull’immagine nazionale, ha rivelato una sensibilità animalista diffusa e trascurata dagli scorsi esecutivi. Ora però, il ministro Michela Vittoria Brambilla, ha rivoluzionato l’approccio della politica nei confronti dell’ambiente e degli animali, una lotta dura e decisa supportata dallo stesso premier che ieri ha sostenuto pubblicamente l’operato della Brambilla. «Un grande Paese deve rappresentare un esempio anche in queste battaglie, che sono condivise dalla maggior parte degli italiani – afferma Berlusconi aggiungendo che l’onorevole Brambilla – in accordo con la Presidenza del Consiglio, si è Brambilla Berlusconiresa interprete di queste esigenze e opera con efficacia per la loro tutela». Il presidente del Consiglio, dunque, scende direttamente in campo e ringrazia in una lettera le associazioni animaliste e ambientaliste, «per l’importante lavoro che svolgono a tutela della natura e della biodiversità, un grandissimo patrimonio che il mondo ci ha regalato in milioni di anni e di cui tutti dobbiamo essere custodi». Rassicurati così anche l’Enpa, LIPU, Animalisti Italiani, Fare Verde, LAV e Lega del Cane, preoccupati per i recenti attacchi subiti dal ministro del Turismo da parte della lobby della caccia estremista. «Questa inequivocabile dichiarazione – commentano gli ambientalisti – è una chiara risposta a chi ha chiesto, con inaudita arroganza, il silenzio sulla caccia e sulle tematiche relative agli animali da parte del ministro del Turismo, che, invece, è pienamente legittimata dal Governo ad esprimere l’evidente preoccupazione e anche la contrarietà per l’attività venatoria».
E in effetti la Brambilla non è affatto sola nella sua crociata contro la caccia. Basta scorrere i dati del sondaggio per capire che gli italiani sono praticamente tutti schierati dalla sua parte. Otto su dieci, infatti, sostengono che la caccia andrebbe vietata o più regolata. Rispetto all’ipotesi della totale abolizione della caccia, il 60% si dichiara favorevole e ritiene che l’Italia migliorerebbe la sua immagine all’estero. Poi ci sono le misure di sicurezza sulla caccia che per un italiano su otto andrebbero aumentate restringendo, per esempio, il periodo dell’attività venatoria, non rilasciando la licenza prima dei 21 anni e dopo i 70 e aumentando la distanza del divieto di caccia dalle case. Del resto l’80% degli intervistati dichiara di aver paura a fare escursioni nei boschi nei periodi di apertura della stagione venatoria.
brambillaMa questo sondaggio servirà a risvegliare le coscienze? Ne è convinta il ministro Brambilla che rafforza il proprio impegno per rendere l’Italia più «animal friendly». «É dovere delle istituzioni ascoltare la voce dei cittadini e tradurre le loro richieste in politiche concrete» afferma senza esitazioni. La gente, del resto, la incalza direttamente. «Ho ricevuto un numero incalcolabile di lettere da cittadini che mi chiedono interventi sul fronte del rispetto degli animali e dei loro diritti e contro la caccia. I cacciatori entrano nei loro terreni privati, sparano troppo vicino alle abitazioni. La gente non si può godere tranquillamente i nostri boschi e le nostre campagne senza il timore di essere impallinata. Del resto, che la caccia sia pericolosa è testimoniato anche dal fatto che questi primi due mesi di stagione venatoria hanno già visto la morte di undici persone e il ferimento di altre dodici, non tutti cacciatori».

di Enza Cusmai

Tratto da http://www.ilgiornale.it

Category: .In Evidenza, Generale

Comments (84)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. fabrizio scrive:

    la solita giornalista ideologicamente avversa ai cacciatori ……. chissa’ perche’ la stragrande maggioranza dei giornalisti collaborano attivamente con la lobby animalista a fare propaganda contro la caccia e i cacciatori………PROPAGANDA……. che spesso con la realta’ dei fatti ha ben poco a che vedere.

    qualche politico strizza l’ occhio a una irrilevante minoranza che vorrebbe proibire la caccia, imporre il vegetarianismo per legge, proibire la ricerca scientifica, proibire l’ allevamento di animali, e via dicendo, fino a proibire la stessa esistenza del genere umano, perche’ la sottociultura animalista e’ esattamente questo : odio contro il genere umano !!

    Il PDL con noi cacciatori si e’ comportato in modo quantomai subdolo, prima manifestando amicizia e prendendo formalmente fior di impegni, poi -una volta ottenuto il nostro voto- ci ha accoltellati alla schiena e non solo ha rinnegato gli impegni presi ma ci sta prendendo a pesci in faccia.

    OK …… abbiamo capito……ma l’ accanirsi contro i cacciatori non salvera’ il PDL dalla debacle elettorale che lo attende, e nemmeno la Brambilla dalla gestione deludente del ministero che le e’ stato affidato.

    NOn siamo la sola minoranza delusa e tradita da questo partito-soap opera, e la societa’ e un insieme di minoranze.

