Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Federfauna: l’intelligenza dei non animalisti

| 30 aprile 2010 | 23 Comments

L’intelligenza dei non animalisti.

E’ di ieri un articolo a firma Oscar Grazioli, il veterinario giornalista anti caccia, anti circo, anti carne equina, anti pellicce, anti ecc., che critica una classifica sull’intelligenza dei cani stilata da Stanley Coren, professore di psicologia all’universita’ canadese della British Columbia. Grazioli critica, giustamente, che l’intelligenza delle razze canine, valutata da Coren secondo test cognitivo comportamentali, si riferisca unicamente alle loro capacita’ cognitive, mentre in natura e’ la capacita’ di sopravvivere che premia un soggetto o una specie anziche’ un’altra.
E’ vero quanto sostiene Grazioli sul fatto che certe razze che hanno subito un certo tipo di selezione risultino piu’ intelligenti di altre, solo se il parametro di valutazione e’ la capacita’ di imparare a interagire con l’uomo. Ed e’ vero anche che a un animale che abbia grandi capacita’ in questo senso ma che soccomba poi nella battaglia per la sopravvivenza che la natura impone, non sara’ certo servita a un gran che’ quel tipo di intelligenza.
Bellissimo l’esempio proposto da Grazioli, del Papillon, ai primi posti nella classifica Coren, e del Levriere afghano, molto piu’ arretrato nella medesima classifica, messi entrambi in un deserto o su uno svincolo autostradale: e’ chiarissimo che sarebbe il secondo quello con maggiori possibilita’ di sopravvivere, anche se ritenuto da Coren meno intelligente.
A questo punto pero’ la domanda sorge spontanea: se in quel deserto, o se vogliamo in un’isola deserta o in mezzo alle Montagne Rocciose, ci mettessimo un animalista, magari vegano, e un cacciatore, piuttosto che un domatore di leoni o anche un semplice allevatore, chi dei due sopravvivrebbe?
Eppure ci siamo ormai abituati a sentire e leggere che chi non e’ animalista sia quasi un troglodita, che grazie alle battaglie animaliste oggi maturi nella gente una nuova sensibilita’, una nuova cultura e tante altre balle del genere…
L’articolo di Grazioli si intitola: “La bufala delle classifiche sull’intelligenza dei cani”. Questo avrebbe potuto tranquillamente intitolarsi: “la bufala del messaggio animalista”, ma probabilmente tutte quelle persone piene di preconcetti, quali sono appunto gli animalisti, non l’avrebbero letto…

Tratto da http://www.federfauna.org

——————————————————————————-

FederFauna
Confederazione Europea delle Associazioni di Allevatori, Commercianti e Detentori di Animali
Via Goito, 8 ­ 40126 Bologna
Tel. 895.510.0030 (servizio a pagamento) ­ Fax 051/2759026
www.federfauna.org

Category: .In Evidenza, FederFauna

Comments (23)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. corrado scrive:

    veramete bravi voi di federfauna.

  2. Ezio scrive:

    Ma chi sono???!!! 8O

    Li hanno tenuti ben esiliati fino ad ora eh!!!

    Meno male esiste internet e purtroppo però lo utilizzano ancora in pochi… :(

  3. giancarlo d'aniello scrive:

    osservazione arguta! :wink:

  4. fabrizio scrive:

    brava federfauna !!!

    e’ usando il cervello che si vince !!!!

    ma questo -forse- le associazioni venatorie non lo hanno ancora capito !!

    Fabrizio

  5. renzo scrive:

    Il cervello e il midollo spinale sono considerati organi “immuno-privilegiati” in quanto sono separati dal resto del corpo da una serie di cellule endoteliali conosciute come la barriera emato-encefalica. Questa barriera impedisce alla maggior parte delle infezioni di raggiungere il vulnerabile tessuto nervoso. Quando gli agenti infettivi sono introdotti direttamente nel cervello o riescono ad attraversare la barriera emato-encefalica, spetta alle cellule della microglia reagire rapidamente per incrementare l’infiammazione e distruggere gli agenti infettivi prima che danneggino il tessuto

    Appunto, sicuramente “loro” qualche infezione devono averla presa……altrimenti non si spiega

  6. fiore scrive:

    come sempre due pesi e due misure, i metodi di valutazione e giudizio di una animalambientalista sono inversamente proporzionali alla realtà della natura stessa. roba da documentari salottari dove c’è sempre il sole il ghepardo corre forte e gl’elefanti fanno il branco… stucchevoli.

    oh ma icchè succede 8+10 un fa 18 e perchè mi da errore della somma!!!!!

    • renzo scrive:

      Fiore a volte capita che anche se fai il conto esatto non ti prende. Errore del sistema—–

      Devi : copia e incolla su word il tuo post.
      annulla quello già scritto
      torna indietro ,così si apre un’altra volta con conto diverso
      prendi da word il tuo post ( copia ed incolla )
      rifai la somma e invia

      A me è capitato un sacco di volte

      Ciao

  7. mauro andrea giuseppe scrive:

    Il benessere degli animali, anche quelli da batteria allevati per il macello è una cosa giusto.
    La vita di ogni essere vivente va rispettata, credo che pochi nella nostra società non l’abbiano ancora capito.

    Ora però, anzi è da un pò di tempo che questi stanno facendo lo spezzatino con i nostri attributi.

    La fame guarisce ogni vizio, anche quello di mangiare solo erbette e costringere magari i propri figli anche neonati a mangiar frullato di fagioli al posto del latte.

