Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Donazzan chiede le dimissioni della Brambilla

| 13 maggio 2010 | 67 Comments

elena donazzanCACCIA: DONAZZAN, MINISTRO BRAMBILLA SI DIMETTA PERCHE’ CONTRO PROGRAMMA DI GOVERNO

Venezia, 13 maggio 2010

Invito il Ministro Brambilla a dimettersi, perché una rappresentante del Pdl, eletta con il consenso ricevuto su un programma di Governo, non può permettersi di dire l’esatto contrario”. Risponde così Elena Donazzan, assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro ed esponente politico del Pdl, al Ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla, che ha dichiarato oggi che ritiene “possibile e necessario abolire la caccia”.
Donazzan sottolinea come: “Il Pdl aveva espressamente messo nel proprio programma elettorale la modifica della Legge nazionale sulla caccia per avvicinarla alla normativa europea, che non solo è meno restrittiva di quella italiana, ma è decisamente più rispettosa delle tradizioni secolari legate alla cultura rurale ed all’attività venatoria”.
Rispetto - conclude l’assessore regionale- la posizione personale di Michela Vittoria Brambilla, ma pretendo da un ministro del mio partito intelligenza e rispetto politico “.

***
Come riceviamo e cosi pubblichiamo
***

Category: .In Evidenza, Leggi/Politica, Veneto

Comments (67)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Gimessin scrive:

    Ecco qualcuno che ha letto il programma. Brava, e se potessi darle un consiglio, Signora Donazzan, le suggerirei di andarla a prendere anche a sberle e di ricordargli pure che ha contribuito a gettare il suo partito nella cacca. E giacchè si trova, vada a trovare anche la Prestigiacomo. Salutoni.

  2. Springer scrive:

    “Invito il Ministro Brambilla a dimettersi…….

    ______________________________________________________

    Si……. buonanotte , contaci .

  3. fedeli massimo scrive:

    Ottimo sig ra Donazzan moti suoi colleghi dovrebbero seguirla nel chiedere le dimissioni della roscia e non solo, e il ministro Galan che dice? l’ho conosciuta a Roma sotto il diluvio insieme alla Carretta due donne con gli attributi, visto che in giro di maschi cè nè rimasti pochi……………. :oops: :roll:

  4. Capitano scrive:

    Brava, questa e’ coerenza, insegnalielo, ma non ci poteva stere Lei al posto della rossa?

  5. Antonio Pinotti scrive:

    Buonasera ass. Donezzan, questa sera è gia la seconda volta che la telepatia scende in campo. Ho parlato di Lei nel taccuino n. 98 che consegnerò domani.

    Cordialità.

  6. beppe scrive:

    Sono con lei cara Sig.ra Donizzan , ma lo chieda a gran voce lo faccia sapere a tutti , usi tutti i mezzi di comunicazione per far valere le sue ragioni .

  7. fiore scrive:

    si e magari gli danno retta!!!!

    questa pubblicatela su CHI!!!

    al peggio non c’è mai fine pagliacci

  8. draghi scrive:

    Finalmente qualcuno con le p…e in questo paese. La siura Brambilla non è stata eletta da nessuno ma si ritrova a fare la ministra del turismo. subito una legge che dia gli incarichi solo agli eletti dal popolo e fuori i vizi dell’accontentare questo e quello. E ora il governo faccia ciò che ha promesso : la riforma della 157. Altrimenti a casa tutti per il non rispetto delle promesse.

  9. Frankye scrive:

    ” ma pretendo da un ministro del mio partito intelligenza e rispetto politico “.!!!!!
    Intelligenza ?? Intelligenza da CHI ???? Dalla Brambilla??? Ma che è carnevale ??’

  10. grifonenero scrive:

    La caccia “vale” oltre due milioni di voti.
    Piaccia o meno alla Rossa è così.

    Il PdL fa di tutto per far sì che la Lega prenda tutti i voti dei cacciatori (centinaia di migliaia) che hanno votato pdl.
    L’emorragia è in corso, se volete trasfondere totalmente basta continuare così…

  11. Ezio scrive:

    Rispetto politico???!!

    Ci ha definiti “INCIVILI”…o almeno così dicono…

    Se fosse vero si tratterebbe di mancanza di rispetto e basta!!

