Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

braciere non e’ antisismico: No grigliata

| 15 settembre 2010 | 14 Comments

Niente grigliata alla sagra Il braciere non è antisismico
Sorprendente divieto a Campagnatico (Grosseto), durante le feste del palio

«MACCHÉ rostinciana e salsicce. Il braciere ce l’hanno fatto togliere perché non rispettava le norme antisismiche». No, non è una barzelletta. E non è nemmeno una storiella magari da raccontare a «veglia». E’ quello che è successo — veramente — durante i tre giorni a Campagnatico in occasione del palio dei ciuchi quando la Pro loco e l’ente che organizza la carriera decidono di riaprire gli stand gastronomici per rendere la festa del paese ancor più gustosa per tutti quelli che arrivano a godersi la corsa più bella e diventente dell’intera Maremma. Invece è proprio così. In paese non si parla d’altro. In piazza, al bar, in via Roma e soprattutto mentre si fa la fila alla cassa degli stand, magari già pregustando di mettere sotto i denti un bel pezzo di maiale cotto alla brace.
IL FOGLIETTO con i menù recita «soltanto» pollo alla cacciatora, arista al forno e lumache. Poi fagioli all’uccelletta. Rostinciana, pollo e salsicce sono stati depennati. La delusione sui visi della gente si percepisce. Si vede. C’è chi, incredulo, la prende larga e va a vedere il luogo dove di solito si sentiva lo sfrigolio delle salsicce: non c’è più niente, la griglia è appoggiata mestamente al muro e la struttura in ferro che fungeva da copertura è stata tolta. «Ci hanno detto che non rispettava le norme antisismiche — dicono ridendo i camerieri —. E allora, per non arrivare alle sanzioni, abbiamo deciso di toglierlo. Durante l’inverno costruiremo una copertura e soprattutto un braciere che riesca a resistere alle scosse di terremoto». Da non credere.
LA TRADIZIONALE sagra del tortello a Campagnatico richiama da sempre migliaia e migliaia di persone. Che non sanno resistere ai tortelli con il «marciapiede» fatti rigorosamente a mano, al sugo cucinato alla vecchia maniera o a un piatto di lumache. Ma guai a pensare alla sagra di Campagnatico senza la brace. Senza quel fumo acre di salsiccia che inebria tutto il paese. Eppure questa volta è successo così. Molti comunque l’hanno presa a ridere. Soprattutto dopo aver pensato a quello che hanno dovuto passare per non perdere la loro corsa tra contrade. Giorni e giorni di lavoro, prima per trovare le risorse per reperire la terra da mettere in via Roma, poi per trovare i volontari per stenderla e rendere la carriera sicura almeno per come la intende Martini, il sottosegretario che ha deciso che i somarelli non potevano più correre sull’asfalto. Pazienza quindi, se invece della rostinciana e delle salsicce — per tre giorni — la gente si sia dovuta accontentare di pollo alla cacciatora e fagioli all’uccelletta. la corsa prima di tutto. Anche di un eventuale terremoto.

di MATTEO ALFIERI

LA NAZIONE
Rassegna stampa della Provincia di Grosseto






Category: .In Evidenza, Curiosità, Toscana

Comments (14)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. ilio scrive:

    Siamo andati ben oltre la pazzia. C’è solo da augurarsi che arrivi veramente un castigamatti a riordinare questa ” M ” :evil: :evil: :evil: di Nazione

  2. dardo scrive:

    Ricordatevi alle prossime votazioni, che chiunque votate vi è sempre aria di ambientalisti, non la vedo come un azione fatta in coerenza ma come un soppruso ambientalista, sarò prevenuto ma ormai è così che li vedo denigratori di ogni tradizione. 8O 8O 8O

  3. lucas scrive:

    Speriamo arrivi presto.

  4. Argo scrive:

    E chi è l’asinoide che ha avuto questa fantastica idea?

  5. Gianluca Stefanina (peppol@) scrive:

    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  6. francescorm scrive:

    LA BRAMBILLA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. sassello66 scrive:

    questa è l italia.

  8. Rudi4x4 scrive:

    Siamo in peno animalismo, stiamo raggingendo L’Olanda dove prostitute e droga le trovi per strada e non puoi piu’ fare una grigliata in una fiera perche c’è gente suscettibile!!!!

    Pensa che scura assurda…..non è antisismica!!!!! Il questore che ha scritto questo è da ricovero!!!!

  9. mauro andrea giuseppe scrive:

    Piacerebbe che i comuni utilizzassero lo stesso metro per chi costruisce persino le aree industriali abusive o i complessi residenziali in zone di pregio paesaggistico!!!!!
    Pazzesco, consiglio i promotori di usare cemento 425 per la gettata e ferro diametro 22 per le armature, ovviamente il calcolo del cls dovrà essere firmato da un professionista iscritto all’ordine.
    Si ricorda di presentare le istanze alla commissione paesaggistica per la relativa autorizzazione ed in seguito permesso per costruire, però solo dopo aver richiesto la Valutazione di Impatto Ambientale. 8O 8O 8O :roll:

    • mauro andrea giuseppe scrive:

      Questo solo per cucinare le salcicce, perchè se cucinano le braciole invece devono attenersi al comma 5 della Regio Decreto 75926 del 12 luglio 1861, così come modificato dal decreto legislativo………

      O signur che ITAGLIA

  10. fabrizio scrive:

    la normativa antisismica SI APPLICA SOLO A COSTRUZIONI IMMOBILI. ……e non certo ad un barbecue in metallo appoggiato sul terreno……..

    un simile accadimento mi pare un ottimo spunto per qualche barzelletta……..

    Fabrizio

    • francescorm scrive:

      Mi pare di capire che il divieto era riferito ad una struttura metallica che fungeva da copertura.Quindi il problema è di altra natura.Se la copertura in ferro(struttura di sostegno e qualcosa che fungesse da tetto)per qualsiasi motivo crollava sopra ai cuochi che cuocevano salsicce e rostinciane e succedeva qualcosa di grave avremmo creato un altro problema a chi è molto sensibile alla sicurezza,e a ragione.
      Come al solito quella che manca,come sempre, è la corretta informazione.

  11. renzo scrive:

    In un paese che denuncia i bambini per procurato stress ai granchi in spiaggia e salva le anatre dall’acqua …. cosa vi volete aspettare ?
    In un paese dove c’è qualcuno che afferma che per fare i ministri ci si prostituisce ….ed è pure lecito ….cosa vi aspettate ?

    Certo che se durante la grigliata veniva un terremoto qualcuno li vicino poteva scottarsi con le braci .
    Tra poco ne vedremo delle belle ….

Leave a Reply


6 + 8 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.