    Ora Silvio vada a chiedere il voto a gente che organizza una manifestazione “nazionale” a Venezia alla quale sono riusciti a convogliare nientepopodimeno che …….uno sparuto geruppetto di 125 soggetti…….

    Ride bene chi ride ultimo……..

    Fabrizio

  2. Argo scrive:

    Cara Enza Cusmai, sappi che 97 Italiani su 100, ne hanno le scatole piene di questo governo di nani e ballerine. I rimanenti tre che lo apprezzano, siete tù, il tuo direttore e lo stesso Tappo che naviga a vista. Sappi che ad Hammameth c’é sempre un posto libero. Senza rimpianti, ne ripensamenti, per te e tutta la fantastica cricca.

    Saluti
    Argo

  3. ASCN scrive:

    UNA COSA MUORE QUANDO NON HA PIU’ RAGIONE DI VIVERE.
    I CACCIATORI HANNO TANTE RAGIONI PER VIVERE.
    F. LO CASCIO

  4. Alessandro Cannas scrive:

    Bah! Sorrido quando leggo di queste cose…
    L’Italia e’ civile se tutela gli animali e se limita la caccia.
    Magari la nostra immagine andrebbe tutelata in ben altra maniera.
    Abbiamo grandissimi guai economici e sociali,che fanno ridere il resto del mondo,e codesti pensano al sorcio e al fagiano.
    In tutta Europa si caccia anche molto di piu’ di noi,e nessuno ha mai snobbato le ferie in altri paesi,compresa la Ministra che ha fatto le sue doverose e guadagnate ferie in Francia!!!! 8O

    Si affanano a urlare che possiamo entrare ovunque ma di fatto non e’ COSI.ART 15 COMMA 3. Il proprietario o conduttore di un fondo che intenda vietare sullo stesso l’esercizio dell’attività venatoria deve inoltrare, entro trenta giorni dalla pubblicazione del piano faunistico- venatorio, al presidente della giunta regionale richiesta motivata che, ai sensi dell’articolo 2 della legge 7 agosto 1990, n. 241, dalla stessa è esaminata entro sessanta giorni.
    4. La richiesta è accolta se non ostacola l’attuazione della pianificazione faunistico-venatoria di cui all’articolo 10. E’ altresì accolta, in casi specificatamente individuati con norme regionali, quando l’attività venatoria sia in contrasto con l’esigenza di salvaguardia di colture agricole specializzate nonchè di produzioni agricole condotte con sistemi sperimentali o a fine di ricerca scientifica, ovvero quando sia motivo di danno o di disturbo ad attività di rilevante interesse economico, sociale o ambientale.

    5. Il divieto è reso noto mediante l’apposizione di tabelle, esenti da tasse, a cura del proprietario o conduttore del fondo, le quali delimitino in maniera chiara e visibile il perimetro dell’area interessata.

    6. Nei fondi sottratti alla gestione programmata della caccia è vietato a chiunque, compreso il proprietario o il conduttore, esercitare l’attività venatoria fino al venir meno delle ragioni del divieto

    dI fatto l’art 841 del codice civile DA FORTISSIME GARANZIE ai proprietari terrieri nel tutelare la propria proprieta’.Le regioni in virtu’ di questa liberta validissima accolgono sempre e comunque tutte le domande di fondo chiuso…..

    La discriminazione dell’uso dell’arma? Sorrido se sei adulto a 18 anni per guidare una macchina che e’ anch’essa un arma, lo sei, sotto le dovute cautele,e dopo aver superato gli esami adatto anche a ricevere la concessione.I 70 enni? arissorido,idem come sopra se guidi puoi usare l’arma da sparo,anzi la loro esperienza nel maneggio e’ spesso un incentivo ai giovani alla prudenza.
    Altro sorriso passeggiate nella campagne e boschi d’inverno? Ma se son deserti e abbandonati anche d’estate..Ma che dicono…Tutto e’ pericoloso a questo mondo……

    Comunque, tutto questo, serve per distrarre gli Italiani da altri guai ben piu’ gravi…Ma gli Italiani non son fessi carissima Cusmai…..

    • Alessandro Cannas scrive:

      DIMENTICAVO CODESTO COMMA…ARIsorrido…8. L’esercizio venatorio è vietato a chiunque nei fondi chiusi da muro o da rete metallica o da altra effettiva chiusura di altezza non inferiore a metri 1,20, o da corsi o specchi d’acqua perenni il cui letto abbia la profondità di almeno metri 1,50 e la larghezza di almeno 3 metri. I fondi chiusi esistenti alla data di entrata in vigore della presente legge e quelli che si intenderà successivamente istituire devono essere notificati ai competenti uffici regionali. I proprietari o i conduttori dei fondi di cui al presente comma provvedono ad apporre a loro carico adeguate tabellazioni esenti da tasse.