    Se fossimo tutelati da una NRA come accade negli USA, la Ministra pagherebbe un mare di soldi per danni per aver insultato a gratis a migliaia di suoi concittadini ONESTI!!!

    Intanto su Studio Aperto parlano della coscienza degli animali… e ci dicono che è proprio vero!!!! ESISTE!!! Hanno una coscienza!!! E sono molto vicini a noi!!!

    Ma allora…. :roll:

  12. Mauro Proietti scrive:

    Ottimo comunicato caro Assessore, ho visto che le agenzie lo hanno preso, spero anche i giornali lo facciano…

  13. Mauro Proietti scrive:

    In merito alla questione vi invito ad ascolatre radio 24 domani (venerdì) alle 8.30, inerverrà la Donazzan sull’argomento.

  14. renzo scrive:

    L’atro ieri ho intavolato un discorso con un merlo, azz… era laureato in fisica nucleare.. mica storie !
    poi è arrivata sua moglie che era andata a fare spese al supermercato e li ho invitati tutti e due a prendere un aperitivo ; rigorosamente analcolico .
    strada facendo ci siamo fermati a parlare di fisica quantistica con un barboncino…. mi sentivo proprio una nullità .
    Se nasco un’altra volta voglio essere un Albatro… almeno in alto mare certe cazzate non riesco a sentirle, troppo lontano

    Ricordo un’intervista con un grande attore Gerad Depardieu che alla domanda cosa vorresti essere ha risposto : vorrei essere un uccello bello grosso cosi da poter cacare sulla testa di quelli che passano sotto , e prenderei bene la mira …………..Semplicemente un grande .

  15. Valeria Gentili scrive:

    ….SANTA subito!!!!
    Anche in vita è possibile la BEATIFICAZIONE!!!

  16. renzo scrive:

    E postando per l’articolo ….. paura di perdere 2.000.000 di voti vero ?
    Fare politica cari Signori è una missione, può essere duro e difficile, ma si deve fare per il popolo che VI PAGA ! RICORDATEVELO ! SEMPRE !
    Ricordarlo sarebbe solo ONESTA’ :evil:

  17. Valerio scrive:

    A proposito di Lega,
    al Senato ci ha toppato pure lei ,dovro’ricredermi perche’se e’pur vero che alla Camera aveva votato contro perche’al senato a votato a favore dell’art 42.
    Tanti discorsi fatti dai parlamentari leghisti ma quando si parla di caccia anche loro sono come gli altri ,anzi sono peggio perche’fanno credere di essere a favore e poi ci TOPPANO. :evil:

  18. segugio scrive:

    ancora con le solite manfrine…..ma le dimissioni di chi? Se veramente volevano mantenere le il programma dovevano aver già cacciato a calci nel sedere le ministre che ben conosciamo.
    Fortunatamente i vari Berlato,Orsi e via dicendo si sono eclissati da soli………….fino alla prossima campagna elettorale!

  19. francescorm scrive:

    Brava Assessore,la dignità e la coerenza non sono mai abbastanza,ed anche se oggi non ricopre più la posizione di Assessore alla caccia questa sua posizione le fa onore.Mi aspetto facciano altrettanto color i quali hanno anche costituito un Gruppo in Parlamento definendosi AMICI DELLA CACCIA E DELLA PESCA.Lo dimostrino con atti concreti,senza timori reverenziali perchè è ora che finisca questo asservimento piatto nei confronti del Padrone.

  20. Giovanni Aiello scrive:

    Signora Donazzan, le dica anche al “premier” a quel capo di governo “amico” che promette e mai mantiene. Gli chieda perchè ha messo in certi ministeri quelle “brave” donne di brambilla e prestigiacomo. Poi ci rileggiamo qua magari, ancora aspettiamo i risultati di una certa telefonata del “premier” fatta(?) tempo fa della quale non abbiamo più avuto notizie. Basta co sto circo e basta prendere in giro i Cacciatori, basta denigrarci e offenderci che c’hanno rotto, glielo faccia sapere. :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil:

