Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Toscana: FIDC, subito lo storno

| 10 settembre 2010 | 8 Comments

Federcaccia Toscana: il provvedimento per la deroga allo storno serve prima dell’apertura.

“La Regione approvi subito, prima dell’apertura della caccia del 19 settembre, il provvedimento per il prelievo in deroga dello storno. E’ un atto atteso dai cacciatori, ma prima ancora dagli agricoltori: una misura indispensabile, come dimostra l’esperienza degli anni scorsi, per prevenire danni gravi a produzioni di pregio. Abbiamo presenti le dichiarazioni dell’Assessore Salvadori, gli impegni assunti negli incontri con le Associazioni venatorie e le Organizzazioni degli agricoltori, le prese di posizione favorevoli di esponenti di vari Gruppi, anche di minoranza, del Consiglio Regionale; non dubitiamo quindi che la nostra richiesta sarà accolta positivamente.”

ha dichiarato il Presidente di Federcaccia Toscana Moreno Periccioli, ricordando che “resta comunque centrale per la nostra Associazione l’obbiettivo del reinserimento dello storno nell’elenco delle specie cacciabili: il Governo Italiano deve riprendere l’iniziativa verso l’Europa”.

FEDERCACCIA TOSCANA
Firenze, 10 settembre 2010

Category: .In Evidenza, Deroghe, Federcaccia, Toscana

Comments (8)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Valerio scrive:

    TUTTE LA ASSOCIAZIONI VENATORIE GRANDI E PICCOLE DEVONO FARE FRONTE COMUNE IN TOSCANA SE VOGLIAMO AVERE QUEL PESO POLITICO CHE CI SERVE – TUTTI CON CACCIA AMBIENTE PER AVERE UN’ULTIMA SPERANZA VISTO CHE LA POLITICA E SOLO CON I CACCIATORI PER OGNI TORNATA ELETTORALE PER POI DEMENTICARSENE IL GIORNO DOPO.

    • dardo scrive:

      questo si chiama parlare, oscuriamo noi stessi chi ci mette l’uno contro l’altro, e che il colore di partito o l’associazione venatoria del vicino non siano motivo di litigio :wink:

  2. dardo scrive:

    finalmente vi vedo in prima persona attivi, bene bravi, cercate solo di stare un po’ più vicini ai problemi dei cacciatori che uniti si vince. :wink:

  3. Ben scrive:

    Se avete visto il filmato su Migratoria.it, non penso che gli storni siano in calo in Europa e quindi dovrebbero ridarcelo nell’Allegato per metterlo in Calendario. Anche nei giorni di preapertura se ne sono visti dei bei branchi, segno che hanno covato molto bene e se non li fermiamo ora, domani sarà troppo tardi.
    Forza, via con la DEROGA!!! Non penso che Salvadori si rimangi la parola data… sarebbe solo meschina la cosa.
    :D

  4. fedeli massimo scrive:

    OOOEEE !! ma che vanno fatto sti poveri storni? :lol: :lol: é giusto chiedere , ma per le altre regioni fidc che fà soprassiede?

  5. falcon scrive:

    Ma ci prendete per i fondelli? tutti gli anni la stessa storia,perchè non iniziate a maggio a chiedere di cacciare lo storno? poi dice bene Fedeli,le altre regioni? non vi trovate d’accordo nemmeno fra di voi ,
    basta almeno non prendeteci per il c……………………………………..o :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil:

  6. Giovanni59 scrive:

    Fidc subito lo storno!!! e che cazz, almeno potevano dire, xfavore, cortesemente, oppure, non è che si potrebbe sparare a qualche storno?, mah, mi sa che questo modo imperioso di chiedere le cose non porterà a niente!!! Saluti. :wink: :wink: :wink: :wink:

  7. daniele_c scrive:

    Il bello in tanta confusione è che a Arezzo, provincia tanto criticata e bistrattata, specie da CPA Liberacaccia, per il calendario del cinghiale, (unica provincia in toscana a cacciare il cinghiale dal 19 settembre al 31 gennaio sia in area vocata che in area bianca), della beccaccia, del fagiano femmina, per le quote dei fuori regione più alte (che orrore!!!), si sparerà (si, proprio così, si sparerà) a storni e colombe a volontà, senza limiti, in tutto il territorio. D’accordo tutti, provincia, agricoltori, associazioni venatorie…..ma noi poveri aretini, siamo in serie b….però in provincia ci teniamo solo gente con gli attributi…..

Leave a Reply


+ 4 = 13

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.