Piacenza: ecco le novita’

| 17 settembre 2010 | 8 Comments

Calendario venatorio – Le novità della stagione 2010/2011

Piacenza – A fondo pagina ascolta il presidente di Federcaccia Franco Livera che ha anticipato le più importanti novità per la stagione venatoria di quest’anno.
Verrà presentato questa sera all’Auditorium della Rocca di Lugagnano il nuovo calendario venatorio per l’anno 2010/2011.
Alla presenza dell’assessore provinciale per la tutela faunistica Filippo Pozzi, il presidente di Federcaccia Franco Livera e l’esperto faunistico provinciale della Provincia Enrico Merli, verranno rese pubbliche le novità che riguarderanno la caccia sul nostro territorio. Quelle più importanti, che ha anticipato ai nostri microfoni Franco Livera sono sostanzialmente: l’abolizione della caccia alla tortora, a difefrenza di molte altre provincie limitrofe, il prelievo dei daini previsto dalla provincia nei mesi scorsi, gli orari nei quali sarà consentito cacciare e quanto selvaggina sarà possibile prelevare.
giovedì 16 settembre 2010

Ascolta Franco Livera

http://www.piacenza24.eu

Category: .In Evidenza, Emilia Romagna, Federcaccia

Comments (8)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Claudio S. scrive:

    Ai piacentini le tortore fanno schifo? Se queste sono importanti novità chissà il resto.Quelli della fidc sembrano contenti.Io non riesco più a capirli.

  2. francobarca scrive:

    ma fatemi il picere…….il bello è che avete ancora degli associati!!!

  3. corrado scrive:

    importante ai piacentini che non gli sdi porti cacciatori foranei….

  4. Giacomo scrive:

    Caro presidente non sono al corrente di come sta la caccia nella vostra provincia per quanto riguarda gli habitat favorevoli alla riproduzione della selvaggina ne come si è sviluppata sul vostro territorio, certo che con tutte queste restrizioni almeno quella stanziale ci dovrebbe essere a iosa. Qualcuno su questo sito può dire come stanno le cose in questa provincia ? Comunque per te va bene il divieto della caccia alla tortora, va bene il divieto di caccia libera al capriolo, va bene il divieto di caccia dopo le ore tredici, perchè adesso all’apertura c’è da cacciare fagiani, lepri, pernici ecc. e devono essere tutti felici e contenti, forse perchè pagano mezza tassa di licenza ! O no ?
    Perchè il capriolo deve essere cacciato solo con selezione ? E non in caccia libera ? Ma i soldi per la gestione del Capriolo da dove li avete presi dalle tasche dei selezionatori solamente ? O da quelli che vi arrivano dal versamento di tutti i cacciatori ! Perchè non organizzarsi in modo che ci deve essere un numero di capi prestabilito anche per la caccia libera ? Che significa avete preso atto della decisione della provincia per la chiusura della tortora ??? Si potrebbe intendere anche che avete preso un bell’atto grande, o per adesso solo un bell’atto piccolo e vi siete accontentati senza proferire parola, in modo che alla prossima incominceranno a calarvi anche le brache. O no ? La caccia fino alle ore tredici in modo che chi non può andare in mattinata si fotte i giorni di caccia per cui ha pagato ed anche salato la licenza di caccia. O no ? Lo statuto Fidc dice in primis che la Fidc è associazione nazionale democratica per cui mi piacerebbe sapere quanti suoi associati sono favorevoli a queste condizioni di caccia che voi praticate nella vostra provincia, se la maggioranza di voi è d’accordo nulla da eccepire. :roll: Salutiaaamo.
    Ahh ! Dimenticavo : io son associato a federcaccia.

    • Baghy scrive:

      Il vostro statuto dirà anche quanto dici tu caro Giacomo, ma fintanto che vostri dirigenti non lo rispetteranno l’emorragia di vostri associati in altre aavv continuerà vertiginosamente. Per fare un esempio guarda cosa è successo in Veneto, Tosi, l’attuale presidente regionale è stato nominato dopo solo qualche mese di iscrizione alla FIDC, anche in questo caso il vostro statuto parla diversamente, o mi sbaglio? Baghy

      • Giacomo scrive:

        Caro Baghy tu mi insegni che se una cosa è legale nulla ci si può contro……..Tranne se non si cambia la legge. E’ per questo che tante critiche che si fanno io dico che prima dovrebbero avere un fondamernto di legalità.
        Altrimenti si è sempre dalla parte del torto. Salutiamo

        • Picchio scrive:

          Scusa Giacomo,
          tu mi sei veramente tanto simpatico, in questo sito hai sempre interagito con i colleghi cacciatori in maniera cortese e corretta, hai dimostrato di avere una grande passione per la caccia e non mi sembri uno sprovveduto, quindi:
          MI SPIEGHI COME FAI A NON AVERE ANCORA CAPITO CHE LA FIDC VUOLE LA CACCIA PRIVATIZZATA NELLE RISERVE E NATURALMENTE LA SUA GESTIONE ?????
          Ti prego ama la caccia, ma non la FIDC.

  5. Fantomas scrive:

    Se fa queste difese per la caccia pensate che “Tortorate”potrebbero prendere i suoi clienti!

Leave a Reply


6 + = 9

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.