  21. Igino Canigiani scrive:

    x BERLATO
    La saluto cordialmente e sono fiero dell’Assessore Donazzan ma la curiosità di tutti noi è:
    “Qualcuno ha ufficializzato la richiesta della Donazzan nei confronti della rossa Brambilla? Perchè non divulgare questa richiesta in TV almeno per iniziare a fare un pò di rumore e per far capire a questo Governo traditore cosa ci ha combinato con la schifezza della Comunitaria?”
    Cordiali saluti
    Igino Canigiani

    • Springer scrive:

      Ecche ci vuole ….. basta alzare il telefono chiamare un qualsiasi direttore di telegiornale , far mettere in scaletta la notizia e mandarla in onda in ” edizione straordinaria ” su tutte le reti .
      A Iginooooo …….. :roll: :roll: :roll:

  22. orlando furioso scrive:

    Speriamo che la richiesta di dimissioni almeno quella sia sincera.Mi scusi signora Donezzan, ma sono diventato molto diffidente nei riguardi dei politici .Comunque il presidente del consiglio
    potrebbe ricordare alla brambilla il programma di governo.

  23. matteo scrive:

    io per certa gente come la brambilla e company avrei piacere se chiudessero la caccia per tre anni di fila solo così queste persone possono rendersi conto di quale danno arrecano i selvatici a tutto l’ambiente.
    Poi però la farei riaprire veramente per dodici mesi

  24. Ezio scrive:

    Ma che dici Matteo???!!

    Si renderebbero conto di cosa???!!!

    Noi siamo il capro espiatorio necessario per poter nascondere i veri mali del pianeta, quelli che portano soldi veri.

    Noi siamo gli incivili e ci fanno sparare pallini d’acciaio per l’impatto ambientale devastante che ha il nostro piombo sull’habitat.

    Nel frattempo un intero OCEANO sta morendo per un solo pozzo di petrolio..

    Ma che c’entra ?? Giusto??!! :roll:

  25. bekea scrive:

    La differenza è che la Donazza è stata votata dai vicentini con oltre 22000 preferenze e si merita il posto di Assessore in Regione per il suo impegno in politica. La Rossa ( falsa ) ha avuto il ministero dal Nano per favori che tutti sanno ma nessuno dice. Dunque brava Donazzan a rivendicare il suo ruolo dentro il PDL e giustamente a chidere le dimissioni di una intrusa dentro al partito . :evil: :evil: :evil:

  26. Valerio scrive:

    Berlato,Orsi,Carrara e tanti altri parlamentari cacciatori che sono stati eletti con i nostri voti si disoccino da questo governo traditore il quale ci ha scippato i nostri voti , costituiscano un gruppo autonomo alla Camera ,Senato e parlamento europeo,perche’se oggi risiedono in quelle istituzioni con lauti stipendi mensili lo debbono sopratutto ai cacciatori.

    ORA E’ARRIVATO IL MOMENTO DI DIMOSTRARE LA LORO COERENZA CON I FATTI ,c’e’il partito dei cacciatori Caccia Ambiente ,aderiscano a questo partito e alle prossime elezioni politiche almeno avremo un partito nostro ,stare dove sono attualmente non servira’alla nostra causa e anche alla loro perche’dai cacciatori se rimaranno dove sono attualmente non prenderanno piu’consensi elettorali,per loro deve essere una questione di principio devono dimostrare al mondo venatorio e alla politica affarista e ingrata che prima di tutto sono cacciatori che vogliono mantenere fede al loro mandato e poi politici seri e coerenti.

    Valerio

  27. Aldo scrive:

    Sono anch’io per le dimissioni della Brambilla. Perchè non facciamo una raccolta di firme, o comunque non inviamo tuuti il nostro disappunto e il desiderio di vederla dimissionaria ?