      • Argo scrive:

        Ma che te ridi? :mrgreen: :mrgreen:

        Saluti
        Argo

        • Alessandro Cannas scrive:

          Rido, per “l’ingenuita” chi fa articoli, sensa aver mai dato, almeno una volta, anche superficialmente, una letta alla Legge Statale….. :mrgreen:

        • Argo scrive:

          Dai retta Cannas, questi non sono ingenui, è che tengono famiglia, di conseguenza devono galleggiare. Anche noi ci siamo trovati a dover galleggiare, ed è per questo che, chi più chi meno, gli abbiamo dato credito, non avendo alternativa. La differeza tra noi e loro è che noi non abbiamo firmato nessun contratto con il Tappo, loro si. Ma la festa, prima o poi finisce, e i conti si fanno sempre alla fine, e la fine, per loro, non è così lontana.

          Saluti
          Argo

        • Alessandro Cannas scrive:

          Sara’ anche cosi…Io non gli diedi credito…. a suo tempo…. Piuttosto non vado a votare….Ricordi le parole di Montanelli? Io si……..

  5. sergio scrive:

    e Bossi de sta’? dove sono le sue promesse? sicuramente la Brambilla avrà delle qualità da tenerli tutti a bada. Ricordiamocelo quando andremo a votare mi auguro presto

    • dardo scrive:

      Bossi è al pari del Berlusca con la caccia abbiamo un partito ed allora il voto è lì che deve convogliare, vadano a spigolare tutti quelli che non ci vogliono.

  6. Giovanni Aiello scrive:

    Certo che se tra noi circolano ancora certi soggetti, ci sarà sempre chi approfitterà per darci addosso
    così come la lac. Leggete è una cosa che non doveva succedere ma purtroppo, grazie a un imbecille si. http://www.gattopoli.it/news/novello-cn-il-vero-pericolo-sono-i-cinghiali-o-i-cacciatori.html

    • Alessandro Cannas scrive:

      Ieri a casa di mia madre e’ entrato un proiettile 30-06…..Siamo sicuri???

      • Argo scrive:

        Sarà stato invece, un 270 win? Se si, era il mio. Lo rivoglio indietro :mrgreen: .

        Saluti
        Argo

      • Springer scrive:

        Ma no Alessandro …… Sara’ sicuramente una messa in scena animalista con la complicita’ dei Carabinieri locali ( animalisti pure loro ) . Oppure il ” vecchio ” che ha sparato una palla nel suo televisore esasperato perche’ non riusciva a spegnerlo mentre trasmettevano il ” Grande Fratello 5 ” .
        Del resto la prudenza e la perizia con cui si maneggiano le armi sono la regola nell’ ambiente …… . Si vabbe’ ci scappa qualche morto e ferito ogni tanto , ma e’ statisticamente accettabile e fa parte del gioco . Vuoi mettere la pericolosita’ di andar per funghi confronto a quella di andar per boschi ….. ?? :mrgreen: :mrgreen:

        • Alessandro Cannas scrive:

          Vuoi mettere la pericolosita’ di andar per funghi confronto a quella di andar per boschi ….. ??
          Li stanno ancora contando … :mrgreen: :mrgreen:

      • Giovanni Aiello scrive:

        Ragazzi non è uno scherzo purtroppo, è tutto vero.

    • dardo scrive:

      Però dei 47 fungaioli morti non ne parlano, e da cacciatore ho visto la gente che si sente insicura andando per boschi perchè vi sono i cacciatori, più di una volta ho dovuto indicare od accompagnare persone fuori dal bosco perchè si erano perse, più di una volta ho dovuto sopportare il rumore di moto da enduro che percorrevano sentieri rompendoli, e più di una volta percorrendo un bosco ho visto fungaioli appesi a delle pareti per raccogliere dei funghi nati a strapiombo, e noi saremmo il problema?, lo sappiamo che siamo tutti uomini? chi va a funghi , a caccia, chi è ambientalista? o no! il testa di cazzo è da tutte le parti come uomo e non come singola appartenenza a questa o quella falange, però adesso si sono messi in testa di chiudere la caccia e ci riusciranno con falsi sondaggi, con menzogne, usando chi sbaglia come specchietto urlando avete visto sono tutti così…….ed ora mi rivolgo agli adetti di caccia ambiente, fermiamoci noi, non abbattiamo più cinghiali o storni e sorvegliamo che non venga fatto, non curiamo più i boschi di modo che i gitanti debbano passare attraverso i rovi, chiudiamo i nostri terreni al transito dei cavalli, moto, e fungaioli (diamogli agli amanti dell’ambiente) la rottura di coglioni che noi abbiamo e viviamo ogni volta andiamo a caccia, che i cinghiali distruggano vigne campi e che ci pensino i verdi a riparare, sono curioso di vedere che succede………..ma ricordate nessuno deve sparare o catturare se la caccia è chiusa nessuno…… :evil: :evil:

    • francescorm scrive:

      Saranno anche notizie strumentali e per tirare acqua al proprio mulino,ma è inconfutabile che molte province attuano regolamenti per le battute al cinghiale senza tener conto degli aspetti agricoli legati al mese di ottobre (vendemmia,raccolta castagne,funghi).Perchè non si applica la legge 157,senza dare alle province la facoltà di anticipare l’apertura della caccia al cinghiale,che indica come data di apertura il 1° Novembre?Molte di queste attività sono infase di ultimazione e nei boschi gira meno gente,evitando di localizzare le zone per le battute in prossimità di centri abitati.