    Quando mi chiedono perchè non sono contro la corrida, io rispondo loro che è meglio fare una morte atroce ma vivere come un re nelle praterie dell’Andalusia piuttosto che fare una morte veloce ma vivere per 1 anno con la merda sino alle cosce e rinchiuso in un misero box come i vitelloni all’ingrasso

  8. stiv scrive:

    Bellissimo articolo!
    Concordo anche con l’idea di uno pseudo corso di sopravvivenza per tutti gli pseudoambientalisti da salotto magari con premio finale .
    Il premio ?
    Portare la ghirba a casa come diceva mio nonno !

  9. Ezio scrive:

    Sull’Isola dei famosi soffocano e squartano pescetti lunghi tre dita in presa diretta…

    Tutto regolare! :roll:

    • mauro andrea giuseppe scrive:

      Il pesce appartiene ad un altro mondo, non lo si vede se non quando mlo tiri fuori dall’acqua, inoltre è associato alle abbuffate vacanziere.
      Così credo! :?

      • Ezio scrive:

        Semplicemente non c’è di mezzo il fucile, Mauro!!!

        E poi non fischietta come il povero uccellino… :mrgreen:

        • mauro andrea giuseppe scrive:

          Non credo sia una questone di fucile, sicuramente è vera seconda affermazione :wink:

        • Ezio scrive:

          Non dimenticare il referendum per abolire le armi …

          Ovviamente SOLO a tutti quelli onesti.

          Comunque MAG pensaci bene.

          Fa parte di un unico disegno.

          Tutti rimbambiti davanti alla tele a guardare Grande Fratello & c., cibo standard, divertimento standard, modo di pensare standard, ecc ecc ecc.

          Un uomo col fucile che va in giro per i boschi non è compreso nello standard.

          Il disegno degli animalist-catastrofist-pacifistasensounico!!

  10. mauro andrea giuseppe scrive:

    Il disegno degli animalist-catastrofist-pacifistasensounico!!

    Azz, parli come cattivik, il nero genio del mal :mrgreen:

    Secondo me non è colpa delle sopraccitate persone, il disegno c’è, sicuramete ma è di qualcun altro che è pure in malafede, la maggiorparte di quelle persone che hai elencato è in buona fede, imbonita dal bobardamento mediatico!
    Comunque qualcosa che non va, qualcosa di strano e di brutto, nel mondo effettivamente esiste ed il fatto che lo dicano loro non deve farci mettere la spazzatura sotto il tappeto.
    Che vuoi Ezio, io un pò di paura ce l’ho, non tanto per me, ma per le generazioni future che potrebberro non godere delle meraviglie del creato.
    Magari riusciranno loro a trovare la quadratura del cerchio, speriamo. :wink:

  11. Ezio scrive:

    !Azz, parli come cattivik, il nero genio del mal” :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

    Uso i loro stessi mezzi!!! :wink:

    Comunque lo sto vedendo ogni giorno come salveranno il mondo.

    Metetndo cartucce coi pallini d’acciaio per sparare a “4″ anatre ecologicamente 8O mentre nel frattempo le petroliere & C. delle multinazionali, che spesso finanziano pure certi gruppi ecologisti, “operano” come meglio credono…

    Tutto regolare… :evil:

    • mauro andrea giuseppe scrive:

      ma che disastro, impressionante!
      più guadagnano e più speculano sulla sicurezza dell’ambiente e dei lavoratori.
      Carogne :evil:

      • Ezio scrive:

        Questi atteggiamenti mi fanno andare in bestia e allo stesso tempo mi annichiliscono profondamente.
        Un’avidità senza fine, una gigantesca arroganza ottusa, la totale assenza di spiritualità e rispetto.

  12. Ezio scrive:

    E comunque l’uomo può essere il problema ma anche la soluzione…perciò… :roll:

  13. renzo scrive:

    Calma che di fegato ne avete uno soloooooooo !

  14. stiv scrive:

    L’inteligenza di certa gente si vede da quello che accade anche TV che se è realmente lo specchio della società ci sarebbe da essere tristi veramente .
    Tempo fa hanno allontanato un collaboratore di una nota trasmissione televisiva di cucina perchè in buona fede aveva detto che in passato si mangiavno i gatti cosa risaputa da tutti …..
    Tutti i giorni in televisione passano messaggi di violenza da paura e nessuno dice nulla !
    Guai toccare un tordo ma dalla mattina alla sera ci sono trasmissioni dove si vede pescare sventrare cuocere pesci in diretta e nessuno dice nulla questo dimostra che falsa ideologia c’è dietro l’ambientalismo di casa nostra !
    Poi come dice Ezio si vuole salvare il mondo con i pallini per le anatre ,ben vengano ,mentre pozzi petrolferi e petroliere rovesciano tonnelate di petrolio in mare dico non si è vista la protesta di nessuno !
    Se vi capita andate a leggere ” wwf una storia poco nobile ” la trovate su internet poi fate le dovute considerazioni .

    • renzo scrive:

      Caro STIV

      la storia poco nobile del wwf l’ho letta tempo fa , e anche se ne conoscevo a grandi linee il contenuto, mi sono legato alla sedia come fece Ulisse con le sirene, e l’ho letta ! Per poco mi ribalto e butto il pc !
      ma loro parlano, parlano, parlanoe convincono ……. e noi ?

Leave a Reply


+ 5 = 9

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.