Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Umbria, ottimizzare settori caccia cinghiale

| 29 giugno 2010 | 2 Comments

UMBRIA: PROVINCIA PERUGIA, OTTIMIZZARE SETTORI CACCIA CINGHIALE

(ASCA) – Perugia, 29 giu – ”Migliorare i settori per la caccia al cinghiale in battuta con l’obiettivo di ottimizzare il territorio e ampliare le zone bianche per l’esercizio di altre forme di caccia”. E’ quanto ha evidenziato Marco Vinicio Guasticchi Presidente della Provincia di Perugia, nell’ambito di una riunione alla presenza dei rappresentanti degli Atc 1 e 2 e delle Associazioni venatorie.
La Provincia, spiega una nota dell’ente, ha presentato la prima stesura di un lavoro che consentira’ di avviare un confronto con Atc e Associazioni con cui si e’ proceduto ad ottimizzare i territori, escludendo dai settori per la caccia al cinghiale tutti quelle aree palesemente non vocate, evitando al contempo la soppressione di interi settori.
In tale ottica, per una migliore gestione del territorio il lavoro prodotto tende, insieme all’Atc – braccio operativo della Provincia – ad elaborare criteri equi per l’assegnazione dei settori alle squadre e favorire l’aggregazione delle stesse per un sempre maggiore rispetto delle norme.

pg/cam/bra

(Asca)

Category: .In Evidenza, Umbria

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. vale scrive:

    La nascita dei settori è stata la morte ella caccia,,,,TOGLIAMOLI PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

  2. vasco scrive:

    Dopo 20 anni di completo fallimento degli ATC viene voglia di dire “ma ancora qualcuno ci crede”. Potrebbero funzionare anche molto bene, ma e obbligatorio cambiare le teste che vogliono gestire quello che non sapranno mai fare.

Leave a Reply


3 + = 10

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.