  7. Spartacus60 scrive:

    x Tutti gli Amici Cacciatori
    “Il vero pericolo sono i cinghiali o i Cacciatori”.Noooooooo,avete rotto le scatole,il vero pericolo sono le vostre bugie di Animalari Stramaledetti.Ma in fin dei conti è possibile una storia del genere,con una pallottola che fà una traettoria simile!! :oops:

  8. Capitano scrive:

    Ma si, caro Giornale, oltre che ad occuparti di Ruby, Patrizia etc, trovi pure il tempo per stare addosso a noi cacciatori risparmiati le energie per la prossima ed ormai vicina campagna elettorale. Ride bene………………………….,

  9. Ezio scrive:

    Dal sito web de “La Stampa”

    “…………………………………..Poi attacca i giornali: «Non leggeteli, vi imbrogliano»

    SE LO DICE LUI!! :mrgreen:

    • Alessandro Cannas scrive:

      NON LEGGETE PIU’ I GIORNALI, IMBROGLIANO” – “Non leggete più i giornali: vi imbrogliano”. Lo ha detto stamani Silvio Berlusconi all’inaugurazione del 68/o salone del ciclo e del motociclo di Milano.

      VERISSIMO…….. SULL’ANSA………………….. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

      • fedeli massimo scrive:

        Io da parte mia sono 10 anni che non compro un quotidiano, è molto che ho capito …………..i Montanelli sono morti e non torneranno più purtroppo. :?

  10. paolo64 scrive:

    Va bene cosi!!!! smettiamo di andare a caccia in Ialia tanto peggio di cosi non e possibile, ste cose dette da Berlusconi!!!!! e dalla Brambilla mi fanno veramente schifo mi fanno venire la nausea, sono solo degli opportunisti di M………..

  11. Alessandro Cannas scrive:

    Giovanardi: Governo estraneo a fondamentalismo Brambilla

    martedì 2 novembre 2010
    “Nessuno contesta all’on. Brambilla il diritto di condurre battaglie fondamentaliste contro la caccia e i cacciatori, ma queste non possono essere confuse con gli indirizzi del governo e della maggioranza”.

    A tentare di rimediare alla magra figura a cui la Brambilla sta esponendo il Pdl agli occhi dell’elettorato composto da cacciatori, le loro famiglie ma anche da semplici simpatizzanti ed operatori del settore, è, in seguito alla ennesima crociata della ministra, il il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Carlo Giovanardi, il quale è deciso a prendere le distanze dal Ministro: “Senza tornare alle polemiche sul Palio di Siena e a tradizioni secolari legate alla nostra cultura e preziose per il nostro turismo, ribadisco che la tutela dell’ambiente e del territorio specialmente quello rurale e montano, e’ una delle preoccupazioni maggiori delle associazioni venatorie e che senza la caccia, giustamente e severamente regolamentata, in Italia – rileva – non soltanto ci sarebbe un devastante degrado ambientale ma sarebbe impossibile l’esercizio dell’agricoltura nelle aree marginali”.
    (Agi)

  12. lucas scrive:

    Ci hanno usato come merce di scambio con gli ambientalisti. Giro di vite sulla caccia in cambio di campo libero sul NUCLEARE.
    E’ lì la madre di tutte le mangiatoie.

  13. Rudi4x4 scrive:

    MANDATE A CASA IL NANOOOO è UN MALATOOOOO

    PERSO UN’ALTRO MILIONCINO DI VOTI CARO IL “MIO”FELTRI…ECCO IL SUO CAPO….

    http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=713118554186f99d

  14. ALEX 69 scrive:

    Buongirno a tutti voi!!! A pensare che sino a 4 anni fa’ (chi e’ toscano lo ricordera’) il Venerdi in Toscana comprando il “Giornale” sul”inserto interno vi era un’intera pagina della caccia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Unica possibilita’ CACCIA AMBIENTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  15. Luca p. scrive:

    animalisti,mettetevi il cuore in pace,la caccia c’era,c’è e ci sarà ancora per mooooolo moooooooooolto mooooooooooooooooolto tempo!!

    • Springer scrive:

      Anche Berlusconi ……… :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

      A proposito …… Sul ” meglio esser appassionato di donne che gay ” qualcuno vuol dargli torto ????
      Cosi’ tanto per sapere ……

      • fedeli massimo scrive:

        No lì a perfettamente ragione ………….ogni tanto dice qualcosa di sensato 8O

        • Alessandro Cannas scrive:

          E chi lo dice che ha ragione,perche’ esser gay e’ sbagliato?
          Vedrai le reazioni del mondo gay….
          Non giochiamo con queste cose,sono persone per bene,anche di cultura molto elevata,di diversa sensibilita’… raffinati.Attenti alle esigenze altrui….Ho amici gay, a cui tengo moltissimo..Non siate arcaici e crepuscolari….

        • fedeli massimo scrive:

          Alessà per carità, saranno bravi ragazzi lavoratori , ma a ognuno il suo , capisco che oggi essere etereo è fuori moda ma io sono rimasto antico e con molto testosterone, basta che stiano lontani dal mio c…..o con il loro facciano ciò che credano meglio, ciao.