  28. sololasipe scrive:

    Da quale pulpito vien la predica! La roscia,se non erro, commercia con carni di animali morti essendo proprietaria del Seafood (in inglese cibo del mare).come leggo dall’articolo di Marco Travaglio. I salmoni non solno anch’essi animali? Ed il caviale non è un “aborto” dello storione :( ? Per non parlare delle altre varietà di animali marini di cui certamente faranno parte nel listino prezzi dell’azienda. Come la mettemo?… :| :| :evil:

  29. dardo scrive:

    Ecco il dolce dopo l’ amaro, avete approvato una legge che fa impugnare un fucile ai verdi che ormai scomparsi militano all’interno di tutti i partiti, il presidente dell’ispra ha detto a chiare lettere che a lui la caccia non interessa ed anzi ne è contrario, ed ha il potere di chiudere o aprire (anche durante il periodo di caccia) qualsiasi tipo di specie animale, pago un tesserino e non so se finirò di cacciare con quelle specie concordate sul calendario, anche perchè secondo alcuni il ripasso ormai lesinato, avverrebbe con il nido sotto il becco8O 8O 8O 8O 8O 8O 8O

  30. claudio di anzio scrive:

    Ce ne fossero come la Donazzan tra gli uomini del suo partito! Per ora mi sembra che sia stata l’unica alzata di testa o sbaglio?

  31. Diego scrive:

    L’invito a dimettersi non deve arrivare da una Consigliera Regionale bensì DIRETTAMENTE dai Ministri dell’attuale Governo…altrimenti significa che avvallano quello che la Ministra Brambilla sta dichiarando ai media :roll:

  32. lucas scrive:

    Mi scusi signora Elena Donazzan, assessore regionale del Veneto all’Istruzione, Formazione e Lavoro ed esponente politico del Pdl, ma come peso politico un ministro della repubblica conta un po’ più di un assessore regionale…no..?
    E allora le dimissioni dovrebbe chiederle il Governo, sconfessando anche le dichiarazioni della Brambilla, cosa che non è stata fatta, così come non sono mai state sconfessate le parole della ministra Prestigiacomo. Chi tace acconsente, quindi la loro, fino a prova contraria, è la linea politica del governo, compresa la lega.

  33. orlando furioso scrive:

    hai ragione Fiore è che a volte sogno di essere in un paese serio ,poi mi sveglio e vedo la realtà :cry:

  34. maurizio franchi scrive:

    Spettacolo desolante di una donna desolante!
    Il Presidente Berlusconi ha dichiarato ai giornali, che presto licenzierà chi ha sbagliato!
    Presidente, nel rispetto dei cittadini italiani, che sono cacciatori, prenda in esame la possibilità di allontanare dal suo governo personaggi le cui doti si possono apprezzare solo quando si siedono su poltrone troppo basse.
    Le affermazioni della “donna dai capelli rossi” (anche se non inseribili nell’odierna “lista”) sono da ritenersi emblema di razzismo radicale e di arrogante intolleranza.
    Se poi volessimo considerare la materia di cui si occupa tale “vispa teresa”, raggiungiamo il paradosso, ovvero, chi si occupa di turismo non può sottovalutare una “risorsa certa” come la caccia, ma questo è un altro discorso.
    Un grazie all’ASSESSORE DONAZZAN…IN BOCCA AL LUPO…!
    Con viva cordialità!
    Maurizio Franchi

    p.s. : Ah! Dimenticavo….Presidente non dimentichi la Prestigiacomo…..grazie!!!

  35. nino scrive:

    IN effetti un ministro conta molto di piu’ di un assessore regionale, purtroppo, in questo caso.
    Ad ogni modo Orsi e Berlato farebbeno bene a dissociarsi dal modo di fare truffaldino nei riguardi dei cacciatori da parte di settori del pdl, caso contrario, …..e’ agonizzante il rapporto di collaborazione con il pdl ed il mondo venatorio, defilarsi dalla prima linea significa …….perire.
    Non avranno piu’ un voto.La lega godra’ anche dei voti dei cacciatori, molti non rinnoveranno le licenze, per le AAVV sara’ l’apocalisse, e questa volta Sansone davvero fara’ cadere il tempio.
    Rimarranno le caccie agli ungulati, ma a voi amici e colleghi vi chiediamo un po’ di solidarieta’.

  36. fabrizio scrive:

    la Donazzan e’ una persona seria e giustamente difende la sua poltrona, perche’ ha paura di perdere i voti dei cacciatori per colpa della premiata coppia Brambilla-Prestigiacomo……..

    a livello nazionale, purtroppo la manovra per gabbare i cacciatori e’ stata studiata a tavolino……

    ormai bisogna essere veramente sprovveduti per non capire la mala fede del PDL nei nostri confronti.