        • Alessandro Cannas scrive:

          Non e’ fuori moda esser etero,ma esistono anche altre realta’ umane degne del massimo rispetto..Nessuno di loro insidiera’ il tuo….Stai tranquillo che sanno leggere benissimo tra le righe,e conoscono benissimo il mondo…

        • fedeli massimo scrive:

          Mai messo in dubbio altre realtà, però oggi parlare di orgoglio gay mi pare eccessivo, difatti gli artisti sono quasi tutti………..e più lo sono e più compaiono in tv e sui giornali , ripeto sembra che gli anormali siano gli altri ,è questo che non sopporto.

        • Springer scrive:

          Meno male che al Presidente del Consiglio piace la bella gnocca . Sara’ pure da arcaico crepuscolare ……. ma come invidio la sua ” crepuscolarita’ ” …….. :mrgreen:

        • Ezio scrive:

          Infatti….sarebbe sufficiente che rassegnasse le dimissioni da quella che una delle più alte cariche dello Stato, con annessi privilegi ma soprattutto ENORMI responsabilità ANCHE di IMMAGINE e poi da semplice megamiliardario potrebbe tranquillamente fare i “bunga bunga” che più gli aggradano…

          Altrimenti siamo arrivati all’incredibile che se un calciatore (di 20ANNI e straricco!!!) non fa vita irreprensibile rischia di essere cacciato dalla squadra, mentreeeee……

          Va beh ragass …ma che lo dico a fare…. :roll:

        • Springer scrive:

          Ma perche’ …….. dove sta scritto che il Presidente del Consiglio italiano deve esser casto e puro come una verginella ….. Preferisco vederlo fare bunga bunga con una gnocca che parlare dal finestrino della macchina a un viados oppure farsi due bei ” maschioni ” come a qualcuno e’ gia’ successo ……
          Evviva Berlusconi e le sue gnocche ….
          Invidiosetti !!

        • Springer scrive:

          o ” bigotti ” .

        • Ezio scrive:

          Si..va beh… infatti lui è l’unico al mondo che tromba…. e si innamorano tutte di lui per la sua bellezza travolgente.

          E già che sono maschio ed etero…se no piazzerei la tenda ad Arcore….mica sotto casa di Brad Pitt…. :roll: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

        • Ezio scrive:

          Magari semplicemente persone normali con una normale scala di valori.

          Non so se hai presente: famiglia, lavoro, amicizia, senso del pudore, ecc ecc ecc

          Mi rendo conto che non sono più alla moda da qualche annetto ormai ma c’è un sacco di gente che ci è ancora affezionata a ste…. :roll: “cosucce”….

        • Springer scrive:

          Oh si ….. il famoso senso del pudore di cui tanto si parla ma che nessuno o pochissimi dimostrano di avere . . Tutte Maria Goretti e tutte educande gli italiani .
          Solo a parole pero’ perche’ i fatti dicono ben altro .

        • Giovanni Aiello scrive:

          Boccaccia mia statti zitta va…………… Quindi il nano ha ragione a comportarsi in codesta maniera ed essere belusconiani significa difendere a spada tratta uno che andrebbe bene portarlo al polo sud e lasciarcelo a vita? Ahòòò……ma dove l’avete messo l’intelletto? :evil: :evil:

        • Springer scrive:

          E’ appunto quello che mi domando da parecchi anni a questa parte . Ma dove e’ stato messo l’ intelletto a sinistra se tutto quello che sono stati in grado di fare e’ quello di guardare sotto le lenzuola di Berlusconi ??? Perche’ altro non sono stati capaci di fare se non tentare vanamente di scandalizzare gli italiani con queste minchiate .
          E questi sarebbero quelli che vogliono prendere il suo posto ….. ??? Ma per l’ amor del cielo …..
          Meno male che Silvio c’ e’ ….. e ci sara’ ancora per molto .
          Rassegnatevi e mentre lo fate cercate di non inacidirvi troppo eh . :mrgreen:

      • francescorm scrive:

        Sono concetti che un capo di stato dovrebbe tenere per se,se non altro per rispetto del Ruolo che vorrebbe difendere tanto(ma da rappresaglie giudiziarie).Lui dovrebbe dignitosamente rappresentare e rispettare tutti gli italiani-cacciatori-gay-escort-etero-viados-comuni italiani-non irriderli pubblicamente in un comizio.

  16. Pietro Valle scrive:

    Il grande GABER diceva!!!!!!………mi vergono di essere ITALIANO……io aggingo non mi vergogno di essere CACCIATORE :evil:

  17. Giovanni59 scrive:

    Dopo essersi preso i “nostri” voti, e dopo averci palesemente tradito, c’è ancora chi lo difende? ed il contesto, il ruolo che rappresenta, x voi non contano nulla? conta solo la fi@a? complimenti ragazzi!!!, eppur vero che questa finta democrazia, consente a tutti di esprimere concetti opposti. :evil:

  18. francescorm scrive:

    Il premier di un grande Paese dovrebbe occuparsi dei cittadini in maniera onesta e dignitosa e non ridurlo al più squallido bordello in tutti i significati della parola.Con quali soldi quella sgallettata commissiona sondaggi? Perchè non fa un sondaggio per sapere lo stato del turismo in Italia dopo due anni di continui isterismi mestruali del ministro competente?

  19. ilo scrive:

    E dai, mica mi vorrete dire che cadete dalle nuvole? Vi dice nulla Capracotta 1953?
    http://it.wikipedia.org/wiki/Omicidio_di_Wilma_Montesi

  20. francobarca scrive:

    …viva il presidente del bordello….,hem scusate del consiglio.

  21. francobarca scrive:

    ….non faranno un c@@@o,ma quanto t@@@@ano. :mrgreen:

  22. lucas scrive:

    La sinistra è da un pezzo che cerca di far passare il messaggio che essere recchioni è normale.
    Io non credo che lo sia. Ma qui il problema non è eterosessualità o omosessualità, ma l’ opportunità che un presidente del consiglio si comporti in maniera amorale e spregiudicata con ragazze di cui potrebbe essere il nonno.

    • Springer scrive:

      Bellissimo …..
      Adesso portarsi a letto una strafiga piu’ giovane di te e’ amorale e spregiudicato …. solo perche’ sei il Presidente del Consiglio . Ma dai ….. Pensavo che fosse prerogativa esclusiva del Papa e qualche altro prelato il voto di castita’ ……
      Ammazza quanto siete bigotti e bacchettoni …… E pensare che io se potessi me le farei tutte quante pari pari come ha fatto lui . Anzi di piu’ ….. Sara’ perche’ son berlusconiano – e amorale – e spregiudicato quanto lui , ma non ne lascerei indietro manco una .

      • fedeli massimo scrive:

        Sono invidiosi :lol: :lol: :lol: Io non stò con il premier, ma per certe cose……….Ma vi ricordate del presidente della regione LAZIO ? :roll:

        • Ezio scrive:

          Il precedente post era per Springer, questo per te Massimo.

          Infatti mi risulta che quel presidente tale non sia più!!

          Aggiungo pure, vivendo nell’Italia ATTUALE e non su Marte, INCREDIBILMENTE!!!!

        • lucas scrive:

          Si, mi ricordo del presidente della regione Lazio che si è dimesso per molto meno.

        • fedeli massimo scrive:

          Be molto meno Lucas , lì si trattava di trans e non di femmine è un pò diverso, scusate ! :oops: :lol: :lol:

        • lucas scrive:

          Di certo erano maggiorenni.

      • Ezio scrive:

        E faresti sicuramente bene…anche perchè non ricopri alcuna alta carica dello Stato e perciò non hai alcuna RESPONSABILITA’ nei confronti di TUTTO un POPOLO composto in gran parte anche da PERSONE che hanno o potrebbero avere UNA ….”SENSIBILITA’”…. diversa dalla tua.

        Ricordati solo di cercare di informarti sulla maggiore età o meno di chi frequenti e di evitare di fare telefonate strane a funzionari di polizia, in quanto questi comportamenti, magari, potrebbero essere male…… interpretati …… :roll:

        Infatti se è vero che non hai i doveri di un alto rappresentante dello Stato, è sicuramente anche vero che non ne hai neppure i privilegi.

        Ovvero di essere difeso a spada tratta anche quando sei indifendibile. A partire dall’ultimo dei tuoi elettori per arrivare a qualche Ministro da te ….”creato”.

        • Ezio scrive:

          Questo non l’ho scritto io, famigerato stalinista…. e neppure l’ho trovato su “L’Unità” ma sul sito internet http://www.libero-news.it... e con questa da parte mia il discorso è chiuso.

          Comprendo benissimo infatti quanta possa essere l’amarezza di chi si attendeva tantissimo da “X” e constata giorno per giorno che invece avrà ben poco. Poi c’è chi reagisce in un modo e chi in un altro.

          “Politica | 02/11/2010 | ore 19.06 »
          Caso Ruby: frase Berlusconi sui gay fa il giro dei media del mondo

          Roma, 2 nov. (Adnkronos) – La frase di Silvio Berlusconi “meglio guardare le ragazze che essere gay” fa il giro dei media internazionali, che da giorni seguono il caso Ruby. In Francia il quotidiano Liberation conia una neologismo, intitolando “Ancora una berlusconnerie”, mentre in Spagna El Mundo parla de “l’ultima berlusconada”.

          Il quotidiano spagnolo bolla come “omofobo” il commento del presidente del Consiglio e scrive che l’Italia “e’ uno dei paesi piu’ machisti d’Europa”. Per il francese Le Monde la frase “e’ una nuova provocazione” di Berlusconi. Il Washington Post ospita una lunga ricostruzione della vicenda in cui si sottolinea che anche i commentatori di centro destra dei quotidiani di famiglia hanno criticato Berlusconi per essere intervenuto in questura a favore della giovane Ruby.

          Il New York Post scrive che Berlusconi “cerca ancora di fomentare le controversie” e il britannico Daily Mail dedica un lungo articolo alla vicenda, con foto di Ruby, Patrizia d’Addario e Noemi Letizia. La maggior parte dei quotidiani riporta le richieste di dimissioni dell’opposizione e le dure reazioni delle associazioni dei gay.”

        • lucas scrive:

          Invece di affrontare i problemi della nazione, si passano mesi ed anni sparando ca@@ate, cercando di pararsi per le conseguenze di una vita di impicci, raccontando barzellette, impegnandosi nell’organizzazione di bunga-bunga e facendo magari le corna in una foto di rito o giocando a bubussettete con altri premier europei.
          Insomma siamo diventati una barzelletta e senza avere apprezzabili ritorni di qualsivoglia tipo.

        • Springer scrive:

          Bella Ezio , che parolone usi ….. Responsabilita’ – Sensibilita’ – Moralita’ ……. Proprio i tratti distintivi della casta politica italiana ( tutta ) e dell’ italiano medio . Talmente distintivi che da anni si da risalto alle minchiate di cui parlavo prima e di cui hai parlato adesso , senza riuscire in alcun modo a far breccia nel comune sentire della maggioranza degli italiani che continuano imperterriti a rieleggerlo confrontandolo allo spessore degli avversari politici ( quelli che starnazzano scandalizzati e null’ altro riescono a fare ) e giudicandolo per quello che ha fatto ed e’ veramente e non per quello che meschinamente si vuol far credere loro .
          E anche questa volta ( la prossima volta ) andra’ a finire cosi’ ……
          Rassegnatevi .

        • Ezio scrive:

          Caro Springer, io sono ben oltre che rassegnato.

          Infatti ai miei figli chiedo solo e soltanto di imparare bene ALMENO l’Inglese.

          Dico sempre loro che questo Paese non deve essere per forza la loro casa, la loro famiglia…perchè di casa e famiglia gli è rimasto ben poco.

          Poi, la vita è la loro …. :roll:

      • Argo scrive:

        Mi sa che invidiosetto sei tu.
        Springer, vacci piano con la difesa d’ufficio del Tappo. Con le varie Rudy, può farci quello che gli pare, ma le ingerenze in Questura, che rappresentano uno dei tre poteri dello stato, e sopratutto l’aver asinamente coinvolto un capo di stato straniero nella vicenda Ruby, non mi sembra tanto lecito. Chi rappresenta una nazione, ha il dovere morale di ponderare le proprie azioni, altrimenti il suo operato può essere giustificato nella repubblica delle banane, non in un paese fra i più industrializzati del mondo. Tu che sei un americanofilo, perché non provi a farle in USA queste stronzate, dove se solo hanno il sospetto che racconti balle, ti rimandano alla corte di giustizia, poi ne discutiamo.
        Cosi è, se ti pare.

        Saluti
        Argo

        • Springer scrive:

          Si infatti a Clinton gli hanno dato l’ ergastolo …..e si e’ dovuto dimettere prima del tempo .
          Eddai Argo ….

      • Renzo scrive:

        No caro Massimo, non è questino di come si è bacchettoni oppure no . E forse cavalcando l’onda delle escort si cerca di destabilizzare un Premier a cui piace la f …. senza avere ( o poche ) argomentazioni sufficientemente serie per farlo .

        Il Problema è un altro … il suo piacere per le belle forme femminili si traducono in una distrazione tout court per i problemini che questo stivale ha . !
        Lo ripeto ,l’Italia ,mai come adesso, è fatta a stivale perche in una scarpa tanta m…a non ci sarebbe stata !

  23. fedeli massimo scrive:

    Eppure ultima notizia serale (a parte l’incazzamento di vendola) i conti pubblici sono in miglioramento :roll: Per una nazione è questo che conta 8) :idea:

    • lucas scrive:

      La notizia ovviamente l’hai sentita alla televisione, no..? :mrgreen:
      Parla con qualcuno che ha un’attività di beni “di lusso” (tipo le motociclette) e fatti spiegare come vanno bene gli affari. 8)

      • fedeli massimo scrive:

        Si possiedo un tv e mi guarderò anche la partita di coppa , però il mio tv a 12 anni e nel mio palazzo sono quasi l’unico a possedere un tv antico, mentre tantissimi hanni i tv da 600, 700 eurini , alla facciaccia della povertà 8O :lol:

    • Giovanni Aiello scrive:

      Massimo, certo che ti facevo meno credulone. Dici di non stare col nano, ma abbocchi al suo amo.

      • fedeli massimo scrive:

        Giovà io non abbocco a nulla mi basta guardarmi attorno.Voi liberi di credere a qualcun altro che vi porterà i soldi direttamente a domicilio, ora vi saluto perche vado a mangiare. :wink:

  24. fedeli massimo scrive:

    Caro Ezio ma che vuoi che scrivano i giornali stranieri ? Gli spagnoli stanno col culo a terra, i francesi uguale ,Obama mi pare che………Pure loro sono invidiosi dell’ITALIA e molto che ci vogliono distruggere , il compagno zappaterra che fine ha fatto ?Hanno la disoccupazione 4 punti sopra a noi, qui chi non vuole lavorare non lavora, venite a Roma i benzinai sono stranieri, i cuochi uguale i pizzaioli uguale i fornai uguale , i muratori uguale , ma a chi volete raccontare le favole, per strada non si cammina , bambini di 10 anni con il telefonino, i botteghini del lotto e super enalotto pieni , gratta e vinci a iosa, qualcuno ci sarà che non arriva a fine mese , ma io già 40 anni fà conoscevo persone che non arrivavano a fine mese , ora con gli stili di vita attuali la cosa è peggiorata ma è solo colpa nostra, gente che oggi prende 600 euro di pensione è gente che versava sul minimo o versava una tantum, ne conosco , artigiani commercianti ecc ecc , basta farmi credere che cristo è morto di freddo, basta.