    Fabrizio

    • fedeli massimo scrive:

      A fabbrì la Donazzan è cacciatrice, ed è stata pure rimossa dal suo assessorato precedente cioè la caccia, almeno lei difenderà il posto, ma è cacciatrice e a noi ci servono queste persone. :wink:

  37. LINO62 scrive:

    Complimenti, senza remore,diretta e politicamente coerente con il programma del PDL.. Evidentemente la Brambilla leggeva qualcosa sul Gossip, programma e politica zero.

  38. sololasipe scrive:

    Ho ascoltato poco fa il dibattito sulla caccia a radio24ore. Come avrete ascoltato, i conduttori riescono a taroccare ed indirizzare il dibattito come vogliono loro: impedendo la difesa con frequentissime interruzioni per poi concedere tutto lo spazio possibile agli amici e compagni di merende (leggasi anticaccia). Questo, se vi piace, è il giornalismo itagliano! Provate a sintonizzarvi su questa radio verso le 19 ed ascoltate il conduttore cruciani… ve la farete sotto per le risate!!! Concludo apprezzando vivamente il comportamento della sig. Donazzan che ci sorride, dall’alto di questa pagina, con il suo bel viso dallo sguardo pulito e sincero.

  39. Diego scrive:

    Ribadisco la Donazzan non fa parte di questo Governo..pertanto le sue dichiarazioni hanno la stessa valenza di quelle di un normale cittadino.
    La presa di distanza (alias richiesta di dimissioni) deve avvenire dal Consiglio dei Ministri…se ciò non avverrà significa che il Governo condivide quanto dichiarato dalla propria Ministra…il resto è solo aria fritta e specchietti per le allodole :roll:

    • Daniele scrive:

      Concordo su tutto.
      Inoltre dove sono i Senatori e Onorevoli dell’intergruppo “amici” del tiro, della caccia e della pesca????
      Onorevole Luciano Rossi, e’ possibile udire la sua voce?
      il sito (http://www.intergruppoamicideltiro.it/) non e’ rangiungibile …. e di comunicati e/o prese di posizioni dell’Intergruppo nessuna traccia, eppure di cose gravi in questi giorni ne sono successe…..
      :evil: :evil: :evil: :evil: :evil:

  40. maurizio franchi scrive:

    Invito tutti a leggere l’editoriale di Marco Buzziolo sull’ultimo numero di “Cacciare a palla”.

  41. giovanni59 scrive:

    A me mi pare di essere in piena tangentopoli, e le esternazioni del ministro dovrebbero “secondo loro” sviare l’attenzione da quanto accade, altri polveroni si alzeranno, ma la gente non è stupida come credono.

  42. BELGIO scrive:

    COMPLIMENTI SIG.RA DURAZZAN PER LA SUA TESTIMONIANZA DI STIMA.
    TEMO PERO’ CHE MANDARE A CASA LA BRAMBILLA NON PUO’ FAR TORNARE
    I VOTI DEI CACCIATORI. IL DANNO E’ STATO FATTO E GLI AMANTI DI DIANA
    SE NE ACCORGERANNO CON I PROSSIMI CALENDARI VENATORI FIRMATI “I.S.P.R.A.”.
    RIDATECI PECORARO SCANIO, ERA PIU’ ONESTO DI MOLTI PERSONAGGI TARGATI P.D.L. -

  43. Robin R. Roverati scrive:

    Ho avuto, anche se per breve tempo, un incarico nella Consulta ricadente nelle competenze della Sig.ra Brambilla che non riguardava l’ambiente ma il turismo. Ho la convinzione che la Brambilla oltre che di molta arroganza è anche ricca di molta ignoranza su tutto ciò che riguarda il mondo venatorio e ambientale. Inoltre, penso che certi atteggiamenti oltre ai motivi predetti siano, anche, dettati da un comportamento anticaccia di un mondo radical chic talebano e duro a morire (purtroppo!). Confido molto nella preparazione di alcuni dirigenti del PDL che, certamente, faranno si che la “Triglia” di governo si dia una riguardata. Responsabile di ciò che affermo saluto tutti cordialmente

Leave a Reply


9 + 1 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.