    • Ezio scrive:

      A parte il fatto che si parlava d’altro, comunque visto che Cristo non è morto di freddo ed il Paese va a gonfie vele si poteva lasciare tranquillamente tutto come prima no??

      A partire dall’età in cui si poteva andare in pensione….

      A me pare che sono anni ormai che si parla di “sacrifici”, da destra e sinistra eh sia ben chiaro, e non credo che a chiederli sia stato il popolo “benestante”.

      Se poi dici che ci sono un sacco di stranieri a lavorare qui, e li vediamo tutti, mi vorrai anche mica convincere che sono spagnoli, greci, belgi, tedeschi, inglesi, olandesi, svedesi, francesi ???? Oppure, GENERALIZZANDO, magari marocchini e tunisini nel campo del commercio al minuto, albanesi nel campo dell’edilizia, macedoni in agricoltura, cinesi nel tessile, egiziani nelle pizzerie, ecc ecc ecc…ovvero tutte persone che col più misero degli stipendi che possono pigliare qui, a casa loro ci mantengono tre famiglie… e loro qui, troppo spesso, si accontentano di vivere in condizioni che l’ultimo degli italiani rifiuterebbe per il suo cane.

      Guarda che io lo so benissimo com’è morto Gesù Cristo e l’ho visto lo vedo frequentando i quartieri popolari e le periferie cittadine di mezza Italia da 30anni a sta parte.

      Ti ripeto il discorso era un altro…. ed anche quei giornali citati non hanno parlato delle questioni economiche ma bensì di questioni etiche o morali, chiamiamole come si vuole.

      Può piacere o non piacere, si può essere d’accordo oppure no, ma bisognerebbe anche essere un pochetto coerenti e non scandalizzarsi se certe cose le fa tizio mentre va tutto bene se le stesse cose le fa caio.

      • fedeli massimo scrive:

        Ezio , Ezio qui non vuole sacrificarsi più nessuno io non vado in vacanza da anni , però vado a caccia ho il cane 3 figli che lavorano moglie che lavora, mi sono comprato una casa tutto con il lavoro di operaio, nella vita bisogna darsi da fare e non aspettare la manna dal cielo.

        • Ezio scrive:

          Ma scusa Massimo…c’è chi sta insegnando da anni qual’è la strada più breve per avere soldi e successo…. come bisogna intendere il “darsi da fare”… Non credo però che tu lo intenda allo stesso modo…. :roll:

  25. gianbottaccio scrive:

    Per ARGO ed ALESSANDRO CANNAS, per anni ho collaborato insieme a mio padre buonanima come fotoreporter di alcune testate giornalistiche nazionali e nel 1969 mio padre stesso mi raccontò una barzelletta che mai ho dimenticato e che recitava così: un giorno in una stazione ferroviaria di provincia un signore salì sul treno ed accomodatosi inizio a leggere il quotidiano acquistato in stazione , quando improvvisamente fù colto da un’improvviso attacco di colite recatosi al W.c. la porta dello stesso non si apriva, non sapendo cosa fare ed essendo in quel momento l’unico in quella carrozza distesa a terra il giornale e si liberò del prigioniero che gli attanagliava l’intestino, quando improvvisamente il treno raggiunse la successiva stazione si fermò e cominciarono a salire altri viaggiatori, il tizio spinse frettolosamente il giornale sotto al sedile facendo finta di niente. Ad un certo punto il puzzo iniziò ad espandersi per la carrozza ed iniziò la ricerca per capire la provenienza,dopo varie ricerche una signora trova il giornale ed esclama !!! una merda sul giornale di rimando il nostro tizio risponde… signora non c’è da meravigliarsi con tutte le stronzate che ci sono sui giornali tutti i giorni… E’ PIACIUTA? :lol: :lol: :lol:

  26. francescorm scrive:

    Otto italiani su dieci sono contro la caccia…………e cara la mia giornalista e il Giornale di che si preoccupa il Cavaliere-di Fini di Casini di Lombardo-ha già rivinto le elezioni,anzi, che aspetta a dimettersi e vincerle da solo con l’appoggio dei nuovi accoliti brambilliani di legambiente,fare verde,lav,lipu,enpa ecc. ecc.,tutti pronti a dare il voto al PDL. Povero Cavalier Berlusconi in che mani si è messo,invece di consigliarlo di tacere dei suoi legittimi pruriti……!!!!!!!!!!!!

Leave a Reply


7 + 